Bitcoin sopra i 60.000 dollari: flussi record negli ETF Spot

Bitcoin ha superato i 60.000 dollari e si trova ora ad un passo dal suo massimo storico. I guadagni della criptovaluta più grande del mondo hanno alimentato un ampio rally delle crypto. Cosa c’è dietro all’ultima “mania digitale”? Inizierei col dire che adesso è chiaro

Scopri

Apple abbandona l’auto elettrica: una scelta saggia?

Martedì è arrivata una notizia bomba da parte di Apple: il progetto multimiliardario Project Titan verrà abbandonato. Apple ha annullato lo sforzo decennale per costruire la sua auto elettrica, allontanandosi da uno dei progetti più ambiziosi nella sua storia. La decisione rivelata internamente ha sorpreso

Scopri

Ecco come Wall Street sta usando l’intelligenza artificiale

L’interesse per l’intelligenza artificiale si è diffuso anche a Wall Street. Le grandi banche non vogliono rimanere indietro nella corsa all’IA: circa il 40% di tutte le posizioni lavorative aperte riguardano ruoli legati all’intelligenza artificiale. JPMorgan è in prima linea. La più grande banca statunitense

Scopri

La Virgin Orbit di Richard Branson ha presentato istanza di fallimento

Virgin Orbit ha presentato istanza di fallimento dopo che la società di lancio di satelliti del miliardario Richard Branson non è riuscita a ottenere i finanziamenti necessari per continuare le operazioni. La società ha elencato $ 243 milioni di attività e $ 153,5 milioni di debito totale in una petizione del Capitolo 11. Virgin Orbit ha interrotto le operazioni a marzo mentre cercava capitale aggiuntivo e dopo aver licenziato l’85% della sua forza lavoro.

L’azienda – parte dell’impero di Branson che comprende Virgin Atlantic Airways Ltd e la società di voli spaziali Virgin Galactic Holdings Inc. – non ha realizzato profitti come società pubblica, perdendo circa 191,2 milioni di dollari l’anno scorso. La sua caduta è stata rapida ed è iniziata dopo il fallimento di un lancio a gennaio. Le azioni di Virgin Orbit sono crollate del 23% dopo la notizia del fallimento.

Virgin Orbit fallimento

La Virgin Investments di Branson si è impegnata a fornire altri 31,6 milioni di dollari per mantenere le operazioni ridotte mentre cerca un acquirente. Il miliardario aveva già fornito 70,9 milioni di dollari da novembre, secondo la dichiarazione di fallimento.

La società di lancio è nata nel 2017 e la sua attività era incentrata sul lancio in orbita di piccoli satelliti. Virgin Orbit ha portato a termine con successo la sua prima missione in orbita nel gennaio 2021 e ha completato quattro voli di successo fino al 2022.

La compagnia aveva pianificato di aumentare la sua frequenza di lancio quest’anno, ma ha dovuto rivalutare il suo piano dopo il fallimento della missione di gennaio. Il suo veicolo non ha mai raggiunto l’orbita dopo aver avuto un problema con un filtro del carburante durante il volo, che ha portato alla perdita di nove piccoli satelliti.

L’incapacità di raccogliere fondi

L’incidente di gennaio ha accelerato una stretta di cassa in corso dalla transazione SPAC che ha reso pubblica Virgin Orbit a dicembre 2021. L’accordo ha fruttato alla società solo 67,8 milioni di dollari, significativamente meno del previsto, secondo una dichiarazione del CEO Dan Hart in tribunale.

Virgin Orbit ha iniziato a lavorare con Goldman Sachs e Bank of America all’inizio del 2022, subito dopo la sua quotazione, per perseguire una vendita o raccogliere più capitale. Nel giugno dello scorso anno, la società ha venduto 50 milioni di dollari in obbligazioni convertibili, che sono state quasi tutte convertite prima della dichiarazione di fallimento.

Tassi di interesse più elevati e cambiamenti nei mercati dei capitali hanno contribuito all’incapacità di Virgin Orbit di raccogliere fondi sufficienti. Il CEO ha citato anche la concorrenza di rivali meglio finanziati, un mercato in lento sviluppo per i lanci di satelliti sponsorizzati dal governo e altri fattori, comprese le difficoltà di lancio dell’azienda.

Il colpo all’impero di Richard Branson

Il fallimento di Virgin Orbit ha trascinato al ribasso le azioni dell’altra società spaziale di Branson, Virgin Galactic Holdings Inc., le cui azioni hanno raggiunto un minimo record quest’anno.

crollo Virgin Galactic Richard Branson

Virgin Group, che possiede circa il 75% di Virgin Orbit, ha dichiarato martedì di essere orgogliosa dei risultati dell’azienda, incluso il lancio di 33 satelliti. Branson ha investito più di 1 miliardo di dollari nella società, compresi i fondi recenti che gli hanno permesso di cercare un offerente per le attività rimanenti.

“Sebbene Virgin Orbit non abbia preso questa decisione alla leggera, riteniamo che questa azione definitiva ponga Virgin Orbit in una posizione migliore per massimizzare il valore e posizionare l’azienda e la tecnologia per opportunità e missioni future”, ha dichiarato Virgin Group.

Branson è diventato un volto del settore insieme ai colleghi miliardari Jeff Bezos ed Elon Musk, in particolare dopo il volo spaziale del 2021. L’entusiasmo per quella missione, a bordo dell’astronave VSS Unity di Virgin Galactic, ha portato il valore di mercato di Virgin Galactic a superare i 13 miliardi di dollari.

Dopo il volo di Branson, è stato rivelato che il velivolo aveva deviato dalla traiettoria prevista durante il viaggio, innescando un’indagine federale. Mentre la Federal Aviation Administration alla fine ha autorizzato Virgin Galactic a riprendere i voli spaziali nel 2021, la compagnia ha poi annunciato che avrebbe sospeso i voli per aggiornare i suoi veicoli. Da allora la società ha ripetutamente ritardato l’inizio delle operazioni commerciali.

ARTICOLI CORRELATI:

La Berkshire Hathaway di Warren Buffet acquista altre azioni di Occidental Petroleum

Binance sotto accusa: le autorità statunitensi fanno tremare il mondo delle criptovalute

Il crollo di Credit Suisse: cosa è andato storto?

Silicon Valley Bank: come è avvenuto il fallimento e dove potrebbe portare?

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.