Oro ai Massimi Storici: Scopriamo i Motivi!

Nell’ultimo mese, il prezzo dell’oro ha raggiunto nuovi massimi storici e assistito a una delle sue più straordinarie accelerazioni di sempre. L’impennata non ha solo sorpreso gli investitori e gli analisti di tutto il mondo, ma ha anche acceso un vivace dibattito su quali fattori

Scopri

Battere un’Indice Azionario: la Sfida dei Gestori di Fondi

Nel dinamico mondo degli investimenti, uno degli obiettivi più ambiti dai gestori di fondi è superare i benchmark di mercato. Ma negli ultimi anni, battere un indice azionario è diventato sempre più difficile. Le cause? L’evoluzione delle strategie di investimento e la crescente complessità dei

Scopri

Truffe Finanziarie: Le più Comuni e Come Riconoscerle

Ricco subito, è un’idea allettante vero? Schemi che promettono di rendere una persona estremamente ricca dall’oggi al domani spesso senza rischi e con il minimo sforzo, purtroppo sono all’ordine del giorno. Non vediamo altro che pubblicità sui social network di persone che dal loro mega attico a Dubai o che sfrecciano sulla loro Lamborghini ti promettono guadagni facili. Mi dispiace dirtelo, ma sono tutte truffe, la creazione di ricchezza è un processo lento e senza garanzie, ovviamente a meno che tu non ci nasca.

Possono colpire chiunque, senza distinzioni di estrazione sociale o livello di istruzione. Perciò andremo a vedere quali sono le truffe più comuni e vedremo alcuni consigli per riconoscerle dall’inizio e di conseguenza evitarle.

Schema Ponzi

La truffa finanziaria più conosciuta è lo schema Ponzi. Prende il nome da Charles Ponzi, un nostro connazionale emigrato negli Stati Uniti nel 1903 con in tasca due dollari e cinquanta centesimi, arrivato nel 1920 a guadagnare 250 mila dollari al giorno. Ha ispirato migliaia di truffatori in tutto il mondo che ancora oggi tentano di imitarlo.

Lo schema Ponzi è un tipo di frode finanziaria che attrae gli investitori con l’irresistibile promessa di rendimenti eccezionali. Può essere detto schema piramidale o catena di Sant’Antonio. Il suo funzionamento è apparentemente semplice: i capitali provenienti da nuove sottoscrizioni vengono utilizzati non solo per remunerare i primi partecipanti allo schema, ma anche per pagare gli interessi promessi a chi è già coinvolto nella truffa. La falla cruciale di questo schema è che funziona solo finché arrivano nuovi investitori. Quando le nuove sottoscrizioni si esauriscono, il sistema si blocca, e gli ultimi investitori che vi sono entrati, oltre a non ricevere alcun rendimento, rischiano di perdere l’intero capitale investito. La storia è piena di schemi Ponzi, pensate a Bernie Madoff ex direttore del Nasdaq, la cui truffa gli è valsa quasi 65 miliardi di dollari.

La Tattica dello Schema Ponzi: Come Identificarlo

Questo sistema funziona perché punta sull’avidità e sull’ingenuità delle persone. Una persona con un minimo di conoscenza dell’ambiente finanziario sa benissimo che ottenere regolarmente guadagni annui a 2 o 3 cifre percentuali è praticamente impossibile. Chiunque proponga questi guadagni è molto probabilmente un truffatore. Un’altra caratteristica peculiare dello schema è la mancanza di trasparenza. Di solito, non vengono forniti dettagli chiari sulla natura dell’investimento o, se vengono forniti, spesso sono presentati in modo fuorviante. Pertanto, una pratica consigliata è porre una serie di domande al fine di ottenere una comprensione completa della situazione. Un altro segnale da tenere in considerazione è la pressione con cui ti chiedono di effettuare un investimento, presentandolo come un’opportunità che potresti perdere se non prendi una decisione immediata. Inoltre, fai attenzione se ti suggeriscono di coinvolgere amici e parenti nel promuovere un’attività. Questo potrebbe essere un segnale inequivocabile di un possibile schema Ponzi, che dipende costantemente dall’arrivo di nuovi investitori. È fondamentale condurre ricerche approfondite e scoprire quali autorità e organismi di regolamentazione supervisionano la società che ti ha contattato.

