4 Suggerimenti per Proteggerti da un Crollo del Mercato

In un panorama finanziario alimentato da forti utili e inflazione contenuta, l’indice S&P 500 è salito a nuovi record, attirando gli investitori in preda alla FOMO. Eppure, dietro la facciata si nasconde un avvertimento. L’incredibile aumento del 30% dell’indice nelle ultime 52 settimane deriva da

Scopri

Chi sono gli uomini più ricchi del mondo nel 2024?

Il 2024 sta continuando a vedere l’ascesa dei titani tecnologici, della vendita al dettaglio e del lusso, con un gruppo ristretto di individui che accumula fortune oltre ogni comprensione. La ricchezza complessiva dei 10 individui più ricchi del mondo ammonta a 1,44 bilioni di dollari.

Scopri

Il Glossario dell’Intelligenza Artificiale

Chatbot E’ un software finalizzato alla comunicazione in linguaggio naturale con esseri umani e con il fine di automatizzare particolari compiti o reperire informazioni da banche dati. Questi prodotti possono sostenere conversazioni con le persone su argomenti che vanno dalle curiosità storiche alle ricette alimentari.

Scopri

Bitcoin sopra i 60.000 dollari: flussi record negli ETF Spot

Bitcoin ha superato i 60.000 dollari e si trova ora ad un passo dal suo massimo storico. I guadagni della criptovaluta più grande del mondo hanno alimentato un ampio rally delle crypto. Cosa c’è dietro all’ultima “mania digitale”? Inizierei col dire che adesso è chiaro

Scopri

Mercato crypto nel caos: Silvergate Bank chiude le operazioni

Silvergate Bank chiude le operazioni dopo che il tracollo dell’industria delle criptovalute ha indebolito la forza finanziaria dell’azienda, facendo crollare le azioni del titolo della casa madre Silvergate Capital Corporation. “Alla luce dei recenti sviluppi del settore e normativi, Silvergate ritiene che una liquidazione ordinata delle operazioni bancarie e una liquidazione volontaria della banca sia la migliore strada da percorrere”, ha scritto la società in una dichiarazione di mercoledì. “Il piano di chiusura e liquidazione della banca prevede il rimborso integrale di tutti i depositi“.

Silvergate è crollata tra il controllo delle autorità di regolamentazione e un’indagine penale dell’unità antifrode del Dipartimento di Giustizia sui rapporti con i giganti delle criptovalute FTX e Alameda Research. Sebbene non sia stato affermato alcun illecito, i problemi di Silvergate si sono aggravati quando la banca ha venduto asset in perdita e ha chiuso la sua rete di pagamenti di punta.

“Oggi stiamo vedendo cosa può accadere quando una banca fa troppo affidamento su un settore rischioso e volatile come quello delle criptovalute”, ha dichiarato il senatore Sherrod Brown, presidente della commissione per le banche, l’edilizia abitativa e gli affari urbani del Senato. “Quando le banche entrano in gioco con le criptovalute, il rischio si diffonde in tutto il sistema finanziario e saranno i contribuenti e i consumatori a pagarne il prezzo”.

Giovedì le azioni di Silvergate sono scese del 42% a $ 2,5. Il titolo aveva superato i $ 220 nel novembre 2021.

crollo Silvergate: chiude Silvergate Bank

La società ha detto agli investitori il 1° marzo che stava valutando se sarebbe stata in grado di rimanere in attività. L’ultimo fallimento bancario negli Stati Uniti è stato nel 2020, secondo il sito web della FDIC, che ne ha elencati quattro durante il primo anno della pandemia. Poiché Silvergate Bank è stata liquidata volontariamente, il regolatore non l’ha inclusa nel suo conteggio ufficiale.

La storia di Silvergate

Silvergate ha aperto l’attività nel 1988 per concedere prestiti a clienti industriali e le registrazioni mostrano che si occupava di servizi convenzionali come prestiti immobiliari commerciali e residenziali. Ma nel 2013, la società con sede in California, ha iniziato a perseguire clienti crittografici.

