Modulo 9: Le banche centrali – Lezione 5: Il tapering

Contenuti della lezione

Il tapering si riferisce a politiche che modificano le tradizionali attività delle banche centrali. Gli sforzi di tapering sono principalmente rivolti ai tassi d’interesse e al controllo delle percezioni degli investitori sulla direzione futura dei tassi d’interesse. Il tapering è la riduzione del tasso al quale una banca centrale accumula nuovi asset nel proprio bilancio.

Cosa comporta il tapering?

Gli sforzi di riduzione possono includere la modifica del tasso di sconto o dei requisiti di riserva. Il tapering può comportare anche il rallentamento degli acquisti di asset che, in teoria, porta all’inversione delle politiche di quantitative easing (QE) attuate da una banca centrale.

Il tapering viene istituito dopo che il quantitative easing ha ottenuto l’effetto desiderato di stimolare e stabilizzare l’economia. Il tapering può essere istituito solo dopo che è già stato attuato un qualche tipo di programma di stimolo economico. Quando l’economia si riprende da una contrazione arriva il momento in cui le banche centrali devono invertire le loro politiche di stimolo.

In che modo le banche centrali eseguono il tapering?

Comunicare apertamente con gli investitori in merito alla direzione della politica della banca centrale e alle attività future aiuta a definire le aspettative del mercato. Questo è il motivo per cui le banche centrali in genere adottano una riduzione graduale, piuttosto che interrompere bruscamente le politiche monetarie espansive.

Le banche centrali contribuiscono ad alleviare qualsiasi incertezza del mercato delineando il percorso di attuazione del tapering. Le eventuali riduzioni di acquisto di asset tramite il QE vengono preventivamente comunicate, consentendo al mercato di iniziare a scontare le modifiche prima dell’effettiva realizzazione dell’attività.

L’impatto sui mercati finanziari

I mercati finanziari possono reagire in modi estremi alla possibilità che lo stimolo della banca centrale possa rallentare.
Generalmente, gli annunci di un’imminente tapering delle banche centrali sono stati generalmente accolti con forti aumenti dei rendimenti e cali dei mercati azionari. Ciò crea un potente incentivo per i responsabili delle politiche monetarie a ritardare o invertire i piani per liquidare i propri bilanci.

Esempi di tapering

L’esempio più recente di tapering da parte della Fed ha fatto seguito al programma di QE implementato in reazione alla crisi del covid del 2020.
Un altro esempio fu quello che seguì la crisi finanziaria del 2007-2008. Il tapering è venuto alla ribalta nel giugno 2013 quando l’ex presidente della Fed, Ben Bernanke, ha annunciato che la Fed avrebbe ridotto la quantità di asset da acquistare ogni mese fintanto che le condizioni economiche, come inflazione e disoccupazione, fossero state favorevoli. In questo caso, il tapering si riferiva alla riduzione, non all’eliminazione, degli acquisti di asset.

Il Taper Tantrum

Nel periodo successivo alla crisi finanziaria del 2008, la Fed aveva triplicato le dimensioni del suo bilancio da circa $ 1 trilione a circa $ 3 trilioni. Gli investitori erano giunti a dipendere dal continuo supporto della Fed per i prezzi degli asset attraverso i suoi acquisti.
L’annuncio del tapering ha rappresentato un enorme shock per le aspettative degli investitori obbligazionari che hanno risposto immediatamente alla prospettiva di un futuro calo dei prezzi vendendo obbligazioni.

La reazione del decennale americano all’annuncio del tapering nel 2013

Molti esperti credevano che il mercato azionario potesse ritracciare in modo profondo. Invece, il Dow Jones Industrial Average (DJIA) ha registrato solo cali temporanei a metà del 2013. Il ritracciamento dell’S&P è stato abbastanza nella media (5.6%).

Durante il taper tantrum l’S&P ha ritracciato del 5,6%

Differenza tra tapering e tightening

Il quantitative tightening è un tipo di politica monetaria restrittiva intrapresa da una banca centrale al fine di rallentare la crescita economica. Essa mira quindi a diminuire la domanda in un’economia che sembra accelerare troppo rapidamente e a rallentare l’inflazione. In questo contesto, la banca centrale inasprisce la politica monetaria aumentando i tassi d’interesse a breve termine. La Fed può anche vendere asset attraverso operazioni di mercato aperto riducendo il suo bilancio.

Il tapering invece, si riferisce all’inversione di un aspetto, come l’acquisto di asset da parte della banca centrale, di una politica monetaria accomodante. La riduzione graduale degli acquisti di attività da parte della Fed può verificarsi contemporaneamente a un programma di politica monetaria espansiva. Sebbene sia il tapering che il tightening siano destinati ad avere effetti simili sui mercati, non sempre si verificano contemporaneamente.

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario. Non per scelta ma perchè nessuno glielo lo ha insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perchè se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione. Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.
RISCHI DI INVESTIMENTO
Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.