Guida Analisi tecnica

  • Primo articolo prova
    Per la guida all’analisi tecnica
  • Modulo 1: Introduzione all’analisi tecnica – Lezione 1: Cos’è l’analisi tecnica
    L’analisi tecnica è un metodo per prevedere i movimenti dei prezzi usando i prezzi passati, i volumi e gli open interest. Si occupa di esaminare in che modo l’offerta e la domanda influiscono sulle variazioni di prezzo, volume e volatilità. Essa parte dal presupposto che l’attività di trading passata e le variazioni di prezzo possono …
  • Modulo 1: Introduzione all’analisi tecnica – Lezione 2: La teoria di Dow
    La teoria di Dow è un insieme di definizioni e regole relative al comportamento dei prezzi degli strumenti finanziari sulla quale si basa l’analisi tecnica moderna. Secondo Charles Dow, esiste un trend primario nel lungo periodo che in genere dura da 1 a 3 anni. All’interno della tendenza primaria si sviluppano tendenze secondarie che spesso …
  • Modulo 1: Introduzione all’analisi tecnica – Lezione 3: La teoria dei mercati efficienti
    La teoria dei mercati efficienti (EMH), è una teoria sviluppata da Eugene Fama che afferma che i prezzi delle azioni riflettono tutte le informazioni e che battere il mercato è impossibile. Secondo l’Efficient Market Hypothesis, le azioni vengono sempre scambiate al loro valore equo, rendendo impossibile per gli investitori acquistare azioni sottovalutate o vendere azioni …
  • Modulo 1: Introduzione all’analisi tecnica – Lezione 4: Perché l’analisi tecnica funziona?
    L’idea che un certo schema nel grafico di un’azione abbia un impatto sul fatto che i trader acquisteranno o venderanno quell’azione può sembrare controintuitivo. Tuttavia, gli investitori che respingono l’analisi tecnica potrebbero semplicemente vederla nel modo sbagliato. L’analisi tecnica ha anche una natura soggettiva che la rende meno affidabile. Sebbene esistano approcci generali ampiamente accettati, …
  • Modulo 2: L’analisi della price action – Lezione 1: Cos’è la price action?
    L’analisi della price action è lo studio del movimento dei prezzi nel breve termine, attraverso l’analisi dei dati storici recenti. Essa viene utilizzata dai trader per leggere cosa sta succedendo su un mercato e prendere decisioni basate sui movimenti di prezzo più recenti. Le strategie di trading basate su questo tipo di analisi dipendono da …
  • Modulo 2: Analisi della price action – Lezione 2: Supporti e resistenze
    I supporti e le resistenze sono dei livelli di prezzo che influenzano in modo rilevante la domanda e l’offerta di un certo strumento finanziario. Su questi livelli il prezzo tende a reagire. Sono dei punti abbastanza facili da individuare. Normalmente il prezzo tende ad avvicinarsi a questi livelli per poi invertire la sua rotta. Tuttavia, …
  • Modulo 2: L’analisi della price action – Lezione 3: Le trendline
    Le trendline sono linee facilmente riconoscibili che i trader disegnano sui grafici per collegare una serie di prezzi o mostrare la migliore corrispondenza tra alcuni punti del grafico. La linea viene utilizzata per dare al trader un’idea della direzione in cui potrebbe muoversi il prezzo di un sottostante. Le trendline vengono tracciate sopra i massimi …
  • Modulo 3: I pattern di inversione – Lezione 1: Il doppio massimo
    Un doppio massimo è un pattern di inversione estremamente ribassista che si forma dopo che un asset ha raggiunto un prezzo elevato (massimo) due volte consecutive con un calo moderato tra i due massimi. Si conferma quando il prezzo dell’asset scende al di sotto del livello di supporto pari al minimo tra i due massimi …
  • Modulo 3: I pattern di Inversione – Lezione 2: Il doppio minimo
    Il double bottom è un pattern che indica l’inversione di un trend ribassista. Descrive il calo del prezzo che forma un minimo, un rimbalzo e un altro calo che si ferma allo stesso livello del primo minimo e infine un altro rimbalzo. Si conferma quando il prezzo del sottostante scende al di sotto del livello …
  • Modulo 3: I pattern di Inversione – Lezione 3: Il Testa e Spalle
    Il testa e spalle è una formazione grafica formata da tre picchi, dove i due esterni hanno un’altezza simile (le spalle) e quello al centro è più alto. Nell’analisi tecnica questa figura fa parte dei pattern di inversione della tendenza. Il prezzo di un asset sale a un picco e successivamente scende alla base del …
  • Modulo 3: I pattern di Inversione – Lezione 4: Il wedge
    Il cuneo (wedge) è un modello di prezzo contrassegnato da trendline convergenti su un grafico dei prezzi. Le due linee di tendenza sono disegnate per collegare i rispettivi massimi e minimi di una serie di prezzi. Le linee mostrano che i massimi e i minimi sono in aumento o in calo a ritmi diversi, dando …
  • Modulo 4: I pattern di Continuazione – Lezioni 1: Cosa sono i pattern di continuazione?
