Oro ai Massimi Storici: Scopriamo i Motivi!

Nell’ultimo mese, il prezzo dell’oro ha raggiunto nuovi massimi storici e assistito a una delle sue più straordinarie accelerazioni di sempre. L’impennata non ha solo sorpreso gli investitori e gli analisti di tutto il mondo, ma ha anche acceso un vivace dibattito su quali fattori

Scopri

Battere un’Indice Azionario: la Sfida dei Gestori di Fondi

Nel dinamico mondo degli investimenti, uno degli obiettivi più ambiti dai gestori di fondi è superare i benchmark di mercato. Ma negli ultimi anni, battere un indice azionario è diventato sempre più difficile. Le cause? L’evoluzione delle strategie di investimento e la crescente complessità dei

Scopri

La Fed è pronta a passare ai tagli dei tassi nel 2024

La Fed ha deciso di mantenere i tassi a un massimo di 22 anni per la terza riunione consecutiva e ora è pronta ad invertire la sua direzione politica passando ai tagli dei tassi nel 2024. Grazie al ciclo di aumenti dei tassi più aggressivo in una generazione, la banca centrale è riuscita a contenere l’aumento dell’inflazione senza finora causare una recessione.

Anche se il presidente Jerome Powell ha dichiarato che la Fed sarà pronta a riprendere gli aumenti dei tassi se necessario, i funzionari hanno emesso previsioni che mostrano una serie di tagli nel 2024. La mancanza di resistenza da parte di Powell contro le aspettative degli investitori per i tagli dei tassi nel 2024 ha contribuito a far aumentare i titoli di Stato e le azioni.

Meno di due settimane dopo aver detto che sarebbe “prematuro” speculare sui tempi dei tagli dei tassi, Powell ha detto che i funzionari hanno iniziato a porsi questa domanda. “Questo inizia a venire alla vista ed è chiaramente un argomento di discussione nel mondo e anche una discussione per noi durante il nostro incontro oggi”, ha dichiarato Powell.

La dichiarazione del FOMC

Una leggera modifica alla dichiarazione del FOMC ha evidenziato il cambiamento di tono, con i funzionari che hanno osservato che monitoreranno una serie di dati e sviluppi per vedere se “qualsiasi” ulteriore rafforzamento della politica sarà appropriato. Quella parola non era presente nella dichiarazione di novembre.

In un altro passaggio, il comitato ha anche riconosciuto che l’inflazione “si è attenuata nell’ultimo anno ma rimane elevata”. Inoltre, la maggior parte dei partecipanti ora ritiene che i rischi per la crescita dei prezzi siano sostanzialmente bilanciati.

Il comitato è pienamente impegnato a riportare l’inflazione all’obiettivo del 2%. “È davvero bello vedere i progressi che stiamo facendo”, ha detto Powell nella sua conferenza stampa. “Abbiamo solo bisogno di vedere di più.”

Le previsioni aggiornate della Fed

In base alla stima mediana, i funzionari della Fed non prevedono ulteriori aumenti dei tassi nelle loro proiezioni. Si aspettano tagli per un totale di 75 punti base nel 2024, un allentamento maggiore rispetto a quello indicato a settembre.

L’aspettativa mediana per il tasso fed funds alla fine del 2024 è del 4,6%, ma le aspettative dei singoli membri del FOMC variavano ampiamente. I politici prevedono ulteriori riduzioni del tasso di riferimento, che chiuderà il 2025 al 3,6%.

dot plot dicembre

Le proiezioni aggiornate mostrano anche stime di inflazione più basse per quest’anno e il prossimo, con l’indicatore dei prezzi preferito dalla Fed – il core PCE – ora visto in aumento del 2,4% nel 2024. I politici hanno leggermente abbassato le loro previsioni per la crescita economica per il prossimo anno e mantenuto invariate le proiezioni sulla disoccupazione.

L’atterraggio morbido non è una garanzia

Per mesi Powell ha fatto della riduzione dell’inflazione la sua unica missione, avvertendo che per annullarla ci sarebbe voluto “un po’ di dolore”. La decelerazione dell’aumento dei prezzi è stata per lo più indolore per i lavoratori, anche se l’atterraggio morbido dell’economia non è assicurato.

Mentre i dati economici degli ultimi mesi si sono generalmente allineati con questo scenario, i dati pubblicati nell’ultima settimana hanno dipinto un quadro più contrastante. Le opportunità di lavoro sono diminuite, ma anche la disoccupazione. La crescita dei prezzi al consumo ha subito un’accelerazione rispetto al mese precedente, ma il calo dei prezzi alla produzione dovrebbe significare un risultato contenuto per l’indicatore di inflazione preferito dalla Fed la prossima settimana.

Mercoledì Powell è stato più esplicito sul fatto che i politici devono bilanciare i rischi per entrambi i loro mandati, per ottenere la massima occupazione e prezzi stabili. “Siamo consapevoli del rischio di resistere troppo a lungo”, ha detto Powell riferendosi al mantenere i tassi troppo alti. “Sappiamo che è un rischio e siamo molto concentrati sul non commettere questo errore.”

La reazione dei mercati

I mercati dei futures fed funds ora stanno valutando sei tagli dei tassi da parte della Fed nel 2024, rispetto a quattro all’inizio di questa settimana. I trader scontano un taglio completo durante la riunione di marzo.

tagli tassi Fed 2024

I titoli del Tesoro hanno messo in scena il più grande rally giornaliero da marzo. Il rendimento dei Treasury a 10 anni è sceso sotto il 4% per la prima volta da agosto mentre quello dei titoli a 2 anni è crollato di 31 punti base.

Il calo dei rendimenti dei titoli del Tesoro ha pesato sul dollaro e ha sostenuto lo yen, che è stato scambiato a livelli che non si vedevano da agosto.

L’S&P 500 ha chiuso al 2% dal suo massimo storico mentre il Dow Jones Industrial ha raggiunto livelli record.

ARTICOLI CORRELATI:

Fed: i rendimenti più alti riducono la necessita di ulteriori aumenti dei tassi

La Fed non è preoccupata per i rendimenti al 5%

La Fed lascia i tassi invariati e segnala la possibilità di un altro aumento

La Fed aumenta i tassi ai massimi da 22 anni

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.