4 Suggerimenti per Proteggerti da un Crollo del Mercato

In un panorama finanziario alimentato da forti utili e inflazione contenuta, l’indice S&P 500 è salito a nuovi record, attirando gli investitori in preda alla FOMO. Eppure, dietro la facciata si nasconde un avvertimento. L’incredibile aumento del 30% dell’indice nelle ultime 52 settimane deriva da

Scopri

Chi sono gli uomini più ricchi del mondo nel 2024?

Il 2024 sta continuando a vedere l’ascesa dei titani tecnologici, della vendita al dettaglio e del lusso, con un gruppo ristretto di individui che accumula fortune oltre ogni comprensione. La ricchezza complessiva dei 10 individui più ricchi del mondo ammonta a 1,44 bilioni di dollari.

Scopri

Il Glossario dell’Intelligenza Artificiale

Chatbot E’ un software finalizzato alla comunicazione in linguaggio naturale con esseri umani e con il fine di automatizzare particolari compiti o reperire informazioni da banche dati. Questi prodotti possono sostenere conversazioni con le persone su argomenti che vanno dalle curiosità storiche alle ricette alimentari.

Scopri

Bitcoin sopra i 60.000 dollari: flussi record negli ETF Spot

Bitcoin ha superato i 60.000 dollari e si trova ora ad un passo dal suo massimo storico. I guadagni della criptovaluta più grande del mondo hanno alimentato un ampio rally delle crypto. Cosa c’è dietro all’ultima “mania digitale”? Inizierei col dire che adesso è chiaro

Scopri

Microsoft ottiene l’autorizzazione all’acquisto di Activision negli Stati Uniti

Microsoft ha ottenuto l’autorizzazione all’acquisto di Activision vincendo una battaglia legale con le autorità di regolamentazione degli Stati Uniti e una riconsiderazione dal Regno Unito per il più grande accordo del gaming di sempre.

Il giudice Jacqueline Scott Corley di San Francisco ha stabilito che la Federal Trade Commission degli Stati Uniti non ha dimostrato che la fusione di Microsoft con Activision avrebbe danneggiato la concorrenza. La decisione significa che 38 giurisdizioni hanno dato la loro benedizione all’accordo, che ha scadenza il 18 luglio.

In un’udienza di giugno, la FTC ha sostenuto che l’acquisto di Activision da parte di Microsoft danneggerebbe la concorrenza poiché la società combinata avrebbe un incentivo a trattenere titoli chiave, come il gioco più venduto Call of Duty, dalle console rivali e dai servizi in abbonamento.

Nella sua decisione, Corley ha negato l’ingiunzione preliminare della FTC. “La FTC non ha dimostrato che è probabile che avrà successo sulla sua affermazione che la società combinata probabilmente ritirerà Call of Duty da Sony PlayStation, o che la sua proprietà dei contenuti di Activision ridurrà sostanzialmente la concorrenza nei mercati degli abbonamenti alle librerie di videogiochi e dei giochi cloud”, ha detto.

Le azioni Activision sono aumentate del 10% martedì mentre Microsoft è rimasta sostanzialmente invariata.

Microsoft acquisto Activision

La più grande acquisizione nella storia della tecnologia

La scarsa presenza di gioco mobile di Microsoft vedrà una spinta dopo che il gigante della tecnologia si è lanciato in Candy Crush e Call of Duty Mobile di Activision Blizzard. Il mobile gaming è il segmento in più rapida crescita dell’industria dei giochi e ha un valore di $ 92 miliardi, la metà del mercato globale dei giochi.

I critici temono che Microsoft utilizzerà l’acquisizione per svantaggiare concorrenti come Sony riducendo l’accesso ai suoi titoli di successo o pubblicando giochi esclusivamente su Xbox e PC.

Corley ha scoperto che le prove presentate durante l’udienza hanno dimostrato che l’accordo porterebbe a un maggiore accesso dei consumatori alle offerte di Activision.

