Il Potere degli Investimenti in Dividendi in un’Economia Incerta

In un periodo di incertezze fiscali, monetarie e geopolitiche, gli investitori hanno bisogno di strategie difensive per proteggere e accrescere i propri capitali. Una tale strategia, spesso sottovalutata ma di fondamentale importanza, è l’investimento in azioni che pagano dividendi crescenti. Questo blog post esplora l’importanza

Scopri

Inflazione USA Persistente: Le Cause e le Prospettive Future

Il 2024 doveva segnare un punto di svolta per l’economia degli Stati Uniti, con una discesa dell’inflazione al tanto agognato target del 2%, un obiettivo che avrebbe permesso alla Federal Reserve di abbassare i tassi di interesse. Tuttavia, contrariamente a queste previsioni ottimistiche, l’inflazione USA

Scopri

Le azioni di Alphabet crollano: Google Cloud manca le stime sugli utili

Le azioni di Alphabet sono scese fino al 7,2% dopo che Google Cloud – la sua unità di cloud computing -ha registrato un profitto inferiore alle aspettative. L’unità ha riportato un utile operativo di 266 milioni di dollari, mancando le stime di 434 milioni di dollari. Gli investitori guardano all’unità cloud come un motore chiave della crescita dell’azienda.

Gli utili del cloud computing al di sotto delle aspettative hanno suscitato qualche preoccupazione sulla posizione dell’azienda in un mercato fondamentale per il suo futuro. Google Cloud, che ha registrato un profitto per la prima volta all’inizio di quest’anno, si trova ad affrontare una forte concorrenza. Nonostante la sua popolarità tra le startup di intelligenza artificiale possa dare i suoi frutti nel lungo termine, al momento il divario tra Google e i suoi rivali – come Amazon e Microsoft – si stia ampliando.

La presidente di Alphabet, Ruth Porat, ha dichiarato che le vendite dell’unità sono state influenzate dal taglio dei costi di alcuni clienti.

Le azioni della società sono scese fino a 128,80 dollari nel late trading, dopo aver chiuso a 138,81 dollari. Quest’anno le azioni di Alphabet hanno guadagnato il 57%.

azioni Alphabet Google Cloud delude stime utili

I risultati di Alphabet per il terzo trimestre

I risultati di Google Cloud hanno rovinato un rapporto altrimenti sano. Le vendite del terzo trimestre sono state di 64 miliardi di dollari, sopra le aspettative di 63 miliardi di dollari. L’utile netto è stato di 1,55 dollari per azione, rispetto alla stima di 1,45 dollari per azione.

La società ha registrato 44 miliardi di dollari in pubblicità associata alla ricerca, battendo la proiezione media degli analisti di 43,2 miliardi di dollari. In una chiamata agli investitori dopo i risultati, Porat ha dichiarato di essere soddisfatta della crescita dei ricavi pubblicitari dopo un periodo di “volatilità storica”.

YouTube ha registrato entrate per 8 miliardi di dollari, rispetto alla stima media degli analisti di 7,8 miliardi di dollari. L’unità ha rappresentato un freno alla performance di Alphabet negli ultimi trimestri. Ma i risultati di Q3 hanno indicato che sta beneficiando della più ampia ripresa della spesa pubblicitaria digitale.

Alphabet’s Other Bets, che comprende il progetto di auto a guida autonoma Waymo e l’unità di scienze della vita Verily, ha generato entrate per 297 milioni di dollari ma ha perso 1,2 miliardi di dollari, in linea con le proiezioni degli analisti.

Alphabet e l’intelligenza artificiale generativa

Aziende tra cui Microsoft, che sostiene ChatGPT di Open AI, stanno sfidando il vantaggio di Google nel mercato della ricerca. I chatbot di intelligenza artificiale generativa sono programmi che rispondono alle domande degli utenti in modo più colloquiale.

L’azienda si è affrettata a integrare la tecnologia dell’intelligenza artificiale generativa nei propri prodotti, ma alcuni nella Silicon Valley pensano che sia stata troppo lenta nel rilevare il cambiamento nel mercato.

Porat e l’amministratore delegato di Alphabet, Sundar Pichai, hanno affermato che continueranno a trovare modi per operare in modo più efficiente, mantenendo un ritmo più lento di crescita dell’organico per liberare quanto più spazio possibile per investire in opportunità come l’intelligenza artificiale.

Il cloud premia Microsoft

A differenza del rapporto sugli utili del terzo trimestre di Alphabet, i risultati di Microsoft sono stati accolti con entusiasmo dagli investitori. Le azioni sono balzate di oltre il 5% fino a 351,95 dollari nella fase finale delle negoziazioni, dopo aver chiuso a 330,53 dollari.

Microsoft ha registrato l’aumento delle vendite più grande in sei trimestri, sostenuto dalla ripresa della crescita del cloud computing. I ricavi sono aumentati del 13% a 56,5 miliardi di dollari, superando le proiezioni medie degli analisti. L’utile è stato di 2,99 dollari per azione. Le vendite dei servizi cloud di Azure sono aumentate del 29%, rispetto alla crescita del 26% del trimestre precedente.

L’amministratore delegato Satya Nadella sta rinnovando l’intera linea di prodotti dell’azienda per aggiungere funzionalità basate sulla tecnologia OpenAI. La partnership ha aiutato Microsoft ad attirare clienti aziendali desiderosi di utilizzare ChatGPT e altre nuove tecnologie nelle proprie applicazioni. L’azienda ha anche testato una versione più costosa e potenziata dall’intelligenza artificiale del suo software Office.

In un’intervista il direttore finanziario Amy Hood ha affermato che Microsoft ha guadagnato quote in mercati come il cloud, i software di sicurezza e le applicazioni aziendali in settori quali la finanza e la gestione dei clienti.

Le vendite di Azure sono state incrementate dal servizio cloud che consente ai clienti di utilizzare i prodotti OpenAI, che ora conta 18.000 clienti, rispetto agli 11.000 del trimestre precedente.

Hood ha affermato che i ricavi di Azure cresceranno del 26-27% nel trimestre che termina a dicembre. Nella seconda metà dell’anno, la crescita di Azure sarà più o meno stabile e mostrerà un impatto crescente da parte dell’intelligenza artificiale.

ARTICOLI CORRELATI:

Google annuncia Bard, il rivale di ChatGPT

Microsoft ottiene l’autorizzazione all’acquisto di Activision negli Stati Uniti

Microsoft e Amazon danno il via al round di tagli di posti di lavoro

Netflix trimestrali: boom di nuovi abbonati ma il titolo crolla

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.