    I pattern di continuazione suggeriscono che il prezzo continuerà a muoversi nella stessa direzione. Non tutti questi pattern si tradurranno in una continuazione della tendenza. Essi tendono ad essere più affidabili quando la tendenza è forte e il modello di continuazione è relativamente piccolo rispetto alle onde di tendenza. Se il pattern di continuazione è …
  • Modulo 4: I pattern di Continuazione – Lezione 2: Triangolo Ascendente
    Un triangolo ascendente è un modello grafico utilizzato nell’analisi tecnica. Si forma con movimenti di prezzo che consentono di tracciare una linea orizzontale lungo i massimi dell’oscillazione e una trendline dinamica lungo i minimi. Le due trendline insieme formano un triangolo. Solitamente, il breakout si verifica al rialzo. I triangoli ascendenti sono pattern di continuazione …
  • Modulo 4: I pattern di Continuazione – Lezione 3: Triangolo Discendente
    Un triangolo discendente è un pattern grafico ribassista utilizzato nell’analisi tecnica che viene creato disegnando una trendline dinamica che collega una serie di massimi inferiori e una trendline statica che collega una serie di minimi. Il breakout della trendline inferiore suggerisce che lo slancio al ribasso si sta sviluppando e i trader lo utilizzano come …
  • Modulo 4: I pattern di Continuazione – Lezione 4: Triangolo Simmetrico
    Un triangolo simmetrico è un pattern grafico caratterizzato da due trendline convergenti che collegano una serie di picchi e minimi sequenziali. Queste linee di tendenza dovrebbero convergere con una pendenza più o meno uguale. Le trendline che convergono con pendenze disuguali danno vita al cuneo ascendente, cuneo discendente, triangolo ascendente o triangolo discendente. Breakout e target Il …
  • Modulo 4: I pattern di Continuazione – Lezione 5: I pennant
    Nell’analisi tecnica, un pennant è un pattern di continuazione che si forma durante un periodo di consolidamento con linee di tendenza convergenti a seguito di un grande movimento del prezzo. Il breakout avviene nella direzione del movimento principale. Il periodo di formazione dei pennant dura da una a tre settimane. Durante la formazione del pennant …
  • Modulo 4: I pattern di Continuazione – Lezione 6: Le Flag
    Nell’ambito dell’analisi tecnica, un flag è un pattern di continuazione in cui il prezzo, in un breve arco di tempo, si muove in contrasto con l’andamento prevalente osservato in un arco di tempo più lungo. Prende il nome appunto dalla sua forma che ricorda una bandiera. Una volta che avviene il breakout del pattern, l’aumento …
  • Modulo 4: I pattern di Continuazione – Lezione 7: Il rettangolo
    Il rettangolo è un pattern di analisi tecnica composto da linee orizzontali che mostrano un supporto e una resistenza significativi. Il rettangolo descrive un momento in cui domanda e offerta sono in equilibrio approssimativo. Il prezzo si muove in un intervallo ristretto tra la resistenza e il supporto che formano il triangolo. E’ un modello …
  • Modulo 4: I pattern di Continuazione – Lezione 8: Il Triangolo Inverso
    Il triangolo inverso, detto anche “broadening” o “megafono” è un pattern grafico caratterizzato da una crescente volatilità dei prezzi e rappresentato da due trendline divergenti, una al rialzo e l’altra al ribasso. Di solito si verifica dopo un aumento o un calo significativo del prezzo. È identificato su un grafico da una serie di massimi …
  • Modulo 5: I Candlestick Pattern – Lezione 1: I Bullish Candlestick a una candela
    Nel tempo, le candele si raggruppano in schemi riconoscibili che gli investitori possono utilizzare per prendere decisioni di acquisto e vendita. L’hammer è un pattern di inversione rialzista, che segnala quindi la potenziale inversione di una tendenza al ribasso. Il corpo della candela è corto con un’ombra inferiore più lunga. La lunghezza della candela indica …
  • Modulo 5: I Candlestick Pattern: Lezione 2: I Bearish Candlestick a una candela
    La “shooting star”, in italiano “stella cadente” è un bearish candlestick pattern a una candela con una lunga ombra superiore, poca o nessuna ombra inferiore e un corpo piccolo vicino al minimo di giornata. Dopo l’apertura, i buyers spingono il prezzo al rialzo ma perdono forza in quanto il prezzo in seguito chiude vicino all’apertura, …
  • Modulo 5: I Candlestick Pattern – Lezione 3: I Bullish Candlestick a due o più candele
    Un bullish engulfing è formato da una candela rossa seguita da una grande candela verde il cui corpo contiene completamente il corpo della candela del giorno precedente. Questo pattern appare in un movimento al ribasso e segnala una potenziale inversione. La seconda candela apre al di sotto della chiusura del giorno precedente, ma la pressione …
  • Modulo 5: I Candlestick Pattern – Lezione 4: I Bearish Candlestick a due o più candele
    Un pattern engulfing ribassista è un pattern grafico che segnala la potenziale inversione di un trend al rialzo. Il modello consiste in un candela verde seguita da un grande candela rossa il cui corpo “fagocita” l’intero corpo della prima candela. Il pattern può essere importante perché mostra che i sellers hanno superato i buyers e …
  • Modulo 6: Analisi del prezzo con Fibonacci – Lezione 1: I Livelli di Fibonacci
    I livelli di Fibonacci sono popolari tra gli analisti tecnici. Si basano sui numeri chiave identificati dal matematico Leonardo Pisano, soprannominato Fibonacci, nel XIII secolo. Essi si basano sulle relazioni matematiche tra i numeri che compongono la sequenza di Fibonacci. In particolare, i livelli di Fibonacci sono ricavati dai rapporti tra i numeri della serie. …
  • Modulo 6: Analisi del prezzo con Fibonacci – Lezione 2: I Ritracciamenti e le Estensioni di Fibonacci
    I livelli di ritracciamento di Fibonacci sono linee orizzontali che indicano dove è probabile che il prezzo incontri un supporto o una resistenza. Ad ogni livello è associata una percentuale che indica di quanto il prezzo si è mosso rispetto a un movimento precedente. I livelli di ritracciamento di Fibonacci sono 23,6%, 38,2%, 61,8%, 78,6% …
  • Modulo 7: I Pattern Armonici – Lezione 1: Cosa sono i Pattern Armonici?
