Investire nel Nucleare: Il Futuro dell’Energia per Data Center e IA

Negli ultimi anni, abbiamo assistito a un aumento vertiginoso del consumo di elettricità, spinto dall’espansione dei data center, delle criptovalute e delle tecnologie di intelligenza artificiale (IA). Immagina un futuro dove la richiesta di energia continua a crescere a un ritmo senza precedenti, e dove

Scopri

Investimenti in AI: Opportunità d’Oro o Trappola Finanziaria?

Negli ultimi anni, l’intelligenza artificiale (AI) ha vissuto una crescita esponenziale, sia in termini di sviluppo tecnologico che di investimenti, offrendo opportunità senza precedenti ma anche significativi rischi. In questo articolo, esploreremo le tendenze attuali, le applicazioni più promettenti e le preoccupazioni degli investitori, fornendo

Scopri

Powell Mette in Guardia sui Rischi del Mercato del Lavoro

Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha recentemente lanciato un avvertimento sui rischi del mercato del lavoro, sottolineando che l’inflazione non è l’unico pericolo per l’economia. Durante le sue dichiarazioni al Congresso, Powell ha evidenziato come il raffreddamento del mercato del lavoro e l’incertezza

Scopri

L’Impatto del Fallimento di Mt. Gox sul Prezzo di Bitcoin

Negli ultimi giorni, Bitcoin ha subito una flessione, alimentata dai timori di possibili vendite da parte dei creditori dell’exchange fallito Mt. Gox. Questo ha generato dubbi sulla tenuta del mercato rialzista delle criptovalute iniziato l’anno scorso. Ma cosa sta succedendo esattamente e perché il fallimento

Scopri

Volatilità del Mercato Azionario 2024: Cosa Aspettarsi per il Futuro degli Investimenti

Negli ultimi 15 anni, i mercati azionari ci hanno regalato un periodo magico di rendimenti solidi e rischi relativamente modesti. Tuttavia, non bisogna contare sul fatto che questa fase duri per sempre. Le previsioni per il 2024 sono positive, ma il prezzo da pagare per questa crescita potrebbe essere una maggiore volatilità del mercato azionario in futuro.

Un Periodo d’Oro per il Mercato Azionario

Dal crollo finanziario del 2008, investire nell’S&P 500 ha offerto ottimi ritorni con rischi contenuti. A parte alcuni mesi negativi (soprattutto durante la pandemia), abbiamo assistito a lunghi periodi di guadagni costanti e relativamente tranquilli. Questo si riflette nei rendimenti cumulativi rispetto ai precedenti periodi di 15 anni, con ritorni molto più elevati e una variabilità simile, se non maggiore, nella maggior parte dei mesi.

volatilità mercato azionario 2024

La volatilità annuale sui rendimenti mensili degli ultimi 60 anni mostra che, sebbene ci siano stati anni molto rischiosi, la volatilità ha generalmente fluttuato intorno a un range simile, mantenendosi mediamente costante per ogni periodo di 15 anni.

Un Futuro di Volatilità

Se guardiamo al futuro, il quadro è ancora più interessante. I prezzi delle azioni sono proiettati verso un futuro redditizio per l’S&P 500. La volatilità implicita dell’S&P 500, suggerita dai contratti di opzioni mensili, è stata sorprendentemente bassa di recente, indicando che i mercati continuano a prevedere un rischio ridotto.

volatilità implicita VIX mercato azionario 2024

Cosa dire del VIX che prevede un rischio così basso? La Banca dei Regolamenti Internazionali ipotizza che ciò possa essere spiegato dalla crescente popolarità dei prodotti di investimento strutturati che mirano a ridurre il rischio per gli investitori. Questi prodotti utilizzano una strategia di trading che ha smorzato la volatilità dell’S&P. Tuttavia, la loro popolarità ed efficacia potrebbero cambiare in un ambiente macroeconomico più estremo. Inoltre, il VIX è relativamente a breve termine – prevede la volatilità nel prossimo mese – e non tiene conto delle forze strutturali a lungo termine.

