Investire nel Nucleare: Il Futuro dell’Energia per Data Center e IA

Negli ultimi anni, abbiamo assistito a un aumento vertiginoso del consumo di elettricità, spinto dall’espansione dei data center, delle criptovalute e delle tecnologie di intelligenza artificiale (IA). Immagina un futuro dove la richiesta di energia continua a crescere a un ritmo senza precedenti, e dove

Scopri

Investimenti in AI: Opportunità d’Oro o Trappola Finanziaria?

Negli ultimi anni, l’intelligenza artificiale (AI) ha vissuto una crescita esponenziale, sia in termini di sviluppo tecnologico che di investimenti, offrendo opportunità senza precedenti ma anche significativi rischi. In questo articolo, esploreremo le tendenze attuali, le applicazioni più promettenti e le preoccupazioni degli investitori, fornendo

Scopri

Powell Mette in Guardia sui Rischi del Mercato del Lavoro

Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha recentemente lanciato un avvertimento sui rischi del mercato del lavoro, sottolineando che l’inflazione non è l’unico pericolo per l’economia. Durante le sue dichiarazioni al Congresso, Powell ha evidenziato come il raffreddamento del mercato del lavoro e l’incertezza

Scopri

L’Impatto del Fallimento di Mt. Gox sul Prezzo di Bitcoin

Negli ultimi giorni, Bitcoin ha subito una flessione, alimentata dai timori di possibili vendite da parte dei creditori dell’exchange fallito Mt. Gox. Questo ha generato dubbi sulla tenuta del mercato rialzista delle criptovalute iniziato l’anno scorso. Ma cosa sta succedendo esattamente e perché il fallimento

Scopri

Cosa comportano gli aumenti salariali?

In genere gli aumenti dei salari sono positivi per i lavoratori. Tuttavia sono un’arma a doppio taglio che può avere conseguenze economiche negative. Il costo del lavoro è la spesa più alta per qualsiasi azienda. Esso non riguarda solo i salari effettivi, ma anche le tasse sui salari, i benefit, le ferie pagate e l’assistenza sanitaria. Questi costi devono essere coperti dai beni o servizi venduti dalle aziende. Se i consumatori non sono disposti a pagare prezzi più alti, i costi devono essere recuperati in altre maniere. In questo post andremo ad indagare che cosa comportano gli aumenti salariali.

Cosa comportano gli aumenti salariali? L’effetto del salario minimo

Un salario minimo più elevato generalmente porta i datori di lavoro a ridurre le dimensioni della loro forza lavoro. Il reddito reale dei lavoratori fissi aumenta. Diminuisce invece per altre famiglie perché alcuni lavoratori perdono il lavoro, gli imprenditori perdono reddito e i prezzi per i consumatori aumentano.

Per tali ragioni, l’effetto netto di un aumento del salario minimo è la riduzione del reddito familiare reale medio. L’attuale aumento salariale si concentra principalmente su lavori di livello inferiore come assistenza sanitaria, tempo libero e ospitalità.

L’aumento dei salari che stiamo osservando è notevole finché non si tiene conto dell’inflazione. I salari reali per l’80% delle famiglie più povere sono negativi. In altre parole, l’aumento del loro costo della vita sta superando il loro reddito. Salari reali inferiori tendono a pesare sui consumi.

aumenti salariali famiglie povere
I salari del 80% delle famiglie più povere aggiustati all’inflazione sono negativi

La contrazione dei margini

I datori di lavoro sono in una posizione difficile quando si tratta di proteggere i margini di profitto. Il differenziale tra i prezzi di produzione e quelli al consumo suggerisce che le società non possono trasferire completamente l’aumento dei costi. Ciò significa che c’è una notevole pressione sui margini di profitto delle aziende.

contrazione margini aziendali
Lo spread tra il Producer Price Index e il Consumer Price Index ha toccato livelli record

Cosa comportano gli aumenti salariali?

L’indagine mensile NFIB mostra che il costo del lavoro è una delle maggiori preoccupazioni per le piccole imprese. Salari più alti aumentano i costi per i datori di lavoro. L’aumento dei costi viene trasferito ai consumatori sotto forma di prezzi più elevati. I consumatori, scoraggiati per i prezzi più alti, tendono a diminuire la loro spesa.

Di conseguenza, le aziende producono meno beni e servizi, riducendo l’occupazione sia dei lavoratori a basso salario che di quelli con salari più alti. C’è una correlazione molto alta tra l’aumento della compensazione e il GDP. Questo perché i guadagni sono una funzione della crescita economica, che è composta per il 70% dalla spesa dei consumatori.

stipendi pil correlazione
La correlazione tra gli aumenti salariali e la crescita del GDP

In conclusione

L’aumento dei salari è stato in parte guidato dagli stimoli fiscali che hanno creato un livello massiccio della domanda aggregata in un momento in cui la produzione non poteva rispondere adeguatamente. I dati ci stanno dicendo che la domanda è destinata a diminuire. I costi più elevati influiranno sui margini delle aziende che, a loro volta, ridurranno l’occupazione. Tutto ciò potrebbe portare a una contrazione economica.

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.