Pump and Dump: Riconoscere l’Inganno Finanziario”

La seconda truffa è il Pump and Dump. Si tratta di una forma di frode che implica l’artificiale aumento del prezzo di un’azione a bassa capitalizzazione, con l’intento finale di vendere azioni precedentemente acquistate a un prezzo inferiore a un prezzo molto più alto. Sebbene in passato questa frode fosse messa in atto principalmente attraverso chiamate telefoniche, oggi, grazie alle nuove tecnologie, il processo è diventato più semplice ed è condotto tramite mezzi come WhatsApp, e-mail e canali Telegram.
La tecnica coinvolge l’invio massiccio di milioni di messaggi generalmente inoltrati con dei bot, nei vari social o via email che promuovono l’acquisto di titoli azionari apparentemente redditizi. Gli organizzatori della frode acquistano in anticipo azioni di piccole società a bassa capitalizzazione, con scambi limitati, causando un notevole aumento del loro prezzo. Successivamente, gli investitori per paura di perdere l’opportunità data, acquistano queste azioni, spingendole ulteriormente al rialzo. Una volta che i truffatori notano che il prezzo delle azioni è aumentato a causa degli acquisti, iniziano a incassare i profitti, lasciando gli investitori in una perdita che non recupereranno mai più.
Queste frodi sono aumentate in maniera esponenziale soprattutto nel settore delle criptovalute, poiché è un mercato che conoscono in pochi e con scarsa regolamentazione.
Un caso recente coinvolge il token ispirato a ‘Squid Game’, che ha registrato un notevole aumento di valore, crescendo fino al 310.000% e raggiungendo un valore di 2.856 dollari, con un market cap di 2,1 milioni di dollari. Dopo che Twitter ha bloccato l’account associato per attività sospette il token ha subito un crollo incredibile, scendendo a soli 0,003 dollari. Nel frattempo, i creatori del token sono scomparsi nel nulla con il malloppo.

Come riconoscere il Pump and Dump

La buona notizia è che riconoscere un’azione di Pump and Dump e evitarne le conseguenze è relativamente semplice. È fondamentale mantenere un alto grado di scetticismo quando si è oggetto di comunicazioni eccessivamente lodevoli riguardo a un determinato asset e saper identificare l’uso di tecniche di persuasione simili al marketing. Inoltre sia che si tratti di una criptovaluta o di un’azione è importante studiare il tipo di progetto, i fondamentali e via dicendo. In questo caso possiamo accorgerci del valore reale dell’azione o del progetto.
Inoltre bisogna sempre controllare la provenienza del messaggio o l’oggetto della mail, molto spesso contengono dei segnali. Se si tratta di una mail probabilmente l’oggetto apparirà strano. Se si tratta di un numero sconosciuto provate a fare una ricerca su google.

Falsi Broker

Un altra truffa a cui prestare molta attenzione è la truffa dei broker falsi . Spesso le persone vengono contattate da presunti broker, che ti chiedono di fare trading con loro e utilizzando le loro piattaforme, promettendoti ottimi guadagni senza fare niente. Devi solo versare piccole somme e inizierai a guadagnare. Queste piattaforme sembrano funzionare bene all’inizio, ma dopo un iniziale profitto, spingono l’investitore a versare ulteriori fondi, solo per poi chiudere la piattaforma o impedire il recupero del denaro. Un altro tipo di truffa che possiamo collegare a quella dei falsi broker è la truffa signal sellers. La truffa è messa in atto da broker o aziende che offrono informazioni e indicazioni sugli investimenti, affermando che provengono da esperti del settore. Le vittime pagano regolarmente una quota, ma alla fine non ricevono informazioni utili per effettuare gli investimenti.

Come Scovarli

Questi due tipi di truffe forse sono più facilmente riconoscibili. In genere, uno dei canali di contatto utilizzati per questa truffa coinvolge chiamate telefoniche provenienti dall’estero, quindi riconoscibili grazie al prefisso, e spesso gestite da voci registrate o operatori con una conoscenza limitata della nostra lingua. Perciò dopo essere stati contattati è necessario fare delle verifiche. È importante controllare attentamente la denominazione della società e la sua sede, poiché spesso i broker falsi operano da paradisi fiscali. Se non trovi la società nell’elenco delle imprese autorizzate sul sito della CONSOB, evita assolutamente di investire. La CONSOB è responsabile della registrazione delle società con sede all’estero che intendono offrire servizi di investimento in Italia per investitori italiani.

