Mercati in attesa della Fed: il picco dei tassi si avvicina

La Federal Reserve sembra pronta a moderare nuovamente gli aumenti dei tassi di interesse, mantenendo sul tavolo ulteriori rialzi mentre si scontra con le scommesse del mercato sui tagli entro la fine dell’anno. Si prevede che i funzionari aumenteranno i tassi di 25 punti base,

Scopri

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 4

Wall Street ha ignorato le prospettive deludenti di alcune delle più grandi società tecnologiche del mondo, spingendo le azioni al rialzo sulla speculazione di piccoli aumenti dei tassi della Federal Reserve mentre l’inflazione mostra segni di allentamento. Il Nasdaq ha registrato la sua settimana migliore

Scopri

Microsoft e Amazon danno il via al round di tagli di posti di lavoro

Microsoft ha annunciato il taglio di 10.000 posti di lavoro mercoledì, diventando l’ultima di una lunga serie di aziende tecnologiche a ridurre la sua forza lavoro. Con Amazon, i tagli delle due aziende raggiungeranno un totale di 28.000 posti di lavoro, in una resa dei conti post-pandemia che non ha risparmiato quasi nessuna azienda tecnologica.

Il gigante dei software ha iniziato a notificare alcuni dei lavoratori che perderanno il lavoro questo trimestre. Allo stesso tempo, anche Amazon ha avviato il suo più grande ciclo di tagli di posti di lavoro di sempre, iniziando a inviare e-mail a persone negli Stati Uniti, in Canada e in Costa Rica.

Entrambe le società hanno affermato che i loro piani di licenziamento sono misure dolorose ma necessarie per compensare il rallentamento delle vendite e una possibile recessione. Durante la pandemia, l’industria tecnologica ha assunto personale a un ritmo frenetico per soddisfare il boom della domanda di computer, telefoni, software e beni ordinati online.

Salesforce ha annunciato all’inizio di questo mese che avrebbe tagliato circa il 10% della sua forza lavoro dopo averla quasi triplicata negli ultimi quattro anni. La società madre di Facebook, Meta Platforms, ha annunciato ampi tagli di posti di lavoro lo scorso autunno e il social network Twitter ha tagliato circa la metà dei suoi dipendenti.

Microsoft

Microsoft ha iniziato a notificare immediatamente alcuni dei lavoratori licenziati, con altri che arriveranno nei prossimi mesi. I lavoratori statunitensi riceveranno un’indennità di licenziamento superiore al mercato, copertura sanitaria continua per sei mesi, maturazione continua di premi azionari per sei mesi, servizi di transizione professionale e preavviso di 60 giorni prima della cessazione.

Microsoft ha affermato che prevede ancora di assumere persone in aree strategiche e competitive, come l’intelligenza artificiale. Ma molte altre divisioni stanno perdendo personale. Una di queste è la sua attività di occhiali HoloLens, che sta ridimensionando il lavoro su un visore per l’esercito degli Stati Uniti che il Congresso ha rifiutato di finanziare quest’anno. I tagli si sono estesi alla divisione videogiochi di Microsoft, dove alcune persone di Bethesda Game Studios e 343 Industries sono state colpite.

“Questi sono i tipi di scelte difficili che abbiamo fatto durante i nostri 47 anni di storia per rimanere un’azienda forte in questo settore che non perdona chi non si adatta ai cambiamenti”, ha dichiarato l’amministratore delegato Satya Nadella in un post.

“Durante la pandemia c’è stata una rapida accelerazione. Penso che oggi attraverseremo una fase di normalizzazione della domanda”, ha detto Nadella in un’intervista al World Economic Forum di Davos. “Dovremo fare di più con meno: dovremo mostrare i nostri guadagni di produttività con la nostra tecnologia”.

Il downgrade

Microsoft prenderà un addebito di $ 1,2 miliardi nel trimestre fiscale relativo alla mossa, che interesserà meno del 5% della sua forza lavoro, ha affermato la società in un report aziendale. L’azienda riporterà gli utili il ​​24 gennaio e si prevede che registrerà un aumento delle vendite del 2%, il più lento in sei anni. I prodotti di cloud computing di Microsoft hanno alimentato una ripresa della crescita nell’ultimo decennio, ma anche quell’attività ha iniziato a rallentare.

Gli analisti avevano previsto che Microsoft, che ha resistito ai rallentamenti del passato senza massicci tagli di posti di lavoro, avrebbe sentito il colpo quest’anno. Martedì la società è stata declassata da Guggenheim Securities, il primo rating degli analisti ribassista sul produttore di software in più di tre anni.

L’analista di Guggenheim John DiFucci ha citato l’esposizione di Microsoft alle piccole e medie imprese come un rischio in un rallentamento economico, insieme alle preoccupazioni per la crescita del sistema operativo Windows dell’azienda e delle attività di cloud computing di Azure.

Amazon

Il capo della vendita al dettaglio di Amazon, Doug Herrington, ha affermato che i tagli del gigante fanno parte di uno sforzo per ridurre i costi in modo da poter continuare a investire nell’ampia selezione, nei prezzi bassi e nella spedizione veloce. Ha inoltre affermato che la società continuerà a investire in modo significativo in aree in crescita tra cui i generi alimentari, il programma di vendita business-to-business, i servizi per venditori di terze parti e l’assistenza sanitaria.

Le eliminazioni sono iniziate l’anno scorso e inizialmente hanno avuto un impatto maggiore sul gruppo Dispositivi e servizi, che costruisce l’assistente digitale Alexa e gli altoparlanti intelligenti Echo. L’ultimo round riguarderà principalmente la divisione retail e le risorse umane.

L’azienda con sede a Seattle ha trascorso gran parte dello scorso anno ad adattarsi a un forte rallentamento della crescita dell’e-commerce mentre gli acquirenti tornavano alle abitudini pre-pandemia. Amazon ha ritardato l’apertura dei magazzini e interrotto le assunzioni nel suo gruppo di vendita al dettaglio per poi iniziare a fare tagli.

Amazon e Microsoft sono solo due delle numerose aziende tecnologiche che stanno ridimensionando la propria forza lavoro, tra cui Cisco Systems Inc., Intel Corp., Meta Platforms Inc., Qualcomm Inc. e Salesforce Inc. L’industria tecnologica sta tagliando i posti di lavoro a un ritmo che si avvicina ai primi giorni della pandemia.

ARTICOLI CORRELATI:

Amazon taglierà più di 18.000 posti di lavoro

Le terribili performance delle Big Tech: ecco cosa fare se sei preoccupato per l’esposizione tecnologica del tuo portafoglio

I peggiori titoli azionari del 2022

Il mercato del lavoro USA è davvero così forte?

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.