Bitcoin sopra i 60.000 dollari: flussi record negli ETF Spot

Bitcoin ha superato i 60.000 dollari e si trova ora ad un passo dal suo massimo storico. I guadagni della criptovaluta più grande del mondo hanno alimentato un ampio rally delle crypto. Cosa c’è dietro all’ultima “mania digitale”? Inizierei col dire che adesso è chiaro

Scopri

Apple abbandona l’auto elettrica: una scelta saggia?

Martedì è arrivata una notizia bomba da parte di Apple: il progetto multimiliardario Project Titan verrà abbandonato. Apple ha annullato lo sforzo decennale per costruire la sua auto elettrica, allontanandosi da uno dei progetti più ambiziosi nella sua storia. La decisione rivelata internamente ha sorpreso

Scopri

Ecco come Wall Street sta usando l’intelligenza artificiale

L’interesse per l’intelligenza artificiale si è diffuso anche a Wall Street. Le grandi banche non vogliono rimanere indietro nella corsa all’IA: circa il 40% di tutte le posizioni lavorative aperte riguardano ruoli legati all’intelligenza artificiale. JPMorgan è in prima linea. La più grande banca statunitense

Scopri

Black Friday 2023: possibile impatto sul mercato azionario

Il venerdì che segue il giorno del Ringraziamento, la festività statunitense più celebrata, è conosciuto come Black Friday. Nato negli Stati Uniti negli anni ’60, il Black Friday oggi è un evento mondiale di vendita al dettaglio fatto di sconti e promozioni. I dati sulle vendite di questo giorno possono dare indizi sulla fiducia degli investitori e sulla salute dei consumatori. In genere, per la raccolta dei dati si contano i giorni dal Ringraziamento al Cyber Monday, il lunedì dopo il Black Friday. Vendite elevate per il Black Friday segnalano una stagione di acquisti redditizia che può avere un impatto positivo sul mercato azionario. Al contrario, vendite che non soddisfano le aspettative indicano una stagione di acquisti natalizi fiacca e potenziale debolezza dei prezzi delle azioni, in particolare quelle dei rivenditori al dettaglio. In questo post analizzeremo le tendenze del Black Friday e il loro impatto sulle performance del mercato azionario.

Cos’è il Black Friday e come funziona?

Negli anni ’60 a Filadelfia, tra il giorno del Ringraziamento e il giorno della partita annuale di football tra Esercito e Marina, i turisti assaltarono i negozi. Dopo la partita, negozi e grandi magazzini iniziarono ad offrire saldi natalizi. La polizia chiamò “Venerdì Nero” quella lunga giornata di lavoro, piena di traffico, folla e accompagnata dal maltempo. E’ così che è nato il più grande evento annuale di vendita.

Durante il Black Friday i rivenditori offrono sconti importanti e offerte su scorte in eccesso, articoli stagionali e di grande valore. I negozi fanno molto affidamento sulle vendite del Black Friday per ottenere profitti per l’anno.

Trend di vendita e previsioni

Nel 2022 quasi 197 milioni di persone hanno fatto acquisti nei negozi fisici o online nei giorni dal Ringraziamento al Cyber ​​Monday, spendendo in media 325,44 dollari ciascuno. I principali acquisti includevano abbigliamento e accessori, giocattoli, buoni regalo, libri, videogiochi, cibo, caramelle ed elettronica.

vendite black friday 2023

Secondo la National Retail Federation, circa 182 milioni di persone intendono fare acquisti dal Giorno del Ringraziamento al Cyber ​​Monday quest’anno. Tuttavia, la federazione prevede un rallentamento della crescita delle vendite natalizie negli Stati Uniti a causa delle difficoltà economiche.

I consumatori prevedono di spendere in media 567 dollari durante gli eventi di shopping del Black Friday e del Cyber ​​Monday del 2023, in aumento del 13% rispetto allo scorso anno e un nuovo record per il sondaggio annuale di Deloitte.

Per rimanere entro i limiti di spesa, molti consumatori pianificano di effettuare gran parte dei propri acquisti durante questi eventi. Quattro su 10 prevedono di terminare gli acquisti durante questo periodo.

Molti mattinieri hanno già ottenuto sconti, con circa il 41% degli intervistati che afferma di aver acquistato regali natalizi durante gli eventi promozionali di ottobre. Chi ha fatto acquisti in ottobre probabilmente spenderà il 25% in meno rispetto agli altri durante il Black Friday e il Cyber ​​Monday.

Il mercato azionario durante il Black Friday

Anche se il mercato azionario statunitense è chiuso il Giorno del Ringraziamento e ha orari ridotti durante il Black Friday, queste festività possono influenzarlo.

Secondo le ipotesi keynesiane, la spesa dei consumatori guida l’attività economica. Gli investitori guardano i numeri delle vendite del Black Friday per valutare la salute dei consumatori e potrebbero considerare i numeri più bassi del Black Friday come indicativi di un rallentamento della crescita.

Dal 2001 al 2022, la performance dell’indice S&P 500 nel Giorno del Ringraziamento è stata contrastante, registrando rendimenti positivi solo nella metà dei casi. In quel periodo, l’S&P ha registrato guadagni superiori all’1% solo in tre Black Friday – nel 2001, 2007 e 2012 – ed è sceso fino all’1,7% nel 2009.

Il settore statunitense con le migliori performance dalla settimana prima del Black Friday alla settimana successiva è quello della vendita al dettaglio. Negli ultimi 10 anni, il settore ha generalmente sovraperformato l’S&P 500 in quel periodo.

ARTICOLI CORRELATI:

Black Friday 2022: tra eccesso di scorte e promozioni

Dovesti credere al Rally di Natale?

I mesi migliori per il mercato azionario

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.