Muore Charlie Munger: vita, carriera e approccio agli investimenti

Charles Munger, vicepresidente di Berkshire Hathaway e partner indispensabile di Warren Buffett nel successo di investimento più duraturo della storia, muore appena un mese prima del suo centesimo compleanno. E’ morto martedì in un ospedale della California, ha detto la società in una nota. “La

Scopri

Il rally delle obbligazioni continua: falso rimbalzo o vera ripresa?

I titoli del Tesoro sono riusciti a risalire dopo aver trascorso gran parte del 2023 “sott’acqua”. Le obbligazioni hanno prolungato il rally di novembre e si stanno dirigendo verso il loro mese migliore da marzo. L’indice Bloomberg delle obbligazioni statunitensi è recentemente passato a un

Scopri

Gli errori di investimento più comuni

Anche i migliori investitori del mondo sbagliano. Fortunatamente, gli errori possono fornire delle lezioni preziose. In questo post analizzeremo gli errori di investimento più comuni. Aspettarsi troppo Aspettarsi troppo dai propri investimenti è uno degli errori di investimento più comuni. Aspettative irrealistiche di rendimenti elevati

Scopri

Tutto quello che devi sapere sulla vendita allo scoperto

Investire nel mercato azionario in genere consiste nell’acquistare a prezzi bassi e vendere a prezzi più alti. Tuttavia, esiste un altro metodo utilizzato da alcuni investitori: la vendita allo scoperto o short selling. Questa strategia, che è sostanzialmente opposta alla strategia tradizionale del “buy low,

Scopri

Black Friday 2023: possibile impatto sul mercato azionario

Il venerdì che segue il giorno del Ringraziamento, la festività statunitense più celebrata, è conosciuto come Black Friday. Nato negli Stati Uniti negli anni ’60, il Black Friday oggi è un evento mondiale di vendita al dettaglio fatto di sconti e promozioni. I dati sulle

Scopri

Rally azioni cinesi: scommesse su riapertura e uscita dal Covid zero

Le voci non verificate secondo cui la Cina è pronta a uscire dalla sua rigida politica Covid Zero hanno agito da catalizzatori per il rally delle azioni cinesi. L’indice Hang Seng China Enterprises è sulla buona strada per la sua migliore settimana dal 2015.

rally azioni cinesi uscita covid zero performance indice hang seng china enterprise

Guidato dai nomi della tecnologia, l’indice è salito dopo che Bloomberg ha riportato progressi negli sforzi per impedire il delisting di centinaia di azioni cinesi dalle borse statunitensi.

Con un rimbalzo di circa il 10% questa settimana, l’indice Hang Seng di Hong Kong è sulla buona strada per il miglior guadagno dal 2011. Anche l’indice CSI 300, il benchmark delle azioni continentali, è balzato di oltre il 3% venerdì.

rally azioni cinesi indice CSI 300 indice hang seng

Il massimo organismo sanitario nazionale ha riaffermato il suo impegno verso la politica Covid Zero. Tuttavia, i rialzisti stanno scommettendo che le azioni cinesi siano pronte a salire su qualsiasi accenno di buone notizie. Molte delle cattive notizie sono già incorporate nel prezzo e le valutazioni, che sono tra le più basse a livello mondiale, hanno senz’altro catturato l’interesse di molti.

Il panic selling dopo il congresso del Partito

Le azioni cinesi sono esplose dopo che il presidente Xi Jinping si è assicurato un terzo mandato circondato esclusivamente da stretti alleati. Il consolidamento del potere di Xi ha spaventato i fondi internazionali che avevano sperato che la nuova leadership del Partito Comunista includesse funzionari favorevoli al mercato.

Sotto Xi, le autorità cinesi hanno portato avanti le riforme per dare maggiore influenza ai mercati, garantendo un migliore accesso agli investitori stranieri e incoraggiando gli afflussi. Tuttavia, coloro che si aspettavano che il paese accettasse gradualmente i principi capitalistici hanno appreso che Xi non è interessato ad obbedire alle forze del mercato globale per il bene della crescita. Piuttosto che progettare la politica in base ai capricci degli investitori, la visione di Xi prevede che i mercati servano, finanzino e sostengano gli obiettivi del Partito Comunista.

