Mercati in attesa della Fed: il picco dei tassi si avvicina

La Federal Reserve sembra pronta a moderare nuovamente gli aumenti dei tassi di interesse, mantenendo sul tavolo ulteriori rialzi mentre si scontra con le scommesse del mercato sui tagli entro la fine dell’anno. Si prevede che i funzionari aumenteranno i tassi di 25 punti base,

Scopri

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 4

Wall Street ha ignorato le prospettive deludenti di alcune delle più grandi società tecnologiche del mondo, spingendo le azioni al rialzo sulla speculazione di piccoli aumenti dei tassi della Federal Reserve mentre l’inflazione mostra segni di allentamento. Il Nasdaq ha registrato la sua settimana migliore

Scopri

Uscita dal Covid Zero della Cina: pura speculazione o c’è un fondo di verità?

Uno screenshot non verificato, che affermava che la Cina aveva preparato un piano dettagliato per la riapertura dell’economia, ha alimentato la speculazione sull’uscita dal “Covid Zero” della Cina. Le voci sono continuate nel fine settimana, prima di un briefing della Commissione sanitaria nazionale cinese, in cui le chiacchiere su un piano di uscita dal Covid Zero sono state smentite. Mentre i funzionari hanno affermato che continueranno ad aderire risolutamente alla strategia, ci sono dei segnali di allentamento.

C’è qualcosa di concreto che suggerisce che la Cina stia adeguando la politica Covid zero?

Dal discorso di Xi al congresso del Partito, ci sono state alcune solide indicazioni che i funzionari cinesi abbiano almeno avviato un dialogo su come alleviare gli aspetti più isolazionisti della strategia Covid Zero.

I funzionari stanno discutendo su come ridurre ulteriormente la quarantena obbligatoria in hotel per i viaggiatori in arrivo, secondo quanto riportato da Bloomberg il mese scorso. L’autorità di regolamentazione dell’aviazione ha anche incoraggiato i vettori statali ad aggiungere più voli. Inoltre, i funzionari stanno valutando l’abolizione di un sistema che penalizza le compagnie aeree per aver portato in Cina un certo numero di passeggeri positivi al Covid. Sebbene siano in fase di discussione, tutte queste misure indicano il desiderio di alleggerire le restrizioni.

Sul fronte dei vaccini, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha dato la prima indicazione che la Cina potrebbe essere disposta a lanciare vaccini Covid stranieri più efficaci. BioNTech ha confermato di essere in trattative “positive” con le autorità cinesi, anche se è ancora troppo presto per fornire dettagli su un programma di vaccinazione o qualsiasi approvazione più ampia in Cina per il suo vaccino Covid.

Uscita dal Covid Zero o semplice modifica?

È difficile trovare segni concreti che la Cina abbia intenzione di allentare le restrizioni interne, fatte di lockdown, limitazioni ai viaggi e test di massa. I lockdown sono effettivamente aumentati la scorsa settimana, secondo un indice compilato da Nomura. Poco più del 10% del prodotto interno lordo totale della Cina è stato sotto una qualche forma di lockdown a partire da giovedì scorso.

È stato ordinato un lockdown di sette giorni intorno alla più grande fabbrica di iPhone del mondo a Zhengzhou, nella Cina centrale. Parti del nord-ovest sono state bloccate per mesi e in alcune città è stata costruita una vasta rete di test fisici.

Lo screenshot sul piano di apertura dell’economia

screenshot uscita covid zero

Diffuso da commentatori di mercato e trader tramite i social media, lo screenshot affermava che un membro della massima leadership cinese avrebbe incontrato esperti per discutere un piano dettagliato per la riapertura entro marzo del prossimo anno. Non era chiaro chi avesse scritto lo screenshot o da dove provenisse. Nonostante ciò, si è diffuso viralmente, stimolando un rally delle cinesi.

Dopo una settimana, nessuna organizzazione dei media, cinese o internazionale, è stata in grado di verificare lo screenshot. Un portavoce del ministero degli Esteri cinese ha affermato di non essere a conoscenza di nessun comitato per un piano di uscita dal Covid Zero.

Cosa affermano le autorità e i media cinesi?

I funzionari si sono sempre attenuti al copione, sostenendo che il Covid Zero è l’approccio corretto per la Cina.

Gli investitori si sono sforzati di leggere tra le righe dei media statali e delle dichiarazioni delle autorità, cercando descrizioni più miti del virus. Mentre un cambiamento retorico è sicuramente un indicatore chiave da tenere d’occhio, le recenti istanze sequestrate sono deboli.

Ad esempio, alcuni trader hanno fatto girare un articolo pubblicato sull’app sanitaria del portavoce del Partito The People’s Daily in cui il capo epidemiologo del CDC cinese Wu Zunyou sembrava minimizzare il rischio di contrarre il long Covid. Tuttavia, quei commenti sono stati fatti ad ottobre e l’articolo si limitava a trasmettere le osservazioni di un esperto di Hong Kong secondo cui la definizione di long Covid è ancora in dubbio.

Allo stesso modo, il 31 ottobre l’autorità sanitaria locale nella provincia di Henan ha descritto il Covid come una malattia “autolimitante”, il che significa che può risolversi senza trattamento. Ma come hanno scritto lunedì in una nota gli analisti dell’Australia & New Zealand Banking Group, la frase non è nuova ed è irrilevante per i parametri su cui si concentra Pechino.

Cosa deve succedere prima che la Cina decida di abbandonare la politica Covid Zero?

Devono avvenire alcuni sviluppi chiave, alcuni dei quali presentati anche dai funzionari, prima che la Cina prenda in considerazione l’uscita dal Covid Zero:

  • una vera spinta vaccinale, soprattutto tra gli anziani;
  • l’introduzione concertata di vaccini mRNA;
  • una migliore capacità ospedaliera, incluso il declassamento del Covid a una malattia per la quale non è necessario essere ricoverati in ospedale;
  • allentamento del regime di frontiera.

La retorica politica dovrà cambiare in termini chiari. Avendo impegnato così tanto della sua eredità in una campagna simile a una guerra contro il Covid, Xi dovrà segnalare senza mezzi termini che la vittoria è in vista.

ARTICOLI CORRELATI:

Rally azioni cinesi: scommesse su riapertura e uscita dal Covid zero

Il crollo delle azioni cinesi dopo il Congresso del Partito Comunista: il nuovo termine di Xi Jinping preoccupa gli investitori

Economia cinese: tra i lockdown e la crisi immobiliare

Il rallentamento della Cina rende più difficile evitare una recessione globale

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.