I “Magnifici Sette” del Mercato Azionario: le Lezioni del Passato

Nel contesto degli investimenti, ci sono gruppi selezionati di aziende, con prospettive apparentemente garantite, che ciclicamente attirano l’attenzione del mercato. Storicamente, abbiamo visto come queste “mode” di investimento abbiano suscitato grandi aspettative, seguite spesso da risultati meno brillanti di quelli previsti. Un esempio famoso è

Scopri

Guida agli Investimenti in ETF per Investitori Italiani

Un Exchange Traded Fund (ETF) è un fondo d’investimento negoziato in borsa che replica l’andamento di un indice di riferimento, come l’S&P 500 o il FTSE MIB. A differenza dei fondi comuni di investimento tradizionali, gli ETF possono essere comprati e venduti come le azioni

Scopri

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 4

cosa fa muovere mercati settimana 4 2023
La tabella è da intendersi solo ed esclusivamente a scopo informativo e didattico. Nessuna informazione o dato in essa contenuti vuole essere un consiglio finanziario per il lettore, che declina l’autore da qualsiasi responsabilità.

Wall Street ha ignorato le prospettive deludenti di alcune delle più grandi società tecnologiche del mondo, spingendo le azioni al rialzo sulla speculazione di piccoli aumenti dei tassi della Federal Reserve mentre l’inflazione mostra segni di allentamento.

Il Nasdaq ha registrato la sua settimana migliore da novembre e la quarta consecutiva in positivo, nonostante le previsioni cupe lanciate da Intel, Microsoft e Texas Instruments. Questa settimana saranno Apple, Amazon e Meta a riportare gli utili e gli investitori capiranno se le proiezioni del mercato sono ancora troppo rosee.

L’S&P 500 si sta avvicinando al golden cross, con la media a 50 periodi che sembra voler passare sopra la media a 200 periodi.

golden cross s&p 500

Nel frattempo, il VIX ha toccato il livello a 18 ma la domanda di protezione dal ribasso è aumentata, con lo Skew Index che ha iniziato ad accelerare.

VIX Skew Index divergenza

I titoli del Tesoro hanno avuto performance miste durante la settimana, con il long-end che ha sovraperformato il “ventre” della curva (5 anni +6 punti base, 30 anni -3 punti base).

Il dollaro ha chiuso la settimana leggermente in ribasso, trovando supporto sui minimi di maggio 2022.

Bitcoin ha sovraperformato, con un aumento di circa il 5%. Ethereum ha chiuso in calo di circa il 2-3%, rimanendo in ritardo rispetto a Bitcoin per la seconda settimana consecutiva.

L’oro ha ottenuto guadagni modesti mentre i prezzi del petrolio sono scesi di nuovo sotto gli 80 $.

Il gas naturale è sceso per la sesta settimana consecutiva, con Henry Hub scambiato al minimo di aprile 2021.

L’indice di sorpresa dei dati macro aumenta

I dati macro statunitensi hanno sorpreso al rialzo la scorsa settimana, con l’indice Economic Surprise di Citigroup che ha registrato il rimbalzo settimanale più grande da agosto 2022, alimentando le speranze per un “atterraggio morbido” dell’economia.

Scavando nei dati, è il mercato del lavoro che sta aiutando i dati macro, mentre i dati dei sondaggi “soft” scendono drasticamente.

GDP USA del quarto trimestre

L’economia statunitense ha chiuso il 2022 in solida forma. Il prodotto interno lordo del quarto trimestre è aumentato a un ritmo annualizzato del 2,9%. Gli economisti si aspettavano una lettura del 2,8%.

PIL USA quarto trimestre

La spesa per consumi, che rappresenta circa il 68% del PIL, è aumentata del 2,1%, in lieve calo rispetto al 2,3% del periodo precedente ma comunque positiva.

I valori dell’inflazione sono scesi considerevolmente verso la fine dell’anno dopo aver toccato i massimi in 41 anni durante l’estate. L’indice dei prezzi della spesa per consumi personali è aumentato del 3,2%, in linea con le aspettative, ma in netto calo rispetto al 4,8% del terzo trimestre. Escludendo cibo ed energia, l’indice è salito del 3,9%, in calo dal 4,7%.

Mentre i numeri dell’inflazione indicano che gli aumenti dei prezzi stanno diminuendo, rimangono ben al di sopra dell’obiettivo del 2% della Federal Reserve.

Insieme alla spinta dei consumatori, gli aumenti degli investimenti in scorte private, della spesa pubblica e degli investimenti fissi non residenziali hanno contribuito a far salire il PIL.

Un calo del 26,7% negli investimenti fissi residenziali, che riflette un brusco calo del settore immobiliare, ha frenato la crescita, così come un calo dell’1,3% nelle esportazioni. Il calo delle abitazioni ha sottratto circa 1,3 punti percentuali dal valore del PIL.

Le aspettative di inflazione

Dati separati dell’Università del Michigan hanno mostrato che le aspettative di inflazione negli Stati Uniti hanno continuato a diminuire a fine gennaio, contribuendo a rafforzare la fiducia dei consumatori.

aspettative inflazione Università Michigan

La banca centrale osserva con particolare attenzione le opinioni a lungo termine, poiché le aspettative possono autoavverarsi e portare a prezzi più elevati.

Si prevede che i funzionari della Fed aumenteranno i tassi di interesse di un quarto di punto percentuale alla riunione di questo mercoledì, riducendo l’entità dell’aumento per la seconda riunione consecutiva.

La stagione degli earnings si fa più intensa

Gli investitori guarderanno alle società che riporteranno gli utili questa settimana per avere ulteriori informazioni sull’impatto del peggioramento delle condizioni economiche.

Finora circa il 25% delle società dell’S&P 500 ha riportato i risultati del quarto trimestre, con quasi la metà che ha battuto le stime di vendita e oltre il 70% che ha superato il consenso sugli utili.

Big Tech – tra cui Apple, Alphabet e Meta Platforms – offriranno dettagli sulle loro prospettive di crescita, in particolare alla luce dei licenziamenti recentemente annunciati di 52.000 persone e dei continui intoppi della catena di approvvigionamento.

Le azioni di Intel sono crollate durante gli scambi prolungati di venerdì dopo una delle sue previsioni più disastrose di sempre, alimentando le preoccupazioni per le prospettive di guadagno dei produttori di chip.

La crescita del 2% dei ricavi di Microsoft è stata la più lenta in sei anni. L’azienda ha dichiarato che le vendite di cloud computing di Azure nel periodo attuale rallenteranno di 4 o 5 punti.

ARTICOLI CORRELATI:

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 3

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 2

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 1

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 52

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.