Oro ai Massimi Storici: Scopriamo i Motivi!

Nell’ultimo mese, il prezzo dell’oro ha raggiunto nuovi massimi storici e assistito a una delle sue più straordinarie accelerazioni di sempre. L’impennata non ha solo sorpreso gli investitori e gli analisti di tutto il mondo, ma ha anche acceso un vivace dibattito su quali fattori

Scopri

Battere un’Indice Azionario: la Sfida dei Gestori di Fondi

Nel dinamico mondo degli investimenti, uno degli obiettivi più ambiti dai gestori di fondi è superare i benchmark di mercato. Ma negli ultimi anni, battere un indice azionario è diventato sempre più difficile. Le cause? L’evoluzione delle strategie di investimento e la crescente complessità dei

Scopri

Bill Gross: le obbligazioni sono “sopravvalutate”

Dopo aver correttamente anticipato il movimento dei rendimenti verso la fine dello scorso anno, Bill Gross, conosciuto come il “Re dei Bond”, ha definito le obbligazioni “sopravvalutate”. In un post su X, Gross ha dichiarato di preferire i titoli del Tesoro protetti dall’inflazione a 10 anni (TIPS), che attualmente hanno un rendimento dell’1,8%. Anche i titoli a breve termine avrebbero più senso per coloro che sono interessati al mercato obbligazionario, ha scritto in un post successivo. Ha consigliato di attenersi al ritorno a una curva dei rendimenti positiva. Tuttavia, il miliardario non sente il bisogno di comprare obbligazioni adesso.

Bill Gross obbligazioni sopravvalutate

La curva dei rendimenti è stata invertita dal luglio 2022, cosa che alcuni vedono come un segnale di una recessione imminente. Attualmente, i rendimenti dei titoli del Tesoro a 10 anni sono circa 35 punti base inferiori a quelli dei titoli a due anni.

La scommessa dell’anno scorso su un rally obbligazionario innescato dall’orientamento della Fed verso i tagli dei tassi gli ha fatto guadagnare milioni. In agosto, poco prima di una disfatta di due mesi che ha mandato i rendimenti ai massimi di 16 anni, ha avvertito che i tori obbligazionari si trovavano dalla parte sbagliata.

Anche il mercato azionario è sopravvalutato

Gross si è recentemente concentrato sull’arbitraggio sulle fusioni come un modo per operare in un mercato azionario che considera sopravvalutato. “Il mio utilizzo degli arbitraggi è relativamente recente a causa dell’elevata valutazione delle azioni in generale”, ha affermato circa tre mesi fa. “Forniscono un rendimento atteso più elevato con meno svantaggi se studiati adeguatamente.”

Gli arbitraggi sulle fusioni sono interessanti perché la loro performance non è necessariamente correlata all’economia o al mercato azionario. La maggiore volatilità in alcune transazioni consente rendimenti potenziali più elevati. Ma, al tempo stesso, queste strategie comportano molti rischi. Qualsiasi intoppo nelle trattative può generare ingenti perdite.

Gross vede le operazioni migliori in diverse situazioni che coinvolgono fusioni di alto profilo che necessitano ancora dell’approvazione normativa. Un esempio è l’acquisizione del produttore di videogiochi Activision Blizzard per 69 miliardi di dollari da parte di Microsoft. Anche la proposta di acquisto da 43 miliardi di dollari di Seagen da parte di Pfizer e quella di Capri Holdings al proprietario di Coach Tapestry sono promettenti, secondo Gross.

Le aspettative di profondi tagli dei tassi

I trader obbligazionari restano fermi nella loro convinzione che la Fed taglierà drasticamente i tassi di interesse quest’anno. I contratti swap legati alle date delle riunioni della banca centrale scontano quasi sei tagli di un quarto di punto percentuale e vedono una probabilità superiore al 70% di un primo taglio a marzo.

I rendimenti obbligazionari hanno seguito queste aspettative, registrando un forte rialzo negli ultimi due mesi del 2023. Ma nei giorni di apertura del 2024 le obbligazioni sono scivolate. C’è il timore che l’entusiasmo per i tagli della Fed sia già andato troppo oltre. I rendimenti dei Treasury a 10 anni sono saliti di 17 punti base la scorsa settimana, il più grande aumento settimanale da ottobre.

Dopo l’ultima riunione dell’anno, i politici della Fed hanno pubblicato nuove previsioni trimestrali sulle prospettive dei tassi, prevedendo tagli di tre quarti di punto per quest’anno. La Fed si riunirà di nuovo il 30-31 gennaio.

I trader si stanno ora preparando ad una maggiore volatilità. Secondo i dati sui futures, le posizioni long sui titoli del Tesoro sono state ridotte e sono state aggiunte alcune nuove posizioni short.

ARTICOLI CORRELATI:

Tutte le previsioni sbagliate di Wall Street per il 2023

Svolta accomodante della Fed: la lotta all’inflazione è stata vinta?

La Fed è pronta a passare ai tagli dei tassi nel 2024

La BCE sarà la prima tra le banche centrali ad effettuare i tagli dei tassi

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.