Cos’è la Fed Put

Il termine Fed Put nasce nel periodo in cui Greenspan era a capo della banca centrale americana. Fu usato come attributo per descrivere le politiche attuate dal presidente della Fed durante il suo mandato. Andiamo a spiegare nel dettaglio cos’è la Fed Put.

Cos’è la Fed Put?

All’epoca di Greenspan, la Federal Reserve è stata estremamente proattiva nell’arrestare cali eccessivi del mercato azionario. Si poteva paragonare il ruolo della Fed alla funzione di un’opzione put. La Fed infatti ha agito come una forma di assicurazione contro le perdite delle equities.

Non c’è modo di misurare quantitativamente l’efficacia di tale concetto poiché la Fed Put non implicava una strategia di trading concreta. Tuttavia il comportamento della price action dopo ogni mossa di Greenspan dà credito all’efficacia della Fed nel fermare i ribassi del mercato azionario.

Come funziona la Fed Put?

Greenspan è stato presidente della Federal Reserve dal 1987 al 2006. Durante il suo mandato, ha cercato di sostenere l’economia utilizzando il tasso sui fondi federali e altre politiche di allentamento.
Era opinione diffusa che un calo del mercato azionario di oltre il 20%, avrebbe spinto la Fed ad abbassare il tasso di riferimento. Ciò era visto come una sorta di assicurazione che riusciva a calmare le paure sul mercato delle equities.

Le politiche di Greenspan

Una delle prime azioni intraprese da Greenspan si verificò dopo il crollo del mercato azionario del 1987. Abbassò immediatamente i tassi d’interesse per aiutare le aziende a riprendersi dalla crisi. L’intervento della Fed rese il mercato azionario più attraente. Le valutazioni delle aziende aumentarono a ritmi spropositati.

All’inizio degli anni ’90, Greenspan istituì una serie di riduzioni dei tassi che durarono fino al 1993 circa. Durante il mandato di Greenspan, ci sono stati anche diversi casi in cui la Fed è intervenuta per sostenere il mercato azionario. Tra questi eventi ci sono la crisi dei savings and loans, la guerra del Golfo, la crisi messicana, la crisi finanziaria asiatica e la crisi di LTCM. Gli interventi più recenti riguardano lo scoppio della bolla delle dotcom, il blow up del repo market e il crollo del covid.

cos'è la fed put
I vari interventi della Fed dal 2008 al 2019

La Fed Put dopo Greenspan

Nel 2006 Ben Bernanke ha sostituito Greenspan come presidente del Federal Reserve. Bernanke ha seguito una strategia simile a quella di Greenspan nel 2007 e nel 2008. L’eccessiva assunzione di rischi sui mercati finanziari è stata attribuita da molti alla riduzione dei tassi attuata da Greenspan e Bernanke. Molti ritengono che le politiche della banca centrale abbiano contribuito alle condizioni che portarono alla crisi finanziaria del 2008.

Le stesse politiche attuate da Greenspan e Bernanke sono proseguite con i successivi presidenti Janet Yellen e Jerome Powell. Come mostra il grafico, i risultati storici dopo il 2008 hanno mostrato in media una volatilità molto inferiore sia nei prezzi delle azioni che delle opzioni rispetto al decennio precedente.

cos'è la fed put
Negli ultimi anni la volatilità (linea rossa) si è mantenuta a livelli più bassi rispetto al passato

Quantitative Easing e prezzi degli asset

Il sistema che collega il quantitative easing ai prezzi degli asset è indiretto e complesso. Tuttavia, l’effetto psicologico tende ad essere più diretto. Al momento la Fed sta affermando esplicitamente il desiderio di condizioni finanziarie più restrittive per abbassare l’inflazione. Il quantitative easing sta per terminare e il primo aumento dei tassi avverrà a marzo.

cos'è la fed put
I punti base di aumenti dei tassi che il mercato si aspetta quest’anno dalla Fed

Per ora, i mercati finanziari sono volatili, ma funzionano correttamente. La volatilità si è alzata con il repricing delle attività di rischio. Con l’inflazione a livelli che non si vedono da 40 anni, ci si sta chiedendo se la Fed Put appartenga ormai al passato. L’inflazione è diventata ormai un problema politico per la Fed e le performance del mercato azionario potrebbero passare in secondo piano.

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario. Non per scelta ma perchè nessuno glielo lo ha insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perchè se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione. Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.
RISCHI DI INVESTIMENTO
Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.