    I pattern armonici portano le figure geometriche al livello successivo utilizzando i numeri di Fibonacci per definire punti di svolta precisi. Essi funzionano meglio sul mercato del forex e sulle materie prime. I pattern armonici sono precisi e richiedono movimenti di una particolare entità affinché lo sviluppo del modello fornisca un punto di inversione accurato. Un …
  • Modulo 7: I Pattern Armonici – Lezione 2: Il Cypher Pattern
    ll Cypher è un pattern armonico che è stato scoperto da Darren Oglesbee. È costituito da livelli specifici di Fibonacci per ogni punto della sua struttura. Questo pattern assomiglia al Butterfly nella sua costruzione. Tuttavia, il Cypher è più raro e non si presenta frequentemente. Occhio però a non prendere la rarità come segno di maggiore …
  • Modulo 7: I Pattern Armonici – Lezione 3: Il Bat Pattern
    Il Bat è un pattern armonico sviluppato da Scott Carney, che ha scritto del modello nella sua serie di libri intitolata Harmonic Trading. Il Bat è un modello grafico a cinque punti che spesso può predire un’inversione nel mercato. Come tutti i pattern armonici, si basa su rapporti di Fibonacci specifici che si verificano in …
  • Modulo 7: I Pattern Armonici – Lezione 4: Il Gartley Pattern
    Il Gartley è un pattern armonico basato su numeri e rapporti di Fibonacci, che aiuta i trader a identificare dei punti di reazione. Nel suo libro Profits in the Stock Market, H.M. Gartley ha gettato le basi per i pattern armonici. Il Gartley è il pattern armonico più comunemente usato. Ogni punto all’interno della struttura …
  • Modulo 7: I Pattern Armonici – Lezione 5: Il Butterfly Pattern
    Il butterfly è un pattern armonico che mostra il consolidamento dei prezzi. E’ l’unico pattern in cui il punto D supera X. Il pattern “farfalla” è composto da quattro gambe e 5 punti. La gamba AB rappresenta un ritracciamento molto profondo. Il punto B deve almeno arrivare al 78,6% della gamba XA. La gamba BC ripercorrendo …
  • Modulo 7: I Pattern Armonici – Lezione 6: L’ABCD Pattern
    Il pattern ABCD è un pattern grafico facile da identificare che consiste in due gambe di prezzo idealmente equivalenti. Spesso però la lunghezza delle due gambe è differente. È un pattern armonico che aiuta i trader a prevedere quando il prezzo di un’azione sta per cambiare direzione. l modello ribassista inizia con un forte movimento …
  • Modulo 8: La teoria delle onde di Elliott – Lezione 1: Cos’è la teoria delle onde di Elliott
    La teoria delle onde di Elliott è una teoria dell’analisi tecnica utilizzata per descrivere i movimenti di prezzo degli asset finanziari. E’ stata sviluppata da Ralph Nelson Elliott negli anni ‘30 dopo aver osservato e identificato schemi di onde frattali ricorrenti. Le onde possono essere identificate nei movimenti dei prezzi delle azioni e nel comportamento …
  • Modulo 8: La teoria delle onde di Elliott – Lezione 2: Le onde correttive
    Il movimento correttivo può essere composto da più di tre onde. Le onde correttive interrompono la direzione del trend una volta che il prezzo ha raggiunto l’onda 5. Il movimento delle onde correttive può seguire diversi modelli. Lo zig-zag è considerato il modello correttivo a 3 onde più popolare ed è etichettato come A-B-C. Mentre …

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario. Non per scelta ma perchè nessuno glielo lo ha insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perchè se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione. Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.
RISCHI DI INVESTIMENTO
Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.