Investire nel Nucleare: Il Futuro dell’Energia per Data Center e IA

Negli ultimi anni, abbiamo assistito a un aumento vertiginoso del consumo di elettricità, spinto dall’espansione dei data center, delle criptovalute e delle tecnologie di intelligenza artificiale (IA). Immagina un futuro dove la richiesta di energia continua a crescere a un ritmo senza precedenti, e dove

Scopri

Investimenti in AI: Opportunità d’Oro o Trappola Finanziaria?

Negli ultimi anni, l’intelligenza artificiale (AI) ha vissuto una crescita esponenziale, sia in termini di sviluppo tecnologico che di investimenti, offrendo opportunità senza precedenti ma anche significativi rischi. In questo articolo, esploreremo le tendenze attuali, le applicazioni più promettenti e le preoccupazioni degli investitori, fornendo

Scopri

Powell Mette in Guardia sui Rischi del Mercato del Lavoro

Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha recentemente lanciato un avvertimento sui rischi del mercato del lavoro, sottolineando che l’inflazione non è l’unico pericolo per l’economia. Durante le sue dichiarazioni al Congresso, Powell ha evidenziato come il raffreddamento del mercato del lavoro e l’incertezza

Scopri

L’Impatto del Fallimento di Mt. Gox sul Prezzo di Bitcoin

Negli ultimi giorni, Bitcoin ha subito una flessione, alimentata dai timori di possibili vendite da parte dei creditori dell’exchange fallito Mt. Gox. Questo ha generato dubbi sulla tenuta del mercato rialzista delle criptovalute iniziato l’anno scorso. Ma cosa sta succedendo esattamente e perché il fallimento

Scopri

Il Deficit di Bilancio USA è Preoccupante: Cosa Significa per gli Investitori

Le finanze del governo degli Stati Uniti sembrano peggiorare di giorno in giorno. Le ultime proiezioni del Congressional Budget Office (CBO) suggeriscono che il governo USA dovrà prendere in prestito altri 400 miliardi di dollari quest’anno per coprire il deficit di bilancio, e migliaia di miliardi in più nel prossimo decennio. Questa situazione solleva preoccupazioni significative per gli investitori e per l’economia globale.

Il Crescente Deficit di Bilancio USA

Il deficit di bilancio USA è in costante crescita. Il CBO ha recentemente rivisto al rialzo le sue stime per il deficit fiscale del 2024, portandole da 1,5 a 1,9 bilioni di dollari. Questo aumento è attribuibile a diversi fattori, tra cui:

  • Costi dell’assistenza militare a Israele e Ucraina
  • Cancellazione dei prestiti studenteschi
  • Tassi di interesse più elevati

Inoltre, il deficit decennale è previsto a 22,1 bilioni di dollari, rispetto alla precedente stima di 20 bilioni di febbraio. Queste cifre si basano sull’ipotesi ottimistica che il Congresso non estenderà le disposizioni del Tax Cuts and Jobs Act del 2017 oltre il 2025.

proiezioni deficit fiscal USA
Le proiezioni del deficit fiscale USA. Fonte: CBO

Implicazioni del Deficit di Bilancio USA sui Mercati Finanziari

L’aumento del deficit di bilancio USA comporta una maggiore necessità di finanziamenti. Quando il Tesoro degli Stati Uniti deve emettere più debito, di solito lo fa vendendo titoli del Tesoro a breve termine, i Treasury bills o T-bills. Questi possono essere convertiti in debito a lungo termine se il fabbisogno di finanziamento persiste. La situazione attuale ha sollevato preoccupazioni su una possibile inondazione di T-bills sul mercato, che potrebbe assorbire liquidità e far aumentare i tassi di interesse a breve termine, come accaduto nel settembre 2019.

