I “Magnifici Sette” del Mercato Azionario: le Lezioni del Passato

Nel contesto degli investimenti, ci sono gruppi selezionati di aziende, con prospettive apparentemente garantite, che ciclicamente attirano l’attenzione del mercato. Storicamente, abbiamo visto come queste “mode” di investimento abbiano suscitato grandi aspettative, seguite spesso da risultati meno brillanti di quelli previsti. Un esempio famoso è

Scopri

Guida agli Investimenti in ETF per Investitori Italiani

Un Exchange Traded Fund (ETF) è un fondo d’investimento negoziato in borsa che replica l’andamento di un indice di riferimento, come l’S&P 500 o il FTSE MIB. A differenza dei fondi comuni di investimento tradizionali, gli ETF possono essere comprati e venduti come le azioni

Scopri

Il PMI dei Servizi USA aumenta inaspettatamente a novembre

L’attività commerciale dei fornitori di servizi statunitensi ha accelerato inaspettatamente a novembre. Il PMI dei servizi USA è salito a 56,5 il mese scorso da 54,4 di ottobre, battendo le proiezioni mediane che lo vedevano a 53,5. Letture superiori a 50 segnalano un’espansione. L’indice dell’attività commerciale ha raggiunto il livello più alto dalla fine del 2021, suggerendo che la maggior parte dell’economia rimane resiliente.

PMI servizi USA

La lettura dei servizi contrasta con i dati manifatturieri, che hanno mostrato la scorsa settimana che l’attività delle fabbriche si è contratta per la prima volta da maggio 2020. I produttori statunitensi stanno risentendo del rallentamento dell’economia globale e di un eccesso di scorte presso alcuni rivenditori nazionali.

Tredici settori dei servizi hanno registrato una crescita a novembre, guidati da immobiliare, noleggio e leasing, estrazione mineraria e agricoltura, silvicoltura, pesca e caccia.

I sottoindici del PMI dei servizi USA

La misura dell’occupazione è migliorata a novembre, mentre l’indicatore dei nuovi ordini è sceso ai minimi da maggio. Il rallentamento dei nuovi ordini indica che l’attività potrebbe rallentare nei prossimi mesi mentre alcuni americani stringono la cinghia tra l’inflazione ancora elevata e l’aumento dei costi di indebitamento.

nuovi ordini PMI servizi USA
Il sottoindice dei nuovi ordini del PMI dei servizi USA

L’indice dei prezzi pagati è sceso ma rimane ben al di sopra dei livelli pre-pandemia, suggerendo che l’inflazione dei servizi potrebbe essere lenta a dissiparsi.

Il sottoindice delle scorte è salito a novembre, mostrando che le scorte stanno diminuendo ma a un ritmo più lento. Allo stesso tempo, l’indicatore del sentiment delle scorte è sceso al livello più basso da marzo e ha indicato che più fornitori di servizi considerano le scorte troppo basse rispetto all’attività commerciale.

La debolezza della domanda globale che ha colpito i produttori sta mettendo sotto pressione anche i fornitori di servizi statunitensi. L’indicatore ISM delle esportazioni di servizi è sceso a 38,4, il più basso dall’inizio della pandemia.

Nel segno che le pressioni sulla catena di approvvigionamento si stanno allentando, l’indice dei tempi di consegna è sceso al minimo da febbraio 2020, mentre gli ordini inevasi sono scesi per il quinto mese consecutivo al minimo da marzo 2021.

Cosa dicono gli intervistati?

  • “Gli affari stanno andando bene e sono quasi tornati ai volumi pre-pandemia”. [Agricoltura, silvicoltura, pesca e caccia]
  • “Le nuove richieste commerciali sono solide, con costi in costante aumento per materiali, vitto e alloggio”. [Costruzioni]
  • “Il costo del carburante è calato ma stiamo ancora riscontrando carenze e ritardi nella catena di approvvigionamento”. [Servizi educativi]
  • “Le previsioni di manodopera sono migliorate e siamo stati capaci di aumentare il carico di lavoro. Alcune categorie di prodotti medico/chirurgici rimangono limitate. [Assistenza sanitaria e assistenza sociale]
  • “Le prospettive della domanda di servizi energetici rimangono molto forti.” [Estrazione]
  • “I fornitori mantengono ancora tempi di consegna compresi tra gli 8 e i 12 mesi per i componenti semplici. Non vediamo un miglioramento nel 2023”. [Altri servizi]
  • “Le opportunità di lavoro sembrano continuare a diminuire, ma con la domanda di talenti ancora elevata e la disponibilità ancora piuttosto scarsa, l’opportunità di crescita è ancora presente”. [Servizi professionali, scientifici e tecnici]
  • “L’attività complessiva è stabile. L’occupazione è bassa e l’inflazione è inferiore rispetto al mese scorso. I problemi della catena di approvvigionamento si stanno stabilizzando”. [Commercio al dettaglio]
  • “Stiamo iniziando a vedere più candidati di qualità superiore e siamo fiduciosi che la situazione cambierà nel primo trimestre del 2023. Ci sono ancora difficoltà con tempi di consegna più lunghi del solito.” [Trasporto e magazzinaggio]
  • “I vincoli di approvvigionamento locali, regionali e nazionali continuano a creare complessità e sfide della catena di approvvigionamento”. [Utilities]
  • “Il volume degli affari sembra stabilizzarsi sulla base di un confronto mese su mese”. [Commercio all’ingrosso]

Come si sono mossi i mercati?

Sembra che le buone notizie siano cattive notizie per le azioni in quanto manterranno elevato il rischio che i tassi potrebbero dover salire a livelli più alti.

Il sell off azionario si è esteso a tutti i principali settori dell’S&P 500, con circa il 95% delle società in rosso. Tesla Inc. è crollata di quasi il 6,5% quando Bloomberg News ha riferito che il colosso dei veicoli elettrici intende ridurre la produzione nella sua fabbrica di Shanghai. Le small-cap del Russell 2000 sono scese del 3%.

I titoli del Tesoro sono crollati lungo la curva, portando i rendimenti a 10 anni al 3,6%. Gli swap hanno mostrato aspettative più elevate su dove sarà il tasso terminale della Fed, con il mercato che indica un picco superiore al 5% a metà del 2023.

Il dollaro è salito fino allo 0,8%, interrompendo una serie di perdite di quattro giorni a seguito dei dati del PMI dei servizi USA dell’Institute for Supply Management. L’ampio rally del dollaro ha spinto al ribasso tutte le altre valute del G-10, con lo yen giapponese che ha registrato le peggiori performance.

ARTICOLI CORRELATI:

Black Friday 2022: tra eccesso di scorte e promozioni

Powell segnala il rallentamento del ritmo degli aumenti dei tassi a dicembre

Inflazione secolare: le tendenze globali che contribuiscono al cambiamento di regime inflazionistico

Inflazione statunitense sotto le aspettative a ottobre: salgono azioni e obbligazioni

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.