Investimenti in AI: Opportunità d’Oro o Trappola Finanziaria?

Negli ultimi anni, l’intelligenza artificiale (AI) ha vissuto una crescita esponenziale, sia in termini di sviluppo tecnologico che di investimenti, offrendo opportunità senza precedenti ma anche significativi rischi. In questo articolo, esploreremo le tendenze attuali, le applicazioni più promettenti e le preoccupazioni degli investitori, fornendo

Scopri

Powell Mette in Guardia sui Rischi del Mercato del Lavoro

Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha recentemente lanciato un avvertimento sui rischi del mercato del lavoro, sottolineando che l’inflazione non è l’unico pericolo per l’economia. Durante le sue dichiarazioni al Congresso, Powell ha evidenziato come il raffreddamento del mercato del lavoro e l’incertezza

Scopri

L’Impatto del Fallimento di Mt. Gox sul Prezzo di Bitcoin

Negli ultimi giorni, Bitcoin ha subito una flessione, alimentata dai timori di possibili vendite da parte dei creditori dell’exchange fallito Mt. Gox. Questo ha generato dubbi sulla tenuta del mercato rialzista delle criptovalute iniziato l’anno scorso. Ma cosa sta succedendo esattamente e perché il fallimento

Scopri

Bitcoin: la notizia falsa sull’approvazione di un ETF spot fa oscillare il prezzo

Lunedì Bitcoin è aumentato del 10% sulla notizia falsa riguardo l’approvazione di un ETF spot. Con la notizia infondata che si propagava, il prezzo ha superato i 30.000 dollari. Il rally è stato rapidamente invertito dopo che BlackRock ha affermato che la sua richiesta per l’ETF spot di Bitcoin era “ancora in fase di revisione” da parte delle autorità di regolamentazione. Il token è rimasto comunque in rialzo del 4,9% per la sessione.

La mossa ha dato ai trader un’idea del possibile impatto sul prezzo di Bitcoin di un’imminente decisione della Securities & Exchange Commission degli Stati Uniti sull’opportunità di consentire agli ETF di investire direttamente nel token. Il mercato ha effettivamente scontato l’arrivo dell’ETF? La reazione di lunedì farebbe pensare di no.

Bitcoin notizie false approvazione ETF

Tra le altre ragioni per cui la SEC in passato si è rifiutata di approvare un prodotto simile c’è la manipolazione del mercato. Le oscillazioni di Bitcoin dopo la notizia falsa sottolineano inoltre le preoccupazioni delle autorità di regolamentazione secondo cui gli investitori al dettaglio non dispongono di protezioni di base nel mercato delle criptovalute.

Lo short squeeze

Sebbene la notizia potesse essere falsa, il denaro in gioco era reale. I dati di Coinglass mostrano che nelle ultime 24 ore sono state liquidate posizioni in Bitcoin per un valore di 107 milioni di dollari, principalmente da trader che scommettevano su prezzi più bassi.

Gli sviluppi rispetto agli ETF spot hanno innescato alcuni dei più grandi rally di Bitcoin quest’anno. A giugno, l’asset digitale ha superato i 30.000 dollari dopo che BlackRock e Fidelity hanno chiesto il permesso alla SEC di avviare i fondi. Un altro impulso è arrivato alla fine di agosto, quando una sentenza di un tribunale statunitense ha potenzialmente aperto la strada alla conversione del Grayscale Bitcoin Trust da 17,7 miliardi di dollari in un ETF.

Venerdì, la SEC ha rifiutato di ricorrere in appello contro la sentenza positiva del tribunale per Grayscale. Ciò ha rappresentato un ulteriore passo positivo verso il processo di approvazione secondo molti analisti.

In un post su X, la piattaforma precedentemente nota come Twitter, l’autorità di regolamentazione ha avvertito le persone di fare attenzione a ciò che leggono su Internet dopo la notizia falsa sull’ETF spot di Bitcoin. L’agenzia ha aggiunto che “la migliore fonte di informazioni sulla SEC è la SEC”.

La volatilità di Bitcoin si è risvegliata

Le oscillazioni di Bitcoin hanno interrotto un periodo di bassa volatilità che riflette una mancanza di interesse da parte degli acquirenti. Molti investitori hanno abbandonato le crypto in seguito al crollo dello scorso anno. Una misura della volatilità che considera gli ultimi 180 giorni è scesa ai minimi pluriennali durante l’estate.

Un ETF spot su Bitcoin amplierà l’adozione delle crypto?

Attualmente ci sono più di 10 richieste per un ETF spot su Bitcoin, con i pesi massimi del settore che stanno partecipando alla corsa. Ciò fa supporre ad alcuni analisti che le probabilità di approvazione potrebbero essere maggiori questa volta.

BlackRock è tra le aziende che cercano di offrire i primi ETF spot su Bitcoin negli Stati Uniti, nella speranza che la SEC possa presto porre fine alla sua opposizione ai prodotti. Gli ottimisti sostengono che tali fondi contribuiranno a stimolare una più ampia adozione delle criptovalute.

La probabilità e la tempistica delle approvazioni spot dell’ETF rimangono oggetto di dibattito. Gli ETF che investono in futures su Ethereum, il secondo token più grande, hanno debuttato negli Stati Uniti a ottobre ma non sono riusciti a guadagnare terreno, un duro colpo per le argomentazioni secondo cui l’adozione delle criptovalute è destinata ad espandersi con il miglioramento dell’accesso al mercato.

ARTICOLI CORRELATI:

Come comprare Bitcoin: guida per investire in BTC

L’approvazione di un ETF spot di Bitcoin è vicina?

Halving di Bitcoin: di cosa si tratta e qual é il suo impatto sul prezzo?

Quanto vale Bitcoin? Le tecniche per dare un prezzo a BTC

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.