Non dobbiamo diventare troppo compiacenti. Potremmo essere alla vigilia di un periodo di trasformazione sia per l’economia statunitense che globale, ma ciò comporterà anche più rischi. Gran parte della crescita dell’S&P 500 è stata trainata dai cosiddetti “Magnifici Sette”, i sette giganti della tecnologia. Anche in passato ci sono stati periodi di estrema concentrazione, come con i “Nifty 50” negli anni ’50 e ’60, quando le prime 10 azioni rappresentavano una quota maggiore dell’S&P rispetto a oggi. Tuttavia, i livelli di concentrazione stanno aumentando. Al ritmo con cui crescono i grandi titoli tecnologici, la concentrazione del mercato raggiungerà livelli record nei prossimi anni.

La Sfida della Diversificazione

Possedere l’S&P 500 oggi significa meno diversificazione. È vero che potrebbe anche significare meno rischio, dato che queste sono aziende molto grandi e tendono a essere meno volatili delle aziende più piccole. Tuttavia, la concentrazione rende gli investitori e l’economia più esposti agli eventi che coinvolgono poche aziende. Inoltre, in termini di diversificazione, sette titoli sono molto meno di 50, e tutti e sette appartengono allo stesso settore tecnologico, non ancora pienamente maturo. Questo suggerisce che la concentrazione nel 2024 potrebbe essere più rischiosa rispetto al passato, contribuendo alla volatilità del mercato azionario.

L’Impatto dell’Innovazione Tecnologica

L’argomento non è che la tecnologia non rappresenti il futuro. L’intelligenza artificiale potrebbe rendere l’intera economia più produttiva, e le grandi aziende tecnologiche, specialmente Nvidia, sono pronte a raccogliere i frutti. Tuttavia, si presta poca attenzione a quanto possa essere accidentato il percorso verso questo futuro. I periodi di straordinaria innovazione sono intrinsecamente imprevedibili. Nei prossimi dieci anni, ci saranno molti falsi inizi, con sovrainvestimenti in alcune aree e sottoinvestimenti in altre. Nessuno sa davvero come l’IA trasformerà l’economia, e mentre potrebbe giustificare l’ottimismo dei mercati sulla crescita, ci sarà molta “distruzione creativa” lungo la strada.

Il Ruolo dei Tassi di Interesse e dell’Inflazione

Un altro motivo per aspettarsi maggiore instabilità è che l’economia statunitense probabilmente entrerà in un periodo di tassi di interesse e inflazione più elevati. Tali periodi tendono a essere accompagnati da una maggiore volatilità in generale, inclusa quella delle valutazioni azionarie.

Opportunità e Rischi della Transizione Economica

Naturalmente, ci sono benefici oltre ai rischi nell’aumento della volatilità. Un’economia in transizione presenta opportunità senza precedenti per aziende e investitori. L’unica cosa che nessuno dovrebbe aspettarsi è la stabilità. Le fluttuazioni del mercato creeranno sia sfide che possibilità, e gli investitori dovranno essere pronti ad adattarsi rapidamente ai cambiamenti.

Conclusione

In sintesi, mentre i mercati azionari hanno vissuto un periodo straordinario negli ultimi 15 anni, il futuro potrebbe essere caratterizzato da una maggiore volatilità. La concentrazione dei titoli tecnologici, l’incertezza legata all’innovazione tecnologica e l’aumento dei tassi di interesse e dell’inflazione sono tutti fattori che contribuiranno a rendere i mercati più instabili. Tuttavia, con i giusti strumenti e una buona strategia di diversificazione, gli investitori possono navigare in queste acque turbolente e sfruttare le opportunità che emergono in un’economia in evoluzione. La volatilità del mercato azionario nel 2024 e nel prossimo futuro non è da temere, ma da gestire con saggezza e preparazione.

ARTICOLI CORRELATI:

Guadagnare con i Buyback Azionari: Vantaggi e Strategie per gli Investitori

Il Ritorno delle Meme Stock: GameStop e AMC Infiammano Ancora Wall Street

Come l’Aumento dei Dividendi e i Riacquisti Stanno Rivoluzionando Le Azioni Giapponesi

Battere un’Indice Azionario: la Sfida dei Gestori di Fondi

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.