Oro ai Massimi Storici: Scopriamo i Motivi!

Nell’ultimo mese, il prezzo dell’oro ha raggiunto nuovi massimi storici e assistito a una delle sue più straordinarie accelerazioni di sempre. L’impennata non ha solo sorpreso gli investitori e gli analisti di tutto il mondo, ma ha anche acceso un vivace dibattito su quali fattori

Scopri

Battere un’Indice Azionario: la Sfida dei Gestori di Fondi

Nel dinamico mondo degli investimenti, uno degli obiettivi più ambiti dai gestori di fondi è superare i benchmark di mercato. Ma negli ultimi anni, battere un indice azionario è diventato sempre più difficile. Le cause? L’evoluzione delle strategie di investimento e la crescente complessità dei

Scopri

Il Sogno di un Atterraggio Morbido è in Pericolo

Nel tentativo di guidare l’economia americana verso una fase di espansione sostenibile, il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha perseguito la visione di un “atterraggio morbido”. Il sogno di un rallentamento dell’inflazione in parallelo con una crescita economica sostenuta sembra ora più distante. L’ultimo

Scopri

Cosa comporta il taglio del rating degli Stati Uniti da parte di Fitch?

Fitch ha tagliato il rating degli Stati Uniti da AAA – il grado di credito sovrano di massimo livello – a AA+. L’agenzia di rating ha criticato il crescente deficit fiscale del paese e citato una “erosione della governance” che ha portato a ripetuti scontri sui limiti del debito negli ultimi due decenni. Il downgrade fa eco a una mossa fatta più di dieci anni fa da S&P Global Ratings.

I tagli alle tasse e le nuove iniziative di spesa insieme a molteplici shock economici hanno aumentato il deficit di bilancio, mentre le sfide a medio termine legate all’aumento dei costi degli entitlements rimangono in gran parte irrisolte.

“Il declassamento del rating degli Stati Uniti riflette il previsto deterioramento fiscale nei prossimi tre anni, un onere del debito pubblico elevato e crescente e l’erosione della governance rispetto ai pari con rating ‘AA’ e ‘AAA’ negli ultimi due decenni”, ha detto Fitch in una nota.

Il segretario al Tesoro Janet Yellen ha prontamente risposto al declassamento, definendolo “arbitrario” e “obsoleto”. “La decisione di Fitch non cambia ciò che gli americani, gli investitori e le persone di tutto il mondo già sanno: che i titoli del Tesoro rimangono l’asset più sicuro e liquido al mondo e che l’economia americana è forte”, ha affermato Yellen nella dichiarazione.

I rendimenti dei titoli del Tesoro a due anni sono scesi al 4,89% nel commercio asiatico, mentre quelli del decennale sono aumentati a circa il 4,03%. Il dollaro è sceso rispetto all’euro e allo yen.

Martedì, il rendimento del debito statunitense a 30 anni è salito al massimo in quasi nove mesi prima del taglio del rating di Fitch, con il Dipartimento del Tesoro che si preparava a intensificare l’emissione di titoli a più lunga scadenza per finanziare il suo crescente deficit di bilancio.

L’erosione della governance

Fitch ha affermato che il downgrade a un rating di AA+ riflette una “erosione della governance che si è manifestata in ripetute situazioni di stallo del tetto del debito e risoluzioni dell’ultimo minuto“. Ogni pochi anni, attraverso una propria politica, gli Stati Uniti affrontano la prospettiva di un default del debito. Per la prima metà del 2023, gli Stati Uniti hanno corso quel rischio mentre si avvicinavano pericolosamente a un limite di debito di quasi $ 31,4 trilioni. Sebbene quella crisi sia stata infine scongiurata, Fitch ha comunque affermato che i ripetuti scontri hanno eroso la fiducia nella gestione fiscale della nazione.

Il debito crescente

Fitch ha anche attribuito il taglio del rating degli Stati Uniti al debito in rapida crescita del paese, che prevede di raggiungere il 118% del prodotto interno lordo entro il 2025, oltre due volte e mezzo superiore alla mediana “AAA” del 39,3%. La società di rating prevede che il rapporto debito/PIL aumenterà ulteriormente nel lungo termine, aumentando la vulnerabilità della nazione a futuri shock economici.

Lunedì, il Tesoro ha aumentato la sua stima dell’indebitamento netto per il trimestre da luglio a settembre a $ 1 trilione, più di quanto previsto da alcuni analisti e ben al di sopra dei $ 733 miliardi che aveva previsto all’inizio di maggio.

Cosa significa il rating AA+?

Il rating AA+ è di un livello inferiore alla tripla A, il che significa che gli Stati Uniti non hanno più quella che Fitch definisce la “massima qualità creditizia”. Sebbene Fitch affermi che i rating AA denotano aspettative di un rischio di insolvenza molto basso, si tratta di un passo indietro rispetto all’aspettativa più bassa di rischio di insolvenza per i mutuatari AAA. Il punteggio massimo viene assegnato solo in caso di eccezionale capacità di far fronte agli impegni finanziari, mentre i punteggi di credito di livello AA indicano una capacità molto forte.

Cosa comporta il taglio del rating degli Stati Uniti da parte di Fitch?

Il declassamento del rating del credito statunitense da parte di S&P nel 2011 ha innescato un sell-off di attività rischiose in tutto il mondo, ma ironicamente ha rafforzato i titoli del Tesoro poiché gli investitori cercavano rifugio. Al tempo, l’economia statunitense stava mostrando forza, mentre l’Europa era nel bel mezzo di una crisi del debito sovrano.

Oggi, nonostante le preoccupazioni di inizio anno, l’economia statunitense si sta mostrando resiliente e l’attenzione si concentra sul ciclo di rialzi dei tassi di interesse più aggressivo degli ultimi decenni. Probabilmente, la Fed potrebbe avere un impatto molto maggiore sui tassi di interesse statunitensi rispetto al taglio del rating di Fitch.

Il taglio del rating di Fitch ora assegna agli Stati Uniti due AA+. Ciò potrebbe sollevare un problema per fondi o tracker di indici con mandato AAA, aprendo la possibilità di vendite forzate per motivi di conformità. Moody’s valuta ancora il credito sovrano statunitense Aaa, il suo voto più alto.

Il gruppo di paesi che ottengono ancora il massimo dei voti sulla loro solvibilità è un gruppo in declino. Australia, Germania, Singapore e Svizzera hanno ancora le migliori valutazioni. Fitch valuta anche il Canada come AA+. La Cina, la seconda economia più grande del mondo dopo gli Stati Uniti, ha un punteggio A+.

ARTICOLI CORRELATI:

Moody’s lascia invariato il rating dell’Italia

Moody’s è pronta a tagliare il rating dell’Italia a “junk” in assenza di riforme

Default USA: cosa succede se il Tesoro esaurisce i contanti?

La storia del tetto del debito degli Stati Uniti

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.