Oro ai Massimi Storici: Scopriamo i Motivi!

Nell’ultimo mese, il prezzo dell’oro ha raggiunto nuovi massimi storici e assistito a una delle sue più straordinarie accelerazioni di sempre. L’impennata non ha solo sorpreso gli investitori e gli analisti di tutto il mondo, ma ha anche acceso un vivace dibattito su quali fattori

Scopri

Battere un’Indice Azionario: la Sfida dei Gestori di Fondi

Nel dinamico mondo degli investimenti, uno degli obiettivi più ambiti dai gestori di fondi è superare i benchmark di mercato. Ma negli ultimi anni, battere un indice azionario è diventato sempre più difficile. Le cause? L’evoluzione delle strategie di investimento e la crescente complessità dei

Scopri

L’errore sulle previsioni dei margini di Lyft: ecco cosa può fare uno zero in più

Pronti, partenza, via! Dopo aver riportato i risultati del quarto trimestre, Lyft è schizzata alle stelle. Il titolo è salito del 67% nel trading post-market. Il concorrente di Uber ha ottenuto senza dubbio degli ottimi risultati nel quarto trimestre. Ma qualcosa non andava con le previsioni del suo futuro finanziario. Quel qualcosa si è rivelato poi essere un errore sulle previsioni dei margini nel comunicato stampa di Lyft.

Lyft è una popolare società di reti di trasporto che gestisce una piattaforma di ride-sharing. È stata fondata nel 2012 da Logan Green e John Zimmer e ha sede a San Francisco, in California. Come Uber, Lyft consente agli utenti di chiamare le corse utilizzando un’app per smartphone, mettendo in contatto i passeggeri con gli autisti che forniscono il trasporto utilizzando i propri veicoli personali. In alcune città l’azienda include servizi come il bike sharing e lo scooter sharing.

Lyft si è affermata come uno dei principali attori nel settore del ride sharing, in particolare negli Stati Uniti. Ha gareggiato ferocemente con Uber per le quote di mercato, spesso offrendo promozioni e sconti per attirare clienti e conducenti.

Mentre Lyft ha un’immagine socialmente responsabile e incentrata sulla comunità, Uber ha dovuto affrontare diverse critiche riguardo alla sua cultura aziendale e alle pratiche commerciali. Tuttavia, Lyft è ancora in ritardo rispetto a Uber: detiene circa il 30% del mercato statunitense del rideshare rispetto al 70% di Uber. La posizione dominante di Uber si riflette nella sua performance azionaria.

Lyft errore margini Uber

Stabilizzare la propria quota di mercato è un passo fondamentale per Lyft nel rafforzare la fiducia degli investitori nella sua storia a lungo termine. E’ possibile che l’errore sui margini di Lyft possa compromettere la sua corsa per recuperare Uber? Vediamo nel dettaglio che cosa è successo!

Un rapporto sugli utili solido

In termini di profitti e proiezioni delle prenotazioni, il rapporto sugli utili di Lyft è stato a dir poco solido. Lo sforzo durato anni per aumentare il numero di passeggeri e sfidare Uber ha iniziato a dare i suoi frutti. Ma qualcosa ha messo in ombra i risultati positivi dell’azienda: uno zero in più.

Nel quarto trimestre, Lyft ha affermato che le prenotazioni lorde sono aumentate del 17% rispetto all’anno precedente a 3,72 miliardi di dollari, superando le stime di 3,67 miliardi di dollari. I ricavi sono aumentati del 4% a 1,22 miliardi di dollari. L’azienda ha previsto utili rettificati fino a 55 milioni di dollari nel primo trimestre dell’anno, superando le stime degli analisti di 49,5 milioni di dollari.

Lyft ha affermato che il numero di riders attivi sulla sua piattaforma è aumentato del 10% nel quarto trimestre rispetto all’anno precedente a 22,4 milioni. L’anno scorso, Lyft contava più di 40 milioni di passeggeri, il numero più alto di passeggeri annuali della sua storia.

Anche Uber ha ottenuto ottimi risultati. Ciò suggerisce una continua crescita della domanda complessiva di utenti dopo il crollo durante la pandemia. Entrambe le società hanno speso molto per reclutare e trattenere abbastanza autisti per far fronte all’aumento degli ordini. Lyft, però, ha avuto difficoltà ad aumentare la sua base di utenti.

L’errore sui margini di Lyft

Dopo le proiezioni degli utili e delle prenotazioni, c’erano le prospettive di redditività. Nel comunicato stampa l’azienda ha dichiarato che i margini erano destinati ad espandersi di ben 500 punti base quest’anno. Un’espansione di questa portata non poteva che piacere agli investitori. Le azioni sono balzate del 67% negli scambi after-hours.

Ma la proiezione era molto lontana dalla realtà. Meno di un’ora dopo aver rilasciato la dichiarazione, quando il direttore finanziario di Lyft Erin Brewer si è unito a una chiamata con gli analisti, la verità è venuta a galla. Un’analista ha chiesto se il comunicato stampa fosse corretto. Brewer ha affermato che c’era stato un errore. La società in realtà si aspetta che i margini di guadagno rettificati si espandano di 50 punti base, non 500. Un portavoce della società ha successivamente attribuito quello zero in più ad un “errore materiale”. Alla fine la società ha corretto la propria dichiarazione e i documenti normativi.

Le azioni hanno ceduto quasi immediatamente gli straordinari guadagni accumulati dopo l’uscita degli utili. Mercoledì il titolo era ancora in rialzo del 38%, il più grande guadagno intraday di sempre per le azioni di Lyft.

“Colpa mia”, afferma il CEO

L’amministratore delegato di Lyft David Risher ha fatto un mea culpa. “Prima di tutto, dipende da me”, ha detto. L’errore di battitura è stato grave, ha aggiunto. Ma ciò non dovrebbe sminuire la straordinaria performance finanziaria di Lyft.

Risher ha detto che il suo team ha preso molto sul serio l’errore e ha notato che è stato corretto entro pochi secondi dalla sua scoperta. A dire il vero, durante la chiamata con gli analisti per discutere i risultati trimestrali, i dirigenti di Lyft non hanno immediatamente notato l’errore nelle loro osservazioni di apertura.

Alla domanda se qualcuno potrebbe perdere il lavoro a causa dell’errore, Risher ha affermato che il ruolo del CFO è totalmente al sicuro. “Non siamo al punto in cui i comunicati stampa possono essere scritti dall’intelligenza artificiale, almeno non i comunicati stampa finanziari, in nessun modo”, ha aggiunto.

ARTICOLI CORRELATI:

Le azioni di Arm volano in borsa grazie all’intelligenza artificiale

NYCB: Moody’s taglia il rating a “spazzatura” e il titolo crolla

Il crollo della New York Community Bancorp ha a che fare con la crisi degli immobili commerciali

Gli utili di Meta e Amazon superano le aspettative

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.