“L’acquisto di Activision da parte di Microsoft è stata descritta come la più grande nella storia della tecnologia e quindi merita un esame approfondito. I controlli hanno dato i loro frutti: Microsoft si è impegnata per iscritto, in pubblico e in tribunale a mantenere Call of Duty su PlayStation per 10 anni alla pari con Xbox “, ha affermato Corley. “Ha fatto un accordo con Nintendo per portare Call of Duty su Switch. E ha stipulato diversi accordi per portare per la prima volta i contenuti di Activision su diversi servizi di cloud gaming.”

Le prossime mosse della FTC

La FTC si è detta delusa dal risultato. Nei prossimi giorni annuncerà i prossimi passi nella sua lotta per preservare la concorrenza e proteggere i consumatori.

L’agenzia antitrust potrebbe scegliere di presentare ricorso contro la sentenza di Corley o andare avanti con un procedimento interno sull’accordo dopo che sarà stato concluso. L’ordine del giudice consente alla FTC di presentare ricorso entro il 14 luglio.

La causa per fermare l’acquisto di Activision da parte di Microsoft fa parte di uno sforzo della presidente della FTC Lina Khan per controllare in modo più aggressivo le fusioni, in particolare quelle delle più grandi piattaforme tecnologiche. Da quando il presidente Joe Biden l’ha nominata alla guida dell’agenzia nel giugno 2021, la FTC ha interrotto le fusioni tra Lockheed Martin e Aerojet Rocketdyne, nonché l’offerta di Nvidia per acquistare Arm di SoftBank Group Corp.

La CMA del Regno Unito sospende il contenzioso

La UK Competition and Markets Authority, che aveva posto il veto all’accordo a maggio, si è detta pronta a valutare le proposte di Microsoft e ha acconsentito a sospendere l’appello delle società davanti al Competition Appeal Tribunal.

“Siamo pronti a prendere in considerazione qualsiasi proposta da parte di Microsoft per ristrutturare la transazione in modo da affrontare le preoccupazioni”, ha detto un portavoce della CMA.

Microsoft e Activision hanno concordato con la CMA che una sospensione del contenzioso nel Regno Unito sarebbe nell’interesse pubblico fino a quando tutte le parti non abbiano presentato le loro offerte.

Le due parti non possono concludere il loro accordo a causa del veto del Regno Unito. Se Microsoft chiudesse la transazione in questo momento, violerebbe l’ordine provvisorio della CMA. Ciò la esporrebbe a una grossa multa.

E mentre Microsoft e Activision erano entusiasti della decisione degli Stati Uniti e della pausa del Regno Unito, gli esperti antitrust hanno avvertito che la dichiarazione del regolatore britannico non significa che un accordo sia scontato. La CMA è andata avanti da sola per fermare l’acquisizione di Giphy da parte di Meta Platforms e ha bloccato l’accordo di Sabre per l’acquisto di Farelogix.

Verso la totale approvazione?

Microsoft ha affermato di aver concluso l’accordo per acquisire Activision per aggiungere giochi per dispositivi mobili, un’area in cui praticamente non è presente. Activision possiede King, il creatore di Candy Crush. La combinazione porterà Microsoft al terzo posto tra le società di videogiochi globali dietro Tencent e Sony.

“Siamo grati al tribunale di San Francisco per questa decisione rapida e completa”, ha dichiarato il presidente di Microsoft Brad Smith. “La nostra attenzione ora torna al Regno Unito. Sebbene alla fine non siamo d’accordo con le preoccupazioni della CMA, stiamo valutando come la transazione potrebbe essere modificata al fine di affrontare tali preoccupazioni in un modo accettabile per la CMA”, ha dichiarato.

In una e-mail allo staff, l’amministratore delegato di Activision Bobby Kotick ha affermato che la società è “ottimista sul fatto che la sentenza segnali un percorso verso la piena approvazione normativa in altre parti del mondo”.

ARTICOLI CORRELATI:

Amazon Prime Day 2023: come funziona e come influenza il prezzo delle azioni?

Apple raggiunge $ 3 trilioni di capitalizzazione

Microsoft e Amazon danno il via al round di tagli di posti di lavoro

La concentrazione del mercato azionario può mettere in pericolo il rally?

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.