I “Magnifici Sette” del Mercato Azionario: le Lezioni del Passato

Nel contesto degli investimenti, ci sono gruppi selezionati di aziende, con prospettive apparentemente garantite, che ciclicamente attirano l’attenzione del mercato. Storicamente, abbiamo visto come queste “mode” di investimento abbiano suscitato grandi aspettative, seguite spesso da risultati meno brillanti di quelli previsti. Un esempio famoso è

Scopri

Guida agli Investimenti in ETF per Investitori Italiani

Un Exchange Traded Fund (ETF) è un fondo d’investimento negoziato in borsa che replica l’andamento di un indice di riferimento, come l’S&P 500 o il FTSE MIB. A differenza dei fondi comuni di investimento tradizionali, gli ETF possono essere comprati e venduti come le azioni

Scopri

L’impatto del ciclo di inasprimento della Fed sulle banche

Le turbolenze di quest’anno hanno evidenziato l’importanza di comprendere la distribuzione e la composizione dei finanziamenti bancari. Il ciclo di inasprimento della politica monetaria della Fed ha influenzato molto la struttura del finanziamento delle banche. In particolare, il sistema bancario ha registrato un notevole calo dei finanziamenti tramite i depositi dall’inizio del ciclo nel marzo 2022. La velocità dei deflussi di depositi è aumentata a marzo 2023, in seguito alla corsa alla Silicon Valley Bank.

I deflussi più acuti si sono registrati in un segmento relativamente ristretto del sistema bancario, quello delle banche superregionali (istituzioni con un attivo totale compreso tra 50 e 250 miliardi di dollari). In confronto, i finanziamenti sui depositi delle banche comunitarie e regionali più piccole (istituzioni con meno di 50 miliardi di dollari di asset) sono stati relativamente stabili. Le grandi banche (quelle con più di 250 miliardi di dollari di asset), che erano state soggette a maggiori deflussi di depositi prima delle turbolenze, hanno ricevuto afflussi di depositi per tutto il mese di marzo. Durante tutto il periodo di turbolenza, le banche sono state in grado di sostituire i deflussi di depositi facendo uso di fonti di finanziamento alternative.

Le variazioni dei depositi dall’inizio del ciclo di inasprimento della Fed

Con l’inasprimento della politica della Fed, i depositi delle banche sono diminuiti di circa 500 miliardi di dollari nel corso dell’anno terminato all’inizio di marzo 2023. Il calo è almeno in parte dovuto al fatto che i tassi sui depositi delle banche aumentano più lentamente rispetto al tasso fed funds, rendendo i depositi relativamente poco attraenti per alcuni depositanti. Gli afflussi significativi di depositi durante il periodo del Covid probabilmente hanno esacerbato questo effetto.

Cosa è successo ai depositi dopo il fallimento della SVB?

Nelle settimane successive agli annunci di amministrazione controllata della Silicon Valley Bank da parte della FDIC il 10 e 12 marzo, il settore bancario ha perso circa 450 miliardi di dollari. Nel complesso, gli istituti di credito hanno compensato la riduzione dei depositi con altre forme di finanziamento, che insieme sono aumentate di 800 miliardi di dollari.

depositi banche inasprimento Fed fallimento SVB

Il riquadro di destra del grafico seguente riassume la variazione cumulativa dei finanziamenti tramite depositi per categoria di dimensione della banca dall’inizio del ciclo di inasprimento della Fed. Fino all’inizio di marzo 2023, le piccole banche non avevano perso alcun deposito. In termini di calo percentuale, i deflussi sono stati più o meno uguali per le banche regionali, superregionali e di grandi dimensioni, pari a circa il 4% del finanziamento totale dei depositi.

variazione depositi banche usa crollo svb

La barra blu nel pannello di sinistra mostra che il modello cambia dopo il crollo della SVB. Il deflusso aggiuntivo si concentra interamente nel segmento delle banche sovraregionali. In effetti, la maggior parte delle altre categorie dimensionali registra afflussi di depositi. Il diagramma di destra illustra che i deflussi presso le superregionali iniziano immediatamente dopo il fallimento della SVB e sono rispecchiati dagli afflussi di depositi presso le grandi banche nella seconda settimana di marzo 2023.

Alla ricerca di liquidità

Le banche hanno sostituito il finanziamento tramite depositi con altre fonti. Prima del fallimento della SVB, i nuovi prestiti non compensavano completamente il deflusso dei depositi, in linea con il fatto che le banche avevano finanziamenti in eccesso a seguito degli afflussi di depositi verificatisi durante la pandemia. Tuttavia, durante la fase più acuta delle tensioni bancarie a metà marzo, altri prestiti hanno superato le riduzioni dei saldi dei depositi, suggerendo una domanda significativa e diffusa di liquidità. Una notevole quantità di fondi è stata fornita dai mercati privati, probabilmente tramite il sistema FHLB, ma il credito primario e il Bank Term Funding Program (entrambi riassunti come credito della Federal Reserve) sono stati altrettanto importanti.

finanziamento delle banche crollo SVB

Nel grafico seguente, mostriamo che prima di marzo, le grandi banche aumentavano maggiormente i loro finanziamenti, il che è in linea con i deflussi di depositi più forti per questa categoria prima di marzo 2023. Durante marzo 2023, sia le banche superregionali che quelle di grandi dimensioni hanno aumentato i loro finanziamenti. La maggior parte degli aumenti si è concentrata nelle banche superregionali che hanno dovuto far fronte ai maggiori deflussi di depositi.

finanziamento banche regionali svb

Si noti, tuttavia, che non tutte le categorie dimensionali sono esposte a deflussi di depositi ma che tutte, tranne le piccole banche, hanno aumentato i loro finanziamenti. Questo modello suggerisce la domanda di liquidità precauzionale in tutto il sistema bancario, non solo tra le istituzioni più colpite.

ARTICOLI CORRELATI:

Crollo banche regionali: tra perdite mark-to-market e fuga di depositi

Fuga di depositi dalle banche: gli investitori preferiscono i fondi monetari

Cosa sta succedendo esattamente alle banche statunitensi?

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.