Investimenti in AI: Opportunità d’Oro o Trappola Finanziaria?

Negli ultimi anni, l’intelligenza artificiale (AI) ha vissuto una crescita esponenziale, sia in termini di sviluppo tecnologico che di investimenti, offrendo opportunità senza precedenti ma anche significativi rischi. In questo articolo, esploreremo le tendenze attuali, le applicazioni più promettenti e le preoccupazioni degli investitori, fornendo

Scopri

Powell Mette in Guardia sui Rischi del Mercato del Lavoro

Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha recentemente lanciato un avvertimento sui rischi del mercato del lavoro, sottolineando che l’inflazione non è l’unico pericolo per l’economia. Durante le sue dichiarazioni al Congresso, Powell ha evidenziato come il raffreddamento del mercato del lavoro e l’incertezza

Scopri

L’Impatto del Fallimento di Mt. Gox sul Prezzo di Bitcoin

Negli ultimi giorni, Bitcoin ha subito una flessione, alimentata dai timori di possibili vendite da parte dei creditori dell’exchange fallito Mt. Gox. Questo ha generato dubbi sulla tenuta del mercato rialzista delle criptovalute iniziato l’anno scorso. Ma cosa sta succedendo esattamente e perché il fallimento

Scopri

La Cina placa i timori di una repressione dell’industria del gaming: Tencent recupera

La Cina ha attenuato la sua posizione contro l’industria del gaming placando alcuni dei timori di una repressione del settore tecnologico. Venerdì scorso le nuove restrizioni ai giochi hanno portato ad un crollo del valore di 80 miliardi di dollari. Tencent e NetEase, i due principali editori di giochi cinesi colpiti dalle nuove regole di Pechino, hanno recuperato solo una parte delle perdite. Ciò suggerisce che gli investitori rimangono nervosi. Sperano che le autorità di regolamentazione ritirino almeno alcune delle regole più controverse dopo aver raccolto il feedback del settore.

Tencent è salita fino al 4,9% mentre il rivale NetEase è balzato di oltre il 14% nella prima sessione di negoziazione a Hong Kong dopo che il governo ha cercato di calmare il mercato. Tencent rimane in calo di circa l’8% rispetto a prima che le normative emergessero.

Diversi analisti hanno affermato che Tencent e NetEase non dovrebbero essere colpite in modo significativo dalle nuove restrizioni, ma ciò non ha impedito alle azioni di entrambe le società di crollare.

Le nuove regole per l’industria del gaming

La Cina ha riacceso il timore di una repressione dell’industria del gaming dopo che l’ente regolatore del gioco, la National Press and Publication Administration, ha annunciato venerdì nuove regole per limitare lo sviluppo dei giochi online, incluso un tetto non specificato sulla spesa da parte dei giocatori. Ulteriori restrizioni includono il divieto di premi per accessi frequenti e duelli forzati tra giocatori, e persino il divieto di contenuti che violano la sicurezza nazionale.

​Le regole riflettono il desiderio del governo di un panorama di gioco più ampio e diversificato con contenuti innovativi di qualità superiore ma senza monetizzazione eccessiva o giochi pay-to-win. Le autorità preferiscono che gli editori ottengano profitti attraverso pratiche corrette e l’innovazione dei prodotti, piuttosto che con strategie di monetizzazione.

Da venerdì, la Cina ha allentato il suo approccio. Lunedì le autorità cinesi hanno approvato 105 giochi per la pubblicazione nazionale e hanno promesso di rivedere i loro mandati più controversi, mostrando sostegno allo sviluppo dei giochi online. Durante il fine settimana, i media sostenuti dallo Stato hanno riportato commenti di gruppi industriali che hanno messo le linee guida in una luce positiva. Un gran numero di società di gioco hanno anche annunciato piani di riacquisto di azioni proprie, per dimostrare la loro fiducia.

I timori di repressione del settore tecnologico

I media statali durante il fine settimana hanno pubblicato rapporti che delineavano il pensiero dietro le ultime normative, che secondo loro colmano un vuoto durato anni nel complesso regime di censura dei giochi in Cina. Nel 2019, il Ministero della Cultura e del Turismo ha annullato una precedente serie di regole dopo aver ceduto la supervisione del settore all’Amministrazione nazionale della stampa e delle pubblicazioni, che era anche responsabile del rilascio delle licenze commerciali per le nuove versioni dei giochi. Questo riassetto del governo è stato in parte il motivo per cui i regolatori hanno interrotto le approvazioni delle licenze nel 2018.

Ma i timori di una regolamentazione tecnologica sono profondi in Cina. Le nuove restrizioni per l’industria del gaming, che hanno colto di sorpresa gli operatori del settore e gli investitori nell’ultimo giorno di negoziazione prima di Natale, hanno ricordato a molti la repressione della Cina del settore tecnologico del 2021. Quell’anno, varie agenzie hanno imposto improvvisamente limiti a settori dall’e-commerce all’intrattenimento, tenendo a freno la crescita di Ant Group e Alibaba.

ARTICOLI CORRELATI:

Nuove regole di Pechino nell’industria del gaming: crolla Tencent

La Cina rafforza i controlli sulle esportazioni di terre rare

Divieto iPhone in Cina: crollano le azioni di Apple

La Cina aumenta il sostegno al mercato azionario

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.