Oro ai Massimi Storici: Scopriamo i Motivi!

Nell’ultimo mese, il prezzo dell’oro ha raggiunto nuovi massimi storici e assistito a una delle sue più straordinarie accelerazioni di sempre. L’impennata non ha solo sorpreso gli investitori e gli analisti di tutto il mondo, ma ha anche acceso un vivace dibattito su quali fattori

Scopri

Battere un’Indice Azionario: la Sfida dei Gestori di Fondi

Nel dinamico mondo degli investimenti, uno degli obiettivi più ambiti dai gestori di fondi è superare i benchmark di mercato. Ma negli ultimi anni, battere un indice azionario è diventato sempre più difficile. Le cause? L’evoluzione delle strategie di investimento e la crescente complessità dei

Scopri

Il rivoluzionario chip di Huawei contiene tecnologia statunitense

Huawei Technologies e il suo partner Semiconductor Manufacturing International Corp. lo scorso anno si sono affidati alla tecnologia statunitense per produrre un chip avanzato in Cina. SMIC avrebbe utilizzato attrezzature della Applied Materials e della Lam Research Corp. per realizzare il rivoluzionario chip da 7 nanometri per Huawei nel 2023, secondo persone che hanno chiesto di non essere identificate poiché la questione è privata.

Tutto ciò suggerisce che la Cina non è ancora in grado di sostituire completamente la tecnologia statunitense necessaria per prodotti all’avanguardia come i chip.

La Cina ha fatto dell’autosufficienza tecnologica una priorità nazionale, con Pechino che ha sostenuto gli sforzi di Huawei per far avanzare la progettazione e la produzione di chip nazionali.

Il chip avanzato di Huawei

In Cina è considerato un chip rivoluzionario. La sua fabbricazione ha segnato un grande passo avanti nell’industria cinese di semiconduttori. Il processore da 7 nm realizzato da SMIC lo scorso anno ha alimentato il Mate 60 Pro di Huawei. Lo smartphone è presto diventato un prodotto di punta in Cina.

Il chip è ancora indietro di generazioni rispetto ai suoi concorrenti globali. Tuttavia, la Cina ha dimostrato di essere più avanti di quanto gli Stati Uniti sperassero.

I macchinari utilizzati per realizzare il chip provengono da aziende estere, tra cui il produttore olandese ASML Holding NV. In ottobre i giornali avevano riferito che SMIC aveva utilizzato apparecchiature ASML per la svolta del chip.

I principali fornitori cinesi di apparecchiature per chip, tra cui Advanced Micro-Fabrication Equipment Inc. e Naura Technology Group Co., stanno cercando di mettersi al passo con i competitor statunitensi, ma le loro offerte non sono ancora così sofisticate. Il principale sviluppatore cinese di sistemi di litografia, Shanghai Micro Electronics Equipment Group Co., è indietro di alcune generazioni rispetto a ciò di cui è capace il leader del settore ASML.

Le restrizioni statunitensi

SMIC ha ottenuto le apparecchiature americane prima che gli Stati Uniti vietassero le vendite alla Cina nell’ottobre 2022. Dopo l’entrata in vigore di tali norme, le aziende americane hanno iniziato a ritirare il proprio personale dalla Cina. ASML ha detto ai dipendenti americani di smettere di lavorare con i clienti cinesi in risposta ai vincoli statunitensi. Tuttavia, gli ingegneri olandesi e giapponesi sono ancora in grado di fornire assistenza.

Alle aziende è ora vietato vendere tecnologia all’avanguardia di origine statunitense a SMIC o Huawei. Entrambe le aziende tecnologiche sono state inserite nella lista nera dagli Stati Uniti per presunti legami con l’esercito cinese. Questi vincoli commerciali hanno spinto Huawei e SMIC a perseguire strade per costruire una catena di fornitura di chip nazionale, e il Mate 60 Pro ha segnato un sorprendente passo avanti in questo sforzo.

Dopo che Huawei ha rilasciato il nuovo telefono, Washington ha lanciato un’indagine sul suo chip. I funzionari del Dipartimento del Commercio hanno affermato di non aver trovato prove che SMIC possa produrre chip da 7 nm su larga scala senza i sistemi all’avanguardia di litografia ultravioletta estrema di ASML.

ASML non è stata in grado di vendere i suoi sistemi EUV alla Cina poiché il governo olandese non ha rilasciato una licenza che consenta tali esportazioni. Gli Stati Uniti, nel frattempo, stanno facendo pressione sugli alleati tra cui Paesi Bassi, Germania, Corea del Sud e Giappone affinché inaspriscano ulteriormente le restrizioni sull’accesso della Cina alla tecnologia dei semiconduttori.

Questo sforzo si sta rivelando controverso e incontra resistenza in alcuni paesi, poiché impone limiti al commercio in un momento in cui le aziende cinesi stanno investendo in attrezzature e potenza di calcolo per competere nella corsa all’intelligenza artificiale. Huawei potrebbe essere il candidato più promettente della Cina per sviluppare chip AI che competano con gli Stati Uniti.

ARTICOLI CORRELATI:

I laptop di Huawei contengono un chip prodotto a Taiwan, non in Cina

SMIC ha utilizzato la tecnologia di ASML per il chip avanzato del nuovo smartphone di Huawei

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.