Falsi Guru

Veniamo a un altro tipo di truffa, quella dei falsi guru, che millantano di farti guadagnare migliaia di euro semplicemente seguendo i loro corsi. Internet è ricco di esperti affascinanti nell’ambito del business online, veri guru di argomenti come branding, social media, trading e qualsiasi novità che rappresenti un trend nel mondo del digital marketing e degli investimenti online. Anche in questo caso ci sono alcuni campanelli d’allarme a cui prestare attenzione. Questi guru del marketing spesso seguono un modello comportamentale comune. In primis ostentano la loro ricchezza. Offrono corsi che promettono guadagni stratosferici, come 100.000 euro al giorno, a un costo di 1.000 o 10.000 euro, da pagare in anticipo. Inoltre usano frasi come: se segui i miei consigli guadagnerai tanti soldi senza rischiare niente, ti svelo il segreto per diventare ricco e così via. Se ci fai caso, mancano proprio le nozioni fondamentali di ogni investimento, ovvero il bisogno di ricevere una formazione adeguata, di fare esperienza, di avere pazienza, il duro lavoro e fattori quali rischio e imprevedibilità, che devono essere messi sulla bilancia di quello che potrebbe accadere. Se qualcuno ti convince con belle parole che potrai ottenere ricchezza con pochi clic perché lui ci è riuscito, concediti almeno il privilegio del dubbio. Potresti, ad esempio, cercare recensioni online sui loro profili social e verificare se sono state lasciate da account fake o account reali. Vedere se reali se queste sono positive o meno.

Pishing

Passiamo al phishing, che è il tipo di attacco informatico più semplice, eppure è quello più efficace. Solamente nel 2022, sono state attivate in media circa due nuove pagine di phishing al giorno nel settore finanziario, mirando a ingannare le vittime nel fornire informazioni personali, dati finanziari o codici di accesso. I marchi più frequentemente bersagliati dalle campagne di phishing includono Bper Banca , PayPal, Poste Italiane e via dicendo. Il phishing è una forma di truffa online che coinvolge l’invio di email fraudolente che sono progettate per sembrare provenire da fonti legittime, come banche, aziende o organizzazioni di fiducia. L’obiettivo principale del phishing è ingannare le vittime convincendo a condividere informazioni altamente sensibili, come nomi utente, password, numeri di carte di pagamento e altri dati personali. Questi messaggi di phishing spesso contengono link malevoli che indirizzano le vittime verso siti web contraffatti che sono progettati per assomigliare a quelli autentici. Una volta su questi siti contraffatti, le vittime possono essere indotte a inserire i loro dati personali, che vengono quindi acquisiti dai truffatori per scopi fraudolenti. Per questo bisogna fare molta attenzione.

Per evitarle, solitamente, basta controllare l’indirizzo email che l’ha mandata. I truffatori spesso utilizzano indirizzi email che sembrano simili a quelli delle aziende legittime ma con piccole variazioni o errori ortografici. Inoltre le email di phishing chiedono spesso informazioni sensibili come password, numeri di carta di credito o dati personali. Aziende legittime raramente richiedono queste informazioni tramite email. Alcune email di phishing cercano di sfruttare l’ansia, la paura o l’entusiasmo per spingerti a compiere azioni affrettate. Mantieni la calma e rifletti prima di agire.

Impara a difenderti dalle truffe

Insomma potremmo stare qui a parlare per molte ore delle truffe finanziarie che ci circondano. Ne nasceranno sicuramente di nuove e di più sofisticate. In questo articolo ti ho mostrato principalmente quelle relative al settore finanziario. Queste frodi possono danneggiare non solo gli investitori inesperti ma danneggiano l’immagine di coloro che cercano di lavorare onestamente nel settore finanziario. Grazie a questi truffatori il trading o chi crea corsi è spesso visto in modo negativo.

Per questo il consiglio finale è quello di prestare attenzione e di controllare ogni qualvolta una situazione risulti poco chiara. Le promesse di guadagni facili dovrebbero sollevare un campanello d’allarme, e le informazioni fornite dovrebbero essere esaminate criticamente. La formazione e la consapevolezza sono le nostre migliori difese contro queste truffe.
E non dimenticate mai questa verità fondamentale: il ricco subito non esiste.

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.