Investire nel Mercato del Rame 2024: Tra Realtà e Speculazione

Investire nel mercato del rame sta emergendo come una delle opportunità più interessanti nel 2024. Con un incremento significativo dei prezzi, questo metallo sta attirando l’attenzione di investitori e analisti in tutto il mondo. Questo articolo esplorerà le dinamiche attuali del mercato del rame, mettendo

Scopri

Come Gestire il Rischio Integrando l’IA in un Portafoglio Azionario

La rivoluzione tecnologica porta opportunità e volatilità. Tuttavia, esistono modi per catturare l’innovazione dell’intelligenza artificiale (IA) gestendo contemporaneamente il rischio. Gestire il rischio di un portafoglio che integra l’IA è fondamentale per garantire una crescita sostenibile e proteggere gli investimenti. Le aziende al centro della

Scopri

La banca centrale cinese taglia i tassi a breve termine mentre la ripresa si indebolisce

La banca centrale cinese ha tagliato il suo tasso di interesse ufficiale a breve termine, allentando la sua posizione monetaria per aiutare la ripresa dell’economia. La People’s Bank of China ha abbassato il tasso di riacquisto inverso a sette giorni di 10 punti base all’1,9%. Questo è il primo taglio dall’agosto 2022. Sembra quindi che i politici cinesi stiano finalmente riconoscendo la debolezza economica.

banca centrale cinese taglio tassi

I dati ufficiali che verranno rilasciati giovedì dovrebbero mostrare che la ripresa dell’economia ha perso ulteriore slancio a maggio, con l’indebolimento della produzione e degli investimenti. Anche la spesa dei consumatori, che è aumentata all’inizio di quest’anno dopo l’abbandono delle restrizioni Covid, sta iniziando a moderarsi.

Dopo il taglio dei tassi della banca centrale cinese, lo yuan offshore ha esteso la sua perdita scendendo dello 0,3% a 7,1748 per dollaro. Il rendimento delle obbligazioni a 10 anni è sceso di tre punti base al 2,64%. Gli indici azionari della Cina e di Hong Kong sono stati volatili.

Il taglio dei tassi della banca centrale cinese ha preceduto la decisione politica della Federal Reserve. Gli economisti si aspettano una pausa del suo ciclo di inasprimento.

E’ strano che il tasso a breve termine venga adeguato prima del tasso sui prestiti a un anno, noto come strumento di prestito a medio termine. Tale tasso sarà annunciato giovedì e la maggior parte degli economisti si aspetta una riduzione. L’ultima volta che il tasso a sette giorni è stato adeguato prima del tasso ad un anno è stata a marzo 2020.

Forse la PBOC ha tentare di agire prima della riunione della Fed per mitigare l’impatto del taglio dei tassi sullo yuan. Anche i dati imminenti sul credito potrebbero aver influenzato i tempi del taglio. Probabilmente la PBOC è preoccupata per i potenziali shock del mercato e quindi potrebbe aver colto l’opportunità per cercare di placare le preoccupazioni in anticipo.

La Cina ha bisogno di stimoli

Un numero crescente di economisti avevo chiesto alla PBOC di intensificare lo stimolo monetario dopo una serie di indicatori economici deludenti. Un importante economista e consigliere del governo è stato l’ultimo a sostenere un maggiore allentamento. Liu Yuanchun, presidente della Shanghai University of Finance & Economics, ha affermato che la Cina dovrebbe abbassare i tassi per alleviare gli oneri finanziari sulle imprese private e stimolare la ripresa economica.

I costi di indebitamento delle società private superano di gran lunga quelli delle imprese statali. I tassi di prestito sono ora inferiori all’1,8% per le principali società statali, ma raggiungono il 9% per molte aziende private. Ciò significa che gran parte dell’offerta di denaro e prestiti ha finito per circolare solo tra le società di proprietà del governo e all’interno del sistema finanziario.

Inoltre, i tassi di interesse reali della Cina sono saliti a un livello relativamente alto a causa del rallentamento dell’inflazione. Ciò si è aggiunto all’onere finanziario di imprese e famiglie. Nel frattempo, i tassi di interesse reali negli Stati Uniti e in Europa sono relativamente bassi a causa dell’elevata inflazione.

Il governatore della PBOC Yi Gang la scorsa settimana ha promesso di intensificare gli “aggiustamenti anticiclici”, un cambiamento di linguaggio che secondo alcuni analisti ha segnalato un ulteriore allentamento. Le autorità dovrebbero anche intensificare il sostegno fiscale all’economia, poiché l’ampia spesa pubblica è stata lenta a causa del fardello del debito dei governi locali e del calo delle entrate derivanti dalla vendita di terreni.

Alcuni dei passaggi mirati includono nuove misure di sostegno per il mercato immobiliare in difficoltà e agevolazioni fiscali per le aziende manifatturiere di fascia alta, secondo persone che hanno familiarità con i piani. Il Consiglio di Stato si è impegnato la scorsa settimana ad estendere le esenzioni fiscali sulle vendite di veicoli elettrici al fine di stimolare la spesa.

I segnali di una ripresa debole

La ripresa economica della Cina ha mostrato ulteriori segnali di indebolimento a maggio. Sia le esportazioni che le importazioni si sono contratte rispetto a un anno fa, segno di una domanda globale e interna contenuta. L’attività manifatturiera si è contratta a un ritmo peggiore rispetto ad aprile, mentre l’espansione dei servizi è diminuita.

La ripresa economica della Cina è stata guidata dalla spesa dei consumatori per servizi, come viaggi e ristoranti, mentre la produzione è rimasta indietro. Gli ultimi dati dei sondaggi PMI sottolineano questo andamento irregolare, sollevando anche interrogativi sulla forza dei consumi nell’economia.

Dati recenti mostrano che le famiglie stanno risparmiando di più e pagando i mutui, invece di indebitarsi. Anche le imprese non sono disposte a contrarre prestiti perché la domanda rimane debole e i loro profitti stanno diminuendo.

I dati sull’inflazione hanno fornito ulteriori prove di debolezza economica. L’indice dei prezzi al consumo è salito dello 0,2% rispetto all’anno precedente. I prezzi alla produzione sono diminuiti del 4,6% sulla scia del calo dei prezzi delle materie prime e della debole domanda interna ed estera.

inflazione Cina maggio 2023

Il governatore della PBOC Yi Gang sembra aver minimizzato i rischi di deflazione in un discorso pubblicato dalla banca centrale. Ha attribuito il rallentamento dell’inflazione negli ultimi mesi alla ripresa più debole della domanda, unitamente ad un’elevata base di confronto rispetto allo scorso anno per i prezzi dell’energia e degli ortaggi.

ARTICOLI CORRELATI:

La Cina non salverà il Mondo

Come la Cina salverà il settore Immobiliare

Le misure della Cina a sostegno del settore immobiliare

In che modo la Cina controlla lo Yuan

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.