Oro ai Massimi Storici: Scopriamo i Motivi!

Nell’ultimo mese, il prezzo dell’oro ha raggiunto nuovi massimi storici e assistito a una delle sue più straordinarie accelerazioni di sempre. L’impennata non ha solo sorpreso gli investitori e gli analisti di tutto il mondo, ma ha anche acceso un vivace dibattito su quali fattori

Scopri

Battere un’Indice Azionario: la Sfida dei Gestori di Fondi

Nel dinamico mondo degli investimenti, uno degli obiettivi più ambiti dai gestori di fondi è superare i benchmark di mercato. Ma negli ultimi anni, battere un indice azionario è diventato sempre più difficile. Le cause? L’evoluzione delle strategie di investimento e la crescente complessità dei

Scopri

Cina: iniezione di liquidità record nel sistema finanziario

La Cina ha portato avanti l’iniezione di liquidità più grande di sempre nel proprio sistema finanziario attraverso uno strumento monetario a breve termine, suggerendo che i politici hanno intenzione di mantenere bassi i costi di finanziamento per sostenere l’economia.

Venerdì la Banca popolare cinese ha concesso ai finanziatori 733 miliardi di yuan (100 miliardi di dollari) in contanti con i cosiddetti contratti di riacquisto inverso. Ciò è avvenuto dopo che i dati pubblicati questa settimana hanno mostrato segnali di ripresa dell’economia il mese scorso, quando la spesa dei consumatori e la produzione industriale sono state più forti del previsto.

iniezione liquidità Cina record

L’iniezione di liquidità extra nell’economia offrirà la spinta tanto necessaria alla ripresa della Cina, che quest’anno è stata messa a dura prova dalla debole domanda e dal crollo immobiliare. Fornirà inoltre alle banche cinesi finanziamenti sufficienti mentre i governi centrali e locali sono pronti a emettere più obbligazioni per finanziare la spesa con l’avvicinarsi della stagione del pagamento delle tasse.

Sempre venerdì, gli istituti di credito cinesi hanno mantenuto il tasso primario sui prestiti a un anno stabile al 3,45%. Anche il tasso a cinque anni – il tasso di riferimento per i mutui – è rimasto invariato al 4,2%. La maggior parte degli economisti non si aspettava alcun cambiamento.

All’inizio di questa settimana, la PBOC ha effettuato la più grande iniezione di liquidità dalla fine del 2020 con prestiti a un anno attraverso la cosiddetta struttura di prestito a medio termine (MLF). Quest’anno la Cina ha già ridotto due volte il tasso di interesse sulla MLF e ha tagliato l’importo di denaro che le banche devono accantonare come riserve.

Dopo la notizia dell’iniezione di liquidità della Cina, gli indici azionari cinesi hanno ridotto le perdite precedenti. L’indice CSI 300 ha chiuso in ribasso dello 0,25%. Anche lo yuan ha chiuso leggermente in perdita.

La Cina vuole raggiungere l’obiettivo di crescita

Pechino sta valutando una nuova tornata di stimoli per aiutare l’economia a raggiungere l’obiettivo ufficiale di crescita annuale di circa il 5%. A settembre il Ministero delle Finanze ha venduto 1.2 trilioni di yuan di titoli del governo centrale, il 60% in più rispetto alla media dello stesso periodo degli ultimi tre anni.

L’economia cinese è cresciuta ad un ritmo più veloce del previsto nel terzo trimestre, mentre i consumi e l’attività industriale a settembre hanno sorpreso al rialzo. Il prodotto interno lordo è cresciuto del 4,9% nel periodo luglio-settembre rispetto all’anno precedente, secondo i dati rilasciati dall’Ufficio nazionale di statistica, al di sopra delle aspettative degli analisti per un aumento del 4,4% ma più lento dell’espansione del 6,3% del secondo trimestre. Su base trimestrale, il PIL è cresciuto dell’1,3%, accelerando rispetto allo 0,5% del secondo trimestre.

PIL Cina terzo trimestre 2023

La produzione industriale a settembre è cresciuta più del previsto del 4,5% rispetto all’anno precedente, ma il ritmo è rimasto invariato rispetto ad agosto. Anche la crescita delle vendite al dettaglio ha superato le aspettative, aumentando del 5,5% il mese scorso e accelerando rispetto all’aumento del 4,6% di agosto. Gli investimenti in immobilizzazioni sono cresciuti del 3,1% nei primi nove mesi del 2023 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

La serie di dati di mercoledì indica che gli stimoli stanno finalmente iniziando a fare effetto. Lo slancio della ripresa suggerisce che l’obiettivo di crescita del 5% per il 2023 sarà probabilmente raggiunto e rende meno probabile il lancio di grandi stimoli nel quarto trimestre. L’ufficio statistico della nazione ha affermato che la Cina sarebbe in grado di raggiungere l’obiettivo del 2023 se la crescita del quarto trimestre superasse il 4,4%.

Il miglioramento dei dati economici ha spinto le banche di investimento a migliorare le loro prospettive di crescita per il 2023, con Nomura che ha alzato le sue previsioni al 5,1% rispetto al 4,8% precedente e JPMorgan che ha alzato le sue previsioni al 5,2% dal 5%. Anche Moody’s Analytics ha rivisto la proiezione di crescita per il 2023 dal 4,9% al 5%.

La crisi immobiliare continua a rappresentare un rischio

La crisi del settore immobiliare, che rappresenta quasi un quarto dell’economia cinese, rappresenta una grande sfida per il raggiungimento del target di crescita. Il valore della produzione del settore immobiliare cinese si è contratto del 2,7% nel terzo trimestre del 2023. La produzione immobiliare si è contratta per otto degli ultimi nove trimestri, il crollo più lungo registrato da quando la Cina ha privatizzato il mercato immobiliare alla fine degli anni ’90.

crisi immobiliare Cina

A settembre i prezzi delle case in Cina sono scesi al ritmo più veloce in quasi un anno. Gli investimenti immobiliari nei primi nove mesi del 2023 sono diminuiti del 9,1% rispetto all’anno precedente, dopo il crollo dell’8,8% nel periodo gennaio-agosto. Gli investimenti in attività fisse da parte delle imprese private sono diminuiti dello 0,6% nel periodo gennaio-settembre su base annua, evidenziando la debole fiducia del settore privato.

Alcuni dei più grandi sviluppatori immobiliare del paese continuano ad essere in difficoltà. Un periodo di grazia per il pagamento di una cedola da parte di Country Garden Holdings è scaduto il 18 ottobre, alimentando i timori che fosse inadempiente sul suo debito.

ARTICOLI CORRELATI:

Cina: Yuan sotto pressione a causa della fuga di capitali

Perché la Cina sta evitando di usare il “bazooka” degli stimoli per rilanciare l’economia?

E’ giusto parlare di “Giapponesizzazione” della Cina?

La Cina aumenta il sostegno allo yuan con un taglio del rapporto di riserva FX

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.