Come Investire in Arte: Strategie Innovative e Consigli Pratici

Investire in arte non è solo un modo per arricchire il proprio spazio con bellezza e cultura, ma può anche rappresentare una strategia di investimento interessante e potenzialmente redditizia. Tuttavia, come ogni investimento, comporta rischi e richiede conoscenza e preparazione. Nel 2023, il valore complessivo

Scopri

Come Eseguire il Carry Trade e Massimizzare i Profitti

Il carry trade è un argomento di grande rilevanza nel mondo della finanza. Questo strumento di investimento, se ben compreso e gestito, può offrire opportunità significative. Tuttavia, è essenziale essere consapevoli dei rischi che comporta. In questo post, esamineremo il funzionamento del carry trade, le

Scopri

Investire nel Mercato del Rame 2024: Tra Realtà e Speculazione

Investire nel mercato del rame sta emergendo come una delle opportunità più interessanti nel 2024. Con un incremento significativo dei prezzi, questo metallo sta attirando l’attenzione di investitori e analisti in tutto il mondo. Questo articolo esplorerà le dinamiche attuali del mercato del rame, mettendo

Scopri

Perché l’inflazione è così persistente?

Gli squilibri post-pandemia hanno portato l’inflazione a salire ben al di sopra dell’obiettivo a lungo termine dei politici. Gli aumenti dei prezzi continuano ad essere una delle principali preoccupazioni di famiglie, imprese e responsabili politici. Ma perché l’inflazione post-pandemia si è rivelata così persistente?

Nel 2022, gli economisti della Federal Reserve di New York hanno introdotto una misura progettata per analizzare le pressioni inflazionistiche emerse a metà del 2021 e per capire le fonti della sua persistenza. Questa misura, chiamata inflazione Multivariate Core Trend (MCT), analizza se l’inflazione è di breve durata o persistente e se è concentrata in particolari settori economici o su una base ampia.

L’inflazione MCT è rimasta pressoché stabile per la maggior parte del 2020 nonostante un calo visibile dell’inflazione principale e della spesa per consumi personali (PCE) dovuta alla pandemia. All’inizio del 2021 la stima MCT ha iniziato a salire prima dell’inflazione core e ha raggiunto il picco a metà del 2022. Il suo declino da allora è stato più notevole a partire da marzo di quest’anno.

inflazione USA persistente

La misura MCT è ottenuta da un modello fattoriale dinamico stimato su dati mensili per i 17 settori principali dell’indice PCE. L’approccio scompone l’inflazione di ciascun settore come la somma di una tendenza comune, una tendenza specifica del settore, uno shock transitorio comune e uno shock transitorio specifico del settore.

Il framework MCT fornisce quindi una prospettiva settoriale delle pressioni inflazionistiche. Interpretando le dinamiche interconnesse di più settori, il modello aiuta a tracciare la misura in cui l’inflazione è un fenomeno di ampia portata e in quali settori rimane più ostinata. Allo stesso modo, aiuta a interpretare la natura e le fonti dell’impennata dell’inflazione e della sua recente moderazione.

Perché la misura di inflazione persistente è diversa da quella core?

La stima del modello Multivariate Core Trend si è attestata al 3,5% a maggio, dopo aver sperimentato una sostanziale moderazione nella prima parte dell’anno. Per riferimento, il tasso di inflazione core PCE a dodici mesi è al 4,6%.

Perché la stima dell’inflazione persistente è così diversa dall’inflazione core? Il modello MCT misura la componente persistente dell’inflazione core mese per mese rispetto al suo tasso a dodici mesi. Questo lo rende più tempestivo poiché gli shock transitori tendono a rimanere troppo a lungo nella misura a dodici mesi.

Inoltre, il modello MCT dà più peso ai settori che hanno relativamente pochi shock transitori (come alloggi e servizi di ristorazione) e meno peso ai settori che hanno grandi quantità di rumore (come autoveicoli e trasporti). Recentemente, i settori con valore di segnale elevato hanno registrato letture di bassa inflazione, portando a revisioni al ribasso delle loro tendenze. Allo stesso tempo, i settori con valore di segnale basso hanno registrato degli aumenti.

Il contributo settoriale alle variazioni dell’inflazione

Nel grafico seguente si possono notare le differenze tra i contributi dei settori alla stima MCT ed i loro contributi all’inflazione core PCE. I due pannelli nel grafico confrontano la variazione di ciascuna misura nel periodo di aumento dell’inflazione (Run-up) e il periodo successivo al picco MCT (Moderazione).

In particolare, il pannello “Run-up” riporta il contributo di ciascun settore all’aumento del core PCE (barra di sinistra) e dell’inflazione MCT (barra di destra) nel periodo tra giugno 2021 e maggio 2022. Il contributo è misurato rispetto ai valori pre-pandemia (gennaio-dicembre 2019). Allo stesso modo, il pannello “Moderazione” sulla destra fornisce la scomposizione settoriale delle variazioni dell’inflazione core PCE e MCT da giugno 2022 (il mese del picco dell’inflazione complessiva).

contributo settori inflazione

Come illustra il grafico, la misura MCT prende più segnali dalla moderazione dell’inflazione nei servizi di ristorazione e alloggi rispetto all’inflazione core, e meno dalla moderazione dell’inflazione dei veicoli a motore. Notevole anche il diverso contributo dell’inflazione immobiliare. Nel periodo “Run-up”, l’inflazione immobiliare ha un contributo positivo maggiore alla stima MCT rispetto alla misura core PCE; nel periodo di moderazione, aggiunge ancora una pressione positiva alla lettura PCE, mentre contribuisce al calo della misura MCT.

Mentre il calo della tendenza dell’inflazione dall’inizio del 2023 è stato inizialmente dovuto al calo dell’inflazione aggregata dei beni di base e dei servizi non abitativi, è la moderazione dell’inflazione immobiliare su base mensile a spiegare gran parte del calo dell’inflazione persistente negli ultimi mesi. Questa moderazione, probabilmente dovuta ai prezzi dei nuovi contratti di affitto, è catturata più chiaramente dal modello MCT.

ARTICOLI CORRELATI:

La crescita dei salari guida davvero l’inflazione? Ecco cosa dice uno studio della Fed

La Fed non può domare l’inflazione senza causare una recessione, afferma uno studio

Quanto è “persistente” l’inflazione in USA?

Inflazione secolare: le tendenze globali che contribuiscono al cambiamento di regime inflazionistico

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.