Modulo 6: Il mercato obbligazionario – Lezione 3: I credit spreads

Contenuti della lezione

Il credit spread è la differenza di rendimento tra un’obbligazione del Tesoro statunitense e un altro titolo di debito della stessa scadenza ma di qualità creditizia diversa. Lo spread è misurato in punti base: uno spread del’1% equivale a 100 punti base. I credit spreads consentono un confronto tra un’obbligazione aziendale e un’alternativa priva di rischio come i titoli di Stato.

Differenze tra obbligazioni sovrane e societarie

Il debito emesso dagli Stati Uniti è utilizzato come punto di riferimento nel settore finanziario. Questo perché è supportato dalla piena fiducia del governo USA. Le obbligazioni statunitensi sono infatti considerate la cosa più vicina ad un investimento privo di rischio poiché la probabilità di insolvenza degli Stati Uniti è quasi inesistente.

Le obbligazioni societarie, anche quelle di società più stabili e con rating elevato, sono considerate forme di investimento più rischiose. Gli investitori infatti, per detenere questi asset, richiedono una ricompensa maggiore sotto forma di un rendimento più alto.

I credit spreads variano da un titolo all’altro in base all’affidabilità dell’emittente dell’obbligazione. Più l’azienda è affidabile dal punto di vista finanziario, minore è la sua possibilità di insolvenza. Un’obbligazione di qualità inferiore, avendo maggiori possibilità di insolvenza dell’emittente, deve offrire tassi più elevati per attirare gli investitori.

Le fluttuazioni dei credit spreads

Le fluttuazioni dei credit spreads sono dovute a cambiamenti nelle condizioni economiche (inflazione), nella liquidità e nella domanda di investimenti. Sono dinamici e riflettono le condizioni di mercato in tempo reale.

Di fronte a condizioni economiche incerte o peggiorative, gli investitori tendono ad acquistare Treasury statunitensi. Allo stesso tempo, tendono a scaricare le obbligazioni societarie. Questa dinamica fa sì che i prezzi dei titoli di stato aumentino e i rendimenti scendano. Viceversa i prezzi delle obbligazioni societarie scendono e i loro rendimenti aumentano.

L’aumento dei credit spread riflette la preoccupazione degli investitori e il crescere dell’avversione al rischio. Questo è il motivo per cui gli spread creditizi sono spesso un buon barometro della salute economica.

Perché i credit spreads sono importanti?

I credit spreads sono importanti perché spesso fungono da leading indicator per i cicli di mercato in quanto gli investitori obbligazionari si concentrano su elementi più olistici delle società rispetto agli investitori azionari.

Laddove gli investitori azionari si concentrano solo sulle parti di una società che generano flussi di cassa, gli investitori di fixed income esaminano tutte le sfaccettature e soprattutto i livelli di indebitamento e la capacità delle società di rimborsare questi debiti.

Pertanto, gli investitori obbligazionari sono più propensi a suonare l’allarme nel caso in cui i segnali dovessero diventare negativi. Ciò si riflette in un ampliamento degli spread creditizi, con gli investitori che richiedono un rendimento più elevato per l’assunzione del rischio di credito.

I credit rating

Il credit rating è una valutazione del merito creditizio di un particolare debito, individuo, società o governo sovrano. La valutazione del credito per aziende e governi viene eseguita dalle agenzie di credit rating come S&P Global, Moody’s e Fitch Ratings. Le agenzie di rating del credito in genere assegnano voti in lettere.

Le classifiche di ratings sono leggermente diverse tra le tre agenzie. S&P Global, ad esempio, ha una scala di rating del credito che va da AAA (eccellente) a C e D. Uno strumento di debito con un rating inferiore a BB è considerato un’obbligazione speculativa o “spazzatura”, il che significa che è più probabile che vada in default.

credit spreads

Come monitorare i credit spread?

L’ETF più diffuso per monitorare le performance dei “junk bond” è HYG. Esiste anche l’ETF LQD, che invece traccia le performance delle obbligazioni con rating più elevati (investment grade).

Bank of America assembla una varietà di spread creditizi costruendo indici di obbligazioni con lo stesso rating creditizio. In questo modo gli investitori hanno la possibilità di dare un’occhiata allo stato di salute del settore aziendale.

credit spreads
Gli indici di Bank of America dei rendimenti delle obbligazioni societarie

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario. Non per scelta ma perchè nessuno glielo lo ha insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perchè se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione. Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.
RISCHI DI INVESTIMENTO
Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.