L’effetto delle Elezioni Anticipate di Macron sul Mercato Francese

L’annuncio delle elezioni anticipate da parte del presidente Emmanuel Macron ha generato una significativa incertezza nel settore finanziario francese. Dopo anni di sforzi per posizionare Parigi come centro finanziario europeo post-Brexit, le nuove elezioni potrebbero mettere a rischio i progressi fatti. Questo articolo esplorerà l’effetto

Scopri

Come Affrontare la Correlazione Positiva tra Azioni e Obbligazioni

Nel mondo degli investimenti, una delle sfide più significative degli ultimi trent’anni si sta manifestando proprio ora: la forte correlazione positiva tra azioni e obbligazioni. Tradizionalmente, la classica allocazione 60/40 (60% azioni e 40% obbligazioni) ha offerto una diversificazione e una protezione del rischio naturale.

Scopri

L’Influenza del Dot Plot della Fed sui Mercati Finanziari

Quando si parla di trading e investimenti, la parola “Fed” richiama subito l’attenzione. La Federal Reserve, la banca centrale degli Stati Uniti, è un’istituzione che ha il potere di influenzare i mercati finanziari globali con le sue decisioni. Tra gli strumenti di comunicazione della Fed,

Scopri

Tutto quello che devi sapere sulla volatilità dei mercati

I mercati possono scendere o salire. La volatilità misura l’entità dei loro movimenti al ribasso o al rialzo. I movimenti al ribasso tendono ad attirare maggiore attenzione e ad essere associati ad una volatilità più alta. In tempi normali, ai trader piace una buona dose di volatilità. Ma quando le oscillazioni diventano troppo grandi, i trader si iniziano a preoccupare.

I fondamentali e i meccanismi del mercato sono due fattori principali che influenzano i livelli di volatilità. Le notizie quotidiane che influiscono sui mercati in generale influenzeranno anche la volatilità, come un evento geopolitico o i rapporti sugli utili. Anche le decisioni politiche delle banche centrali possono influenzarla, perché influenzano la fiducia dei trader su come sarà la situazione nelle settimane o nei mesi futuri.

Come si misura la volatilità?

La misura della volatilità più importante ed utilizzata è il Cboe Volatility Index, più comunemente noto come VIX. Questo indice viene anche definito come “indice della paura” perché tende a salire quando le azioni scendono e i trader sono preoccupati per le turbolenze del mercato.

Il VIX è calcolato in base a quanto i trader sono disposti a pagare per le opzioni sull’indice S&P 500. L’indice è progettato per produrre una misura della volatilità attesa costante a 30 giorni del mercato azionario statunitense.

Le opzioni sono contratti che danno al titolare il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare titoli a prezzi prestabiliti entro una data prestabilita quando l’attività sottostante raggiunge livelli prestabiliti. I trader spesso utilizzano opzioni e altri derivati ​​come assicurazione contro le fluttuazioni del mercato o per speculare sui movimenti. Quanto più alto è il prezzo dell’opzione, tanto maggiore sarà il costo fisso, e quindi maggiore sarà la mossa necessaria per generare un rendimento. Quindi i prezzi delle opzioni riflettono l’entità delle oscillazioni che i trader si aspettano.

La media a lungo termine del VIX è di circa 19,5 e la sua mediana di circa 17,6, con i livelli più bassi compresi tra 8 e 10. Il suo massimo record intraday è di 89,53, fissato il 24 ottobre 2008, al culmine della crisi finanziaria globale. Il 16 marzo 2020 ha chiuso al livello record di 82,69.

indice di volatilità VIX

Alcuni si riferiscono al VIX come un asset “mean reverting”, che tende quindi a tornare verso la sua media nel tempo piuttosto che rimanere agli estremi.

Come si può investire sul VIX?

Scommettere sui livelli di volatilità dei mercati è diventato un mercato a sé stante. Non si può investire direttamente sul VIX, ma si può speculare sulla direzione che prenderà l’indice utilizzando futures, opzioni o titoli negoziati in borsa basati sul VIX.

I futures del VIX sono stati lanciati nel marzo 2004 per la negoziazione sul Cboe Futures Exchange e sono regolati dalla Commodity Futures Trading Commission degli Stati Uniti. Le opzioni sul VIX sono state lanciate nel febbraio 2006 e sono negoziate sia elettronicamente che su una piattaforma di negoziazione presso Cboe.

Negli ultimi anni sono emersi diversi prodotti legati al VIX. Ciò ha portato molti a chiedersi se il trading sul VIX stia influenzando l’indice o la volatilità nel suo insieme.

Proprio come sugli altri strumenti, gli investitori possono andare short, scommettendo sul fatto che la volatilità scenderà o rimarrà a livelli molto bassi, o andare long, scommettendo il contrario.

Oltre all’importo investito in derivati ​​VIX e prodotti negoziati in borsa, molti investitori utilizzano strategie che dipendono dalla volatilità. Gli asset in strategie contingenti alla volatilità sono aumentati all’indomani della crisi finanziaria globale, aiutati da una prolungata tregua nelle oscillazioni del mercato e da un’implicita azione da parte della banca centrale (Fed put).

Gli shock di volatilità

Finché le oscillazioni del mercato rimangono sotto controllo, gli operatori continuano ad acquistare. Ma quando arriva uno shock di volatilità, iniziano a vendere. Quanto più alto è il loro posizionamento, tanto più velocemente scaricheranno le loro posizioni. Il problema sorge perché anche i market maker – coloro che hanno il compito di assorbire questi flussi – reagiscono ai cambiamenti della volatilità. Quando la volatilità è alta, gli intermediari allargano gli spread bid-ask per ridurre il rischio. Questo ciclo auto-rinforzante potrebbe aiutare a spiegare il legame tra le vendite apparentemente indiscriminate, la scarsa liquidità e le violente oscillazioni che hanno scosso gli asset quando i timori di una pandemia si sono diffusi all’inizio del 2020.

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.