L’idea era di accumulare depositi infruttiferi associati ai servizi a quei clienti e quindi investire il denaro in quello che descriveva come un portafoglio conservativo di investimenti in contanti fruttiferi presso altre banche, titoli a breve termine e prestiti con rendimenti interessanti.

I servizi incentrati sulle criptovalute hanno consentito ai clienti di instradare i propri soldi attraverso la piattaforma proprietaria dell’azienda e di inviarli l’un l’altro per pagare le risorse digitali. La rete gestiva solo dollari americani ed euro; gli scambi effettivi di valute virtuali non hanno avuto luogo sul sistema di Silvergate.

Con la crescita del suo business delle criptovalute, Silvergate è diventata pubblica nel 2019, dicendo agli investitori nel suo prospetto di aspettarsi uno spostamento ancora maggiore verso le criptovalute. Alla fine, il Silvergate Exchange Network della società ha contribuito ad attrarre 11,9 miliardi di dollari in asset digitali detenuti come depositi al 30 settembre.

Tre mesi dopo, quando FTX è fallita, i depositi di criptovalute sono fuggiti e hanno lasciato Silvergate con soli 3,8 miliardi di dollari, secondo una dichiarazione del 5 gennaio. FTX era uno dei suoi maggiori clienti e l’improvviso crollo ha costretto Silvergate a vendere titoli prima che maturassero con forti perdite che ne hanno eroso il capitale e la liquidità.

La crisi della banca si è intensificata il 2 marzo, quando investitori e partner commerciali sono stati spaventati da nuove rivelazioni sulle difficoltà della banca e si sono diretti verso l’uscita. Coinbase Global Inc., Galaxy Digital Holdings Ltd., Paxos Trust Co. e altre società di crittografia hanno deciso di interrompere l’accettazione o l’avvio di pagamenti tramite Silvergate.

Le ripercussioni del crollo di Silvergate Bank

Le ramificazioni della chiusura di Silvergate Bank continuano a diffondersi nel settore delle criptovalute. Marathon Digital Holdings Inc. ha terminato il prestito con la banca, riducendo il debito del minatore di risorse digitali di $ 50 milioni. L’amministratore delegato di Binance Holdings Ltd., Changpeng Zhao, ha dichiarato in un tweet che il suo exchange, il più grande del mondo, non ha perdite di asset a Silvergate.

Le criptovalute sono scese giovedì, con Bitcoin che ha perso l’8,1%, il massimo da novembre.

Bitcoin crolla: SIlvergate Bank chiude

La brusca chiusura di Silvergate Capital Corp. e la frettolosa raccolta fondi di SVB Financial Group hanno fatto precipitare le azioni delle banche statunitensi. Giovedì tutti i titoli dell’indice S&P 500 Financials che seguono le principali banche statunitensi sono crollati, facendo scendere il benchmark del 4,1%, il giorno peggiore dalla metà del 2020.

SVB ha annunciato l’offerta di azioni poiché i suoi clienti hanno ritirato i depositi. L’istituto di credito ha liquidato sostanzialmente tutti i titoli disponibili per la vendita nel suo portafoglio e ha aggiornato una previsione per l’anno per includere un calo più marcato del margine di interesse.

Dopo che il CEO Greg Becker ha esortato i clienti a stare calmi durante una teleconferenza giovedì, è arrivata la notizia che un certo numero di importanti società di venture capital stavano consigliando alle società in portafoglio di prelevare denaro per precauzione.

ARTICOLI CORRELATI:

I problemi di Silvergate sono l’ultimo colpo per il mondo crypto

Cosa succederà al mercato delle crypto dopo il crollo FTX?

BlockFi va in bancarotta sulla scia del crollo di FTX

Contagio FTX: Genesis lotta per evitare la bancarotta

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.