Perché il Deficit di Bilancio USA Potrebbe non Essere Così Dirompente

Ci sono tre ragioni principali per cui l’aumento del deficit di bilancio USA potrebbe non essere così dirompente:

  • L’attrazione di liquidità: i T-bills a rendimento più elevato attrarranno gran parte della liquidità attualmente parcheggiata presso il reverse repo purchase facility della Federal Reserve. Qui, gli investitori (principalmente fondi comuni) hanno prestato circa 380 miliardi di dollari con garanzia di titoli del Tesoro, guadagnando il 5,30%. Con la riduzione dell’uso di questa struttura, quella liquidità finirà nelle banche, aumentando le loro riserve e riducendo le loro necessità di finanziamento a breve termine.
  • Le riserve delle banche sono sufficienti: la Fed sta attentamente assicurando che le banche dispongano di riserve adeguate per soddisfare le loro esigenze di liquidità, per evitare una ripetizione del caos del 2019. Questo mese, ad esempio, la banca centrale ha rallentato il ritmo con cui sta riducendo le sue detenzioni di titoli del Tesoro a 25 miliardi di dollari al mese, rispetto ai 60 miliardi precedenti. Più titoli nel portafoglio della Fed significano più riserve di liquidità per le banche.
  • La struttura di repo permanente: questo programma garantisce che le banche possano sempre prendere in prestito liquidità contro le loro detenzioni di titoli del Tesoro, attualmente al tasso di interesse del 5,50%. Ciò mette effettivamente un tetto a quanto possano aumentare i tassi di interesse a breve termine, anche se la domanda di liquidità superasse inaspettatamente le riserve bancarie.
riserve banche
Le riserve detenute presso le banche statunitensi. Fonte: FRED

Le Preoccupazioni a Lungo Termine

Sebbene l’aumento del deficit di bilancio USA non sembri causare problemi immediati, le implicazioni a lungo termine sono preoccupanti. Il governo degli Stati Uniti sta correndo un grande rischio con questi deficit fiscali grandi e cronici. Più prende in prestito, maggiore è la probabilità di entrare in un ciclo vizioso in cui il debito pubblico e i tassi di interesse si alimentano a vicenda.

Il crescente onere del debito aumenta anche la pressione sulla Fed affinché svaluti il debito permettendo un aumento dell’inflazione. Questo è uno scenario che potrebbe concretizzarsi con una seconda presidenza di Donald Trump, che potrebbe adottare politiche più permissive in termini di spesa e deficit. L’aumento dell’inflazione potrebbe essere utilizzato come strumento per ridurre il peso reale del debito, ma comporta rischi significativi per l’economia e per il potere d’acquisto dei cittadini.

Il Rischio degli Investitori

È impossibile prevedere quando gli investitori decideranno che i rischi associati al crescente deficit di bilancio USA sono troppo alti. Negli anni ’90, i famosi “bond vigilantes” intervennero bruscamente e brutalmente quando ritennero che il livello di debito fosse insostenibile. Quando accadrà, sarà improvviso e devastante.

In sintesi, mentre le previsioni attuali del CBO sono allarmanti e suggeriscono un aumento significativo del deficit di bilancio USA, ci sono ragioni per cui gli effetti immediati sui mercati monetari potrebbero essere mitigati. Tuttavia, le implicazioni a lungo termine di un debito crescente sono una preoccupazione seria che non può essere ignorata. Gli investitori devono essere consapevoli dei rischi associati a un indebitamento eccessivo e monitorare attentamente le politiche fiscali e monetarie degli Stati Uniti.

Con un deficit di bilancio USA in aumento e una necessità di finanziamenti sempre maggiore, il futuro delle finanze pubbliche americane sembra incerto. Gli investitori devono prepararsi a un panorama finanziario in evoluzione, mantenendo un occhio vigile sulle mosse della Fed e le decisioni del Congresso. È essenziale rimanere informati e pronti a reagire alle dinamiche mutevoli del mercato e alle potenziali turbolenze che potrebbero derivare da un aumento eccessivo del debito pubblico.

ARTICOLI CORRELATI:

Il Costo degli Stimoli Fiscali: l’Impatto del Debito Pubblico sulla Crescita Economica

Il mercato obbligazionario sottovaluta l’aumento del debito pubblico

Si prospetta una crisi del debito per le economie sviluppate

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.