Nelle prossime settimane, il partito definirà le priorità politiche per il 2023 in diversi eventi di alto livello che potrebbero far luce su come gli alti funzionari pianificano di gestire i rischi immediati per l’economia cinese.

La cosa più importante per gli investitori è l’allentamento dell’approccio di tolleranza zero per combattere i focolai di Covid. Anche se il Politburo potrebbe non affrontare direttamente la questione, il linguaggio attorno alla politica Covid Zero e il suo rapporto con la crescita economica sarà esaminato da vicino.

L’adesione al Covid zero

Il principale ente sanitario cinese ha affermato che l’approccio di tolleranza zero della nazione rimane la strategia generale per combattere il Covid-19 dopo che i post non verificati sui social media hanno innescato il rally delle azioni cinesi sulla scia della speculazione che la politica sarebbe stata finalmente allentata.

La Commissione sanitaria nazionale ha convocato mercoledì una riunione ospitata dal capo del partito Ma Xiaowei per studiare i messaggi consegnati durante il congresso del partito tenutosi il mese scorso.

“Dobbiamo mantenere risolutamente l’approccio generale di prevenire i casi importati, la recrudescenza domestica e la strategia generale di ‘Covid Zero dinamico'”, ha affermato Ma durante l’incontro.

Lo screenshot di quattro paragrafi che descrive in dettaglio un piano di riapertura della Cina è stato sufficiente per consentire ai trader di accaparrarsi azioni cinesi. Il post non verificato, che conteneva caratteri neri su sfondo bianco senza segni identificativi, ha iniziato a circolare per la prima volta lunedì sera nei gruppi di messaggistica sociale di WeChat.

Lo screenshot affermava che il funzionario cinese Wang Huning, uno dei sette uomini del potente Comitato permanente del Politburo, ha tenuto una riunione domenica con esperti di Covid-19 su richiesta del presidente Xi Jinping.

I catalizzatori del rally delle azioni cinesi

Le speranze di una potenziale riapertura hanno ricevuto un ulteriore impulso quando un rapporto di Bloomberg News venerdì ha affermato che la Cina sta lavorando a piani per eliminare un sistema che penalizza le compagnie aeree per aver portato casi di virus nel paese.

Ad alimentare l’ottimismo è stata anche una notizia riguardo i progressi negli sforzi per impedire il delisting di centinaia di azioni cinesi dalle borse statunitensi. I funzionari di audit statunitensi hanno completato il loro primo giro di ispezioni in loco delle società cinesi prima del previsto, un segno di progresso nel processo per impedire il delisting.

Decine di ispettori del consiglio di sorveglianza della contabilità delle società pubbliche statunitensi lasceranno Hong Kong questo fine settimana, prima del programma originale di metà novembre. Il lavoro è andato avanti nonostante le richieste delle controparti cinesi di oscurare alcune informazioni.

Venerdì le azioni cinesi di Hong Kong sono aumentate dell’8,5%, basandosi su un aumento del 3,2% nell’indice Nasdaq Golden Dragon China di New York. Le azioni di Alibaba sono aumentate fino al 21% a Hong Kong, mentre Meituan e Tencent Holdings Ltd sono aumentate entrambe di oltre il 10%.

Con così tante chiacchiere positive, le azioni cinesi stanno avendo un rally di “sollievo”. Nulla è confermato, ma le persone stanno acquistando sulla base di queste notizie.

ARTICOLI CORRELATI:

Il crollo delle azioni cinesi dopo il Congresso del Partito Comunista: il nuovo termine di Xi Jinping preoccupa gli investitori

Azioni cinesi: perché gli investitori stanno comprando?

E’ il momento di comprare azioni cinesi?

Economia cinese: tra i lockdown e la crisi immobiliare

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.