Bitcoin sopra i 60.000 dollari: flussi record negli ETF Spot

Bitcoin ha superato i 60.000 dollari e si trova ora ad un passo dal suo massimo storico. I guadagni della criptovaluta più grande del mondo hanno alimentato un ampio rally delle crypto. Cosa c’è dietro all’ultima “mania digitale”? Inizierei col dire che adesso è chiaro

Scopri

Apple abbandona l’auto elettrica: una scelta saggia?

Martedì è arrivata una notizia bomba da parte di Apple: il progetto multimiliardario Project Titan verrà abbandonato. Apple ha annullato lo sforzo decennale per costruire la sua auto elettrica, allontanandosi da uno dei progetti più ambiziosi nella sua storia. La decisione rivelata internamente ha sorpreso

Scopri

Ecco come Wall Street sta usando l’intelligenza artificiale

L’interesse per l’intelligenza artificiale si è diffuso anche a Wall Street. Le grandi banche non vogliono rimanere indietro nella corsa all’IA: circa il 40% di tutte le posizioni lavorative aperte riguardano ruoli legati all’intelligenza artificiale. JPMorgan è in prima linea. La più grande banca statunitense

Scopri

Le azioni di Arm volano in borsa grazie all’intelligenza artificiale

Lunedì le azioni di Arm Holdings sono aumentate del 29%, prolungando un rally di tre giorni che ha fatto salire il suo valore di quasi il 100%. I guadagni hanno iniziato ad accumularsi la scorsa settimana, dopo che l’azienda ha riportato gli utili del quarto trimestre. I risultati hanno mostrato che la spesa per l’intelligenza artificiale sta rafforzando le vendite.

Arm è quasi triplicata dalla sua IPO a settembre e ora vale oltre 150 miliardi di dollari. La società con sede a Cambridge, in Inghilterra, è ancora posseduta al 90% da SoftBank Group, che ha acquisito l’azienda nel 2016 per 32 miliardi di dollari. L’azienda doveva fondersi con Nvidia come parte di un accordo da 40 miliardi di dollari annunciato nel settembre 2020, ma alla fine i piani sono stati abbandonati.

Il progettista di chip, come molte altre aziende, sta beneficiando della frenesia per tutto ciò che ha a che fare con l’intelligenza artificiale. Anche la spinta oltre la tecnologia degli smartphone sta contribuendo ad alimentare i profitti.

Al momento gli investitori si aspettano che il rally di Arm possa continuare. La domanda di opzioni call a breve termine, che scommettono sul rialzo del titolo, è alta. Il contratto scambiato più attivamente è la call a 185 dollari con scadenza venerdì, con oltre 54.000 contratti scambiati. Sulla base della chiusura di lunedì, le azioni dovrebbero guadagnare un altro 28% entro la fine della settimana affinché il contratto valga qualcosa alla scadenza.

I risultati dell’ultimo trimestre

Nell’ultimo trimestre i ricavi sono cresciuti del 14% a 824 milioni di dollari. L’utile netto è stato di 29 centesimi per azione. Wall Street aveva previsto un fatturato di 760 milioni di dollari e un utile di 25 centesimi per azione. La joint venture di Arm in Cina ha sorpreso positivamente, contribuendo per il 25% alle entrate totali.

Arm ha un ruolo insolito nel settore dei semiconduttori. Fornisce in licenza l’insieme fondamentale di istruzioni che il software utilizza per comunicare con i chip. L’azienda fornisce anche i cosiddetti blocchi di progettazione. Le vendite di licenze sono aumentate del 18% a 354 milioni di dollari nell’ultimo trimestre, e le entrate da royalties sono aumentate dell’11% a 470 milioni di dollari.

L’elenco dei clienti di Arm comprende una serie di giganti tecnologici. Apple, ad esempio, utilizza il suo set di istruzioni per i processori che alimentano iPhone e Mac. Amazon si affida ai progetti Arm per i suoi processori server Graviton per data center. E Qualcomm e MediaTek sono i principali utenti dei progetti Arm per i processori per smartphone.

I clienti stanno passando a una nuova versione della sua tecnologia chiamata V9, che comporta il doppio del tasso di royalty rispetto ai suoi predecessori. Stanno anche utilizzando più core di elaborazione Arm per dispositivo, il che amplifica le royalties. Arm sta inoltre guadagnando quote di mercato dalla tecnologia rivale nei mercati dei data center e dell’automotive.

Rally di Arm e Prospettive rialziste

La tecnologia di Arm sta entrando in una gamma sempre più ampia di prodotti, dai telefoni alle automobili e agli elettrodomestici. Una volta Arm si concentrava sulla tecnologia per gli smartphone, ma ora quel mercato rappresenta circa un terzo delle vendite.

Haas crede che l’intelligenza artificiale sia l’opportunità più profonda della nostra vita e che si trovi solo nelle fasi iniziali. Per il primo trimestre dell’anno Arm ha previsto un fatturato tra 850 e 900 milioni di dollari. Ciò ha superato di gran lunga le proiezioni degli analisti di 778 milioni di dollari. Gli utili saranno di circa 30 centesimi, ben al di sopra della stima di Wall Street di 21 centesimi. La società prevede vendite comprese tra 3,16 e 3,21 miliardi di dollari per l’intero anno fiscale 2024.

Le prospettive rialziste di Arm hanno contribuito al rally delle sue azioni. Il giorno del rilascio degli utili il titolo ha registrato il guadagno più grande dal suo debutto in borsa. Decine di miliardi di dollari sono stati aggiunti alla sua valutazione di mercato in un solo giorno.

ARTICOLI CORRELATI:

Gli utili di Meta e Amazon superano le aspettative

Utili Big Tech: aspettative IA deluse

Neuralink ha effettuato il primo impianto su un essere umano

Netflix aggiunge più di 13 milioni di clienti nel quarto trimestre

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.