4 Suggerimenti per Proteggerti da un Crollo del Mercato

In un panorama finanziario alimentato da forti utili e inflazione contenuta, l’indice S&P 500 è salito a nuovi record, attirando gli investitori in preda alla FOMO. Eppure, dietro la facciata si nasconde un avvertimento. L’incredibile aumento del 30% dell’indice nelle ultime 52 settimane deriva da

Scopri

Chi sono gli uomini più ricchi del mondo nel 2024?

Il 2024 sta continuando a vedere l’ascesa dei titani tecnologici, della vendita al dettaglio e del lusso, con un gruppo ristretto di individui che accumula fortune oltre ogni comprensione. La ricchezza complessiva dei 10 individui più ricchi del mondo ammonta a 1,44 bilioni di dollari.

Scopri

Il Glossario dell’Intelligenza Artificiale

Chatbot E’ un software finalizzato alla comunicazione in linguaggio naturale con esseri umani e con il fine di automatizzare particolari compiti o reperire informazioni da banche dati. Questi prodotti possono sostenere conversazioni con le persone su argomenti che vanno dalle curiosità storiche alle ricette alimentari.

Scopri

Bitcoin sopra i 60.000 dollari: flussi record negli ETF Spot

Bitcoin ha superato i 60.000 dollari e si trova ora ad un passo dal suo massimo storico. I guadagni della criptovaluta più grande del mondo hanno alimentato un ampio rally delle crypto. Cosa c’è dietro all’ultima “mania digitale”? Inizierei col dire che adesso è chiaro

Scopri

Birkenstock presenta una IPO negli Stati Uniti

Birkenstock ha presentato un’offerta pubblica iniziale (IPO) per quotarsi a Wall Street, l’ultimo esempio del fascino che il mercato azionario statunitense esercita sulle aziende europee. Il produttore di calzature che ha sede a Linz sul Reno, nella Germania occidentale, continuerà ad essere controllato dalla società di private equity L Catterton. La società renderà pubblici i termini proposti per la vendita delle azioni in un documento depositato presso la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.

L’IPO potrebbe valutare Birkenstock a oltre 8 miliardi di dollari. Goldman Sachs, JPMorgan Chase e Morgan Stanley guidano l’offerta, che arriva più di due anni dopo che L Catterton e la società di investimento familiare del miliardario Bernard Arnault hanno acquisito una quota di maggioranza di Birkenstock.

Una quotazione rappresenterebbe il coronamento di una corsa di successo per l’azienda, la cui famiglia erede si è ritirata dalle funzioni di gestione circa dieci anni fa. Da allora, la strategia di Birkenstock è stata ottimizzata. La società ha lanciato collaborazioni di alto profilo e ha registrato una crescita esplosiva della domanda.

“Ci consideriamo la startup più antica del mondo”, ha affermato l’amministratore delegato di Birkenstock in una lettera agli investitori inclusa nel documento di presentazione della IPO. “Siamo un marchio sostenuto da una tradizione familiare di un quarto di millennio con la resilienza, l’importanza senza tempo e la credibilità di un’azienda multigenerazionale”.

Birkenstock prevede di quotare le proprie azioni alla Borsa di New York con il simbolo BIRK.

L’azienda

Fondata quasi 250 anni fa, Birkenstock ha sviluppato una soletta sagomata che si adatta ai contorni dei piedi fornendo un maggiore comfort. I sandali foderati in sughero sono arrivati negli Stati Uniti negli anni ’60 e hanno preso piede negli anni ’70. Da allora Birkenstock è diventato un marchio di alta moda, lanciando collaborazioni con nomi di lusso come Dior e Valentino.

Nel 2021, la società di private equity L Catterton e il fondo a partecipazione familiare del magnate francese dei marchi di lusso Bernard Arnault hanno acquisito una partecipazione di maggioranza in Birkenstock.

Più della metà del business dell’azienda si trova nelle Americhe. L’Europa rappresenta il 36% delle vendite. Il 72% dei suoi clienti è costituito da donne. Ma le sue calzature hanno un appeal intergenerazionale: i millennials rappresentano il 31% delle vendite, seguiti dai baby boomer con il 30%, dalla generazione X con il 27% e dalla generazione Z con il 12%.

Recentemente il film “Barbie”, dove la protagonista in una scena indossa un paio di Birkenstock rosa, ha contribuito ad aumentare le vendite.

Per il semestre conclusosi il 31 marzo, la società ha registrato un utile netto di 40 milioni di euro su un fatturato di 644 milioni di euro. Ciò si confronta con 73 milioni di euro su un fatturato di 543 milioni di euro nello stesso periodo di un anno fa.

Birkenstock ha anche investito molto nella costruzione dei suoi siti produttivi in ​​Germania, tra cui un nuovo stabilimento da 120 milioni di euro a Pasewalk, una città a nord di Berlino.

Il mercato delle IPO torna in vita

Sembra che il mercato statunitense delle IPO stia finalmente tornando in vita dopo 18 mesi di stasi. La richiesta di IPO di Birkenstock arriva subito dopo quella del produttore di chip britannico Arm, del fornitore di automazione dei dati Klaviyo e dell’app di consegna di generi alimentari Instacart.

I mercati IPO in Europa, invece, stanno attraversando un anno poco brillante con volumi molto al di sotto dei livelli record del 2021. Birkenstock è la seconda azienda europea più grande a cercare una quotazione estera questo mese.

ARTICOLI CORRELATI:

Apple: cosa aspettarsi dalla presentazione dell’iPhone 15

Nvidia trimestrali Q2: ricavi, utili e previsioni di vendita al di sopra delle stime

Berkshire Hathaway raggiunge un massimo storico dopo gli utili Q2

Il CFO di Tesla Zachary Kirkhorn si dimette. Chi sarà il suo successore?

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.