L’effetto delle Elezioni Anticipate di Macron sul Mercato Francese

L’annuncio delle elezioni anticipate da parte del presidente Emmanuel Macron ha generato una significativa incertezza nel settore finanziario francese. Dopo anni di sforzi per posizionare Parigi come centro finanziario europeo post-Brexit, le nuove elezioni potrebbero mettere a rischio i progressi fatti. Questo articolo esplorerà l’effetto

Scopri

Come Affrontare la Correlazione Positiva tra Azioni e Obbligazioni

Nel mondo degli investimenti, una delle sfide più significative degli ultimi trent’anni si sta manifestando proprio ora: la forte correlazione positiva tra azioni e obbligazioni. Tradizionalmente, la classica allocazione 60/40 (60% azioni e 40% obbligazioni) ha offerto una diversificazione e una protezione del rischio naturale.

Scopri

L’Influenza del Dot Plot della Fed sui Mercati Finanziari

Quando si parla di trading e investimenti, la parola “Fed” richiama subito l’attenzione. La Federal Reserve, la banca centrale degli Stati Uniti, è un’istituzione che ha il potere di influenzare i mercati finanziari globali con le sue decisioni. Tra gli strumenti di comunicazione della Fed,

Scopri

Parla il CEO di Airbnb: “Non abbiamo mai costruito completamente le fondamenta”

Airbnb è fondamentalmente difettosa. “Non abbiamo mai costruito completamente le fondamenta”, ha affermato il CEO di Airbnb, Brian Chesky, in un’intervista. “Aveva quattro pilastri quando dovevamo averne dieci”, ha aggiunto.

Dopo un anno difficile, il CEO ha intenzione di risolvere tutti i problemi dell’azienda. A marzo gli host si sono armati su Twitter contro la riduzione dei profitti e una potenziale bolla degli affitti a breve termine. Poi il concorrente Vrbo ha battuto Airbnb in una funzionalità che i clienti richiedevano da tempo con un programma fedeltà. E a settembre, la città di New York ha inasprito le sue regole sugli affitti a breve termine, quasi estromettendo Airbnb da un mercato che nei sui primi giorni rappresentava circa l’80% del suo business.

Dopo aver raccolto suggerimenti dalla community di ospiti e host, il CEO di Airbnb ha iniziato a promuovere miglioramenti incrementali che ruotano attorno a cinque punti critici comuni, dalla convenienza dei prezzi al servizio clienti. Dal punto di vista dei costi, la promessa è di mostrare ai consumatori i prezzi totali per annuncio. Le spese di pulizia verranno abbassate e agli host verranno fornite informazioni che garantiscano tariffe notturne competitive.

Quest’anno Airbnb ha perfezionato il suo servizio principale, con oltre 50 aggiornamenti a maggio, cinque importanti aggiornamenti adesso e un’altra serie di aggiornamenti in arrivo a novembre. Ma il CEO di Airbnb ha confessato che gli ultimi miglioramenti sono, in realtà, rappezzi che riparano profonde crepe nelle fondamenta di Airbnb. “Dobbiamo mettere ordine in casa nostra”, ha detto nell’intervista. “Dobbiamo assicurarci che gli annunci siano fantastici, che stiamo fornendo un ottimo servizio clienti e che siamo convenienti”, ha continuato. Ecco come il CEO di Airbnb intende ricostruire le fondamenta della sua azienda.

La competitività dei prezzi

Coerenza e affidabilità sono diventate un problema per Airbnb. “Il nostro sistema è stato progettato per un’azienda molto più piccola”, ha detto Chesky. “Per usare una metafora precisa, è come se non avessimo mai costruito completamente le fondamenta”.

Secondo Chesky, ci sono tre pilastri fondamentali per un servizio eccezionale: prezzi accessibili, affidabilità e un’adeguata assistenza clienti. Ma ristrutturare una grande casa non è facile. “Più sei grande, maggiore è lo sforzo necessario per aumentare la qualità”, ha affermato.

Molte persone hanno scoperto Airbnb grazie alla convenienza dei prezzi, che rimane un fattore chiave per il business. Ma l’accessibilità economica deve rappresentare un vantaggio competitivo per gli host, soprattutto nei mercati che hanno un panorama alberghiero solido. “Vogliamo che i prezzi si muovano e che siano più competitivi rispetto agli hotel”, ha affermato Chesky. La soluzione sta nel fornire agli host gli strumenti per confrontare i prezzi dei loro annunci con quelli di altri nel loro quartiere e, anche se Airbnb non dispone ancora di un confronto tra hotel, incoraggiarli a guardare le tariffe degli hotel nella loro zona.

Controllo qualità con l’intelligenza artificiale

Mentre molte aziende utilizzano l’intelligenza artificiale generativa per potenziare i chatbot del servizio clienti, Airbnb sta applicando la tecnologia a fini di controllo qualità.

“L’intelligenza artificiale è la prima linea di difesa che utilizziamo per verificare gli elenchi“, ha detto il CEO di Airbnb. Per ogni annuncio, agli host viene chiesto di inviare foto sia degli interni che degli esterni. Queste vengono poi inserite in un sistema che utilizza l’IA per leggere le foto e abbinarle ad altri database per creare un punteggio di confidenza. Se le foto non corrispondono all’esterno della casa allo stesso indirizzo su Google Earth o altri servizi di immagini satellitari, ad esempio, il punteggio sarà basso.

Un nuovo sistema di verifica degli annunci sta riducendo le chiamate al servizio clienti identificando e rimuovendo annunci falsi.

La tecnologia IA può essere utilizzata anche per controllare gli ospiti. Le feste organizzate negli affitti di Airbnb rimangono un problema comune per gli host. “Abbiamo utilizzato tecniche di apprendimento automatico per esaminare l’ultimo miliardo e mezzo di arrivi di ospiti e vedere chi ha organizzato delle feste”, ha affermato Chesky. “Se provi a farlo attraverso un occhio umano, potresti non notare alcun modello, ma l’intelligenza artificiale può esaminare oltre un miliardo di punti dati, trovare molte somiglianze e creare un insieme di regole. Se una prenotazione solleva segnalazioni, la fermiamo o chiediamo maggiori informazioni, finché non ci sentiamo a nostro agio”, ha aggiunto.

Chesky ha affermato che sono in arrivo ulteriori sviluppi sull’intelligenza artificiale prima della fine dell’anno, suggerendo che verificare la legittimità di un annuncio è solo il primo passo. “Se tutto va bene, entro la prossima stagione turistica il servizio sarà materialmente migliore”, dice, riferendosi alla prossima estate.

Un programma fedeltà è una cosa dall’orizzonte lungo

Se e quando Airbnb creerà un programma fedeltà, questo non avrà nulla a che fare con punti o soggiorni gratuiti e sarà probabilmente più innovativo di un programma a punti standard. “Ho sempre creduto, a livello fondamentale, che il miglior programma fedeltà sia creare un prodotto che le persone amino completamente. Poi forse potresti costruire qualche tipo di programma”, ha detto Chesky. Ha definito la creazione di un programma fedeltà una “cosa dall’orizzonte più lungo”.

ARTICOLI CORRELATI:

IPO Arm: un’azienda sconosciuta ma di fondamentale importanza nel settore tecnologico

Birkenstock presenta una IPO negli Stati Uniti

Apple: cosa aspettarsi dalla presentazione dell’iPhone 15

Nvidia trimestrali Q2: ricavi, utili e previsioni di vendita al di sopra delle stime

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.