Investire nel Mercato del Rame 2024: Tra Realtà e Speculazione

Investire nel mercato del rame sta emergendo come una delle opportunità più interessanti nel 2024. Con un incremento significativo dei prezzi, questo metallo sta attirando l’attenzione di investitori e analisti in tutto il mondo. Questo articolo esplorerà le dinamiche attuali del mercato del rame, mettendo

Scopri

Come Gestire il Rischio Integrando l’IA in un Portafoglio Azionario

La rivoluzione tecnologica porta opportunità e volatilità. Tuttavia, esistono modi per catturare l’innovazione dell’intelligenza artificiale (IA) gestendo contemporaneamente il rischio. Gestire il rischio di un portafoglio che integra l’IA è fondamentale per garantire una crescita sostenibile e proteggere gli investimenti. Le aziende al centro della

Scopri

L’approvazione di un ETF spot di Bitcoin è vicina?

Le principali istituzioni finanziarie di Wall Street, tra cui BlackRock, Fidelity e Invesco, stanno cercando di lanciare degli ETF spot che detengano effettivamente Bitcoin.

Gli ETF Bitcoin garantiti da futures sono disponibili per i clienti statunitensi dal 2021. La Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha regolarmente rifiutato le richieste di ETF spot di Bitcoin, citando la volatilità e la potenziale manipolazione.

Emittenti e investitori sostengono che questo tipo di prodotti sia ugualmente accessibile a investitori al dettaglio e istituzioni negli Stati Uniti. L’approvazione di un ETF spot di Bitcoin è percepita come uno sviluppo potenzialmente in grado di ampliare notevolmente la partecipazione nel settore delle criptovalute.

Future vs Spot

I futures sono contratti per acquistare o vendere un asset ad un determinato prezzo in una data futura. Sono utilizzati dagli investitori per speculare sui movimenti dei prezzi senza dover possedere direttamente l’asset sottostante. I futures di Bitcoin seguono indirettamente il prezzo spot della criptovaluta su borse come il Chicago Mercantile Exchange. Al contrario, nel mercato spot gli utenti acquistano e vendono Bitcoin direttamente tramite gli exchange.

Il primo ETF sui futures di Bitcoin – il ProShares Bitcoin Strategy – è stato approvato negli Stati Uniti il 19 ottobre 2021. Diversi fondi comuni di investimento seguono Bitcoin in un modo simile agli ETF ma con alcune restrizioni, come il Grayscale Bitcoin Trust (ticker GBTC).

A che punto stanno le cose?

A giugno BlackRock, il più grande gestore patrimoniale del mondo, ha presentato una richiesta per un ETF spot di Bitcoin dando il via alle speculazioni secondo cui il prodotto di investimento avrebbe finalmente ottenuto l’approvazione della SEC. La richiesta di BlackRock, a sua volta, ha portato a una raffica di richieste di ETF simili da parte di altri emittenti.

Questa settimana una corte d’appello statunitense ha ribaltato la decisione della SEC di bloccare il primo fondo quotato in borsa legato al prezzo spot di Bitcoin. Ciò ha risollevato gli animi in un settore che è stato alle prese con un’aumento costante di azioni di applicazione normativa, fallimenti e cause legali.

La vittoria di Grayscale dimostra che l’approccio della SEC nel vigilare sulle aree legali delle criptovalute non è infallibile. Il giudice Neomi Rao ha scritto che il rifiuto dell’ETF da parte dell’autorità di regolamentazione è stato “arbitrario e capriccioso”. Questo perché la SEC non è riuscita a spiegare il diverso trattamento riservato a prodotti simili.

E’ probabile che la SEC si opporrà alla sentenza. Tuttavia, la vittoria di Grayscale potrebbe mostrare che l’industria delle criptovalute sta prendendo il sopravvento. Alcuni esperti si aspettano l’approvazione definitiva di almeno un ETF spot di Bitcoin entro la fine dell’anno. Altri consigliano cautela, poiché 30 tentativi precedenti non sono riusciti a convincere la SEC.

Perché la SEC non ha ancora approvato un ETF spot di Bitcoin?

La SEC si chiede se i fondi dispongano delle informazioni necessarie per valutare adeguatamente token come Bitcoin, compreso se possano convalidare chi possiede le monete sottostanti. Nel 2021, il presidente della SEC Gary Gensler ha testimoniato al Comitato bancario del Senato che la mancanza di supervisione normativa nei mercati delle criptovalute ha portato a “preoccupazioni sul potenziale di frode e manipolazione“. Nel tentativo di dissipare alcune delle preoccupazioni della SEC, BlackRock e altri emittenti hanno proposto i cosiddetti accordi di condivisione della sorveglianza, un modo per mitigare il rischio di manipolazione del mercato.

Oltre alle preoccupazioni sulla liquidità e sulla manipolazione, i regolatori hanno espresso preoccupazione per il fatto che la volatilità di Bitcoin potrebbe essere troppo intensa per gli investitori al dettaglio. Gli ultimi tre rendimenti annuali di Bitcoin sono stati guadagni del 305% nel 2020, del 60% nel 2021 e una perdita del 64% nel 2022.

    ARTICOLI CORRELATI:

    Halving di Bitcoin: di cosa si tratta e qual é il suo impatto sul prezzo?

    Quanto vale Bitcoin? Le tecniche per dare un prezzo a BTC

    Blockchain permissionless: cosa sono e come funzionano?

    Cosa sono le stablecoin e perché i regolatori sono diffidenti?

    MARCO CASARIO

    Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

    Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

    Corsi Gratuiti

    Diventare un Trader e un Investitore

    © Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

    Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

    Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

    RISCHI DI INVESTIMENTO

    Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
    Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.