Come Investire in Arte: Strategie Innovative e Consigli Pratici

Investire in arte non è solo un modo per arricchire il proprio spazio con bellezza e cultura, ma può anche rappresentare una strategia di investimento interessante e potenzialmente redditizia. Tuttavia, come ogni investimento, comporta rischi e richiede conoscenza e preparazione. Nel 2023, il valore complessivo

Scopri

Come Eseguire il Carry Trade e Massimizzare i Profitti

Il carry trade è un argomento di grande rilevanza nel mondo della finanza. Questo strumento di investimento, se ben compreso e gestito, può offrire opportunità significative. Tuttavia, è essenziale essere consapevoli dei rischi che comporta. In questo post, esamineremo il funzionamento del carry trade, le

Scopri

Investire nel Mercato del Rame 2024: Tra Realtà e Speculazione

Investire nel mercato del rame sta emergendo come una delle opportunità più interessanti nel 2024. Con un incremento significativo dei prezzi, questo metallo sta attirando l’attenzione di investitori e analisti in tutto il mondo. Questo articolo esplorerà le dinamiche attuali del mercato del rame, mettendo

Scopri

Fed: Daly e Bostic vedono tassi oltre il 5% per “molto tempo”

Due funzionari della Fed hanno affermato lunedì che la banca centrale dovrà probabilmente aumentare i tassi di interesse oltre il 5% prima di fermarsi e mantenerli per un po’ di tempo.

“Dovremo solo mantenere la nostra determinazione”, ha detto al Rotary Club di Atlanta Raphael Bostic, presidente della Fed di Atlanta. “La Fed si è impegnata ad affrontare l’inflazione elevata e questo giustifica l’aumento dei tassi di interesse in un intervallo compreso tra il 5% e il 5,25% per eliminare la domanda in eccesso dall’economia”.

In seguito ha detto ai giornalisti che l’argomento per ridurre l’entità degli aumenti dei tassi della Fed a 25 punti base sarebbe rafforzato se i dati in uscita giovedì mostrassero un raffreddamento dei prezzi al consumo, a seguito delle prove che anche gli aumenti salariali hanno rallentato.

Anche Mary Daly, presidente della Fed di San Francisco, parlando in un’intervista in diretta streaming con il Wall Street Journal, ha affermato di aspettarsi che la Fed alzi i tassi di interesse oltre il 5%, anche se il livello finale non è chiaro e dipenderà dai dati in arrivo sull’inflazione. Né Bostic né Daly hanno un voto sulla politica quest’anno.

25 o 50 punti base?

I responsabili politici si incontreranno il 31 gennaio e il 1° febbraio. Si prevede che dichiareranno un altro rialzo dei tassi di 50 punti base o rallenteranno il ritmo con un aumento di un quarto di punto percentuale. I trader ritengono che quest’ultimo sia più probabile.

tassi Fed aspettative mercato febbraio 2023
Le aspettative del mercato derivate dai fed funds future

La Fed ha rallentato il suo ritmo di rialzo dei tassi durante la riunione di dicembre, sottolineando che è in arrivo un ulteriore inasprimento e che i costi di indebitamento rimarranno probabilmente a livelli elevati per un po’ di tempo per portare l’inflazione al di sotto dell’obiettivo del 2%. Il tasso di riferimento si trova al momento in un intervallo compreso tra il 4,25% e il 4,5%.

tassi Fed oltre 5%

Bostic ha affermato che se i dati sull’indice dei prezzi al consumo previsti per giovedì mostrassero un allentamento delle pressioni inflazionistiche, ciò potrebbe rafforzare la tesi per ridurre l’entità degli aumenti dei tassi a 25 punti base.

“Se il CPI mostra lo stesso tipo di tendenza che abbiamo visto nel numero di posti di lavoro, ciò mi costringerà a prendere in considerazione più seriamente un aumento di 25 punti base”. Gli economisti prevedono che il CPI rallenti al 6,5% nell’anno fino a dicembre, dal 7,1% del mese precedente.

I dati del Dipartimento del lavoro pubblicati la scorsa settimana hanno mostrato che l’economia statunitense ha aggiunto 223.000 posti di lavoro a dicembre e il tasso di disoccupazione è sceso al 3,5%. Allo stesso tempo, la crescita dei salari è rallentata. La retribuzione oraria media negli Stati Uniti è aumentata dello 0,3% a dicembre rispetto al mese precedente e del 4,6% rispetto a dicembre 2021, entrambi al di sotto delle previsioni.

Tassi Fed oltre il 5%

Il presidente della Fed di Atlanta Raphael Bostic ha affermato che la banca centrale dovrebbe aumentare i tassi di interesse oltre il 5% entro l’inizio del secondo trimestre e rimanere a quel punto per “molto tempo”. “Dovremo solo mantenere la nostra determinazione”, ha detto lunedì.

“Non sostengo un pivot. Penso che dovremmo fermarci e restare lì, e lasciare che la politica funzioni”, ha detto. Le sue previsioni vedono tassi fermi per tutto il prossimo anno.

Daly il mese scorso ha affermato di vedere tassi restrittivi più a lungo di quanto previsto dai mercati. Ha affermato che mantenere il tasso fed funds al suo massimo per 11 mesi è un “punto di partenza ragionevole”. “Arrivare al tasso terminale con passaggi più graduali dà la possibilità di rispondere alle informazioni in arrivo”, ha detto Daly, che ha sottolineato più volte che è troppo presto per dichiarare vittoria sull’inflazione.

I verbali della riunione di dicembre

I verbali del FOMC di dicembre hanno indicato chiaramente che i funzionari sono più aggressivi di quanto scontato dal mercato. Se guardiamo al percorso previsto dal mercato per i tassi d’interesse, sono scontati circa 40 punti base di tagli quest’anno.

Nessun partecipante ha anticipato che sarebbe stato opportuno iniziare a ridurre i tassi nel 2023. Diversi membri hanno sottolineato l’importanza di comunicare chiaramente che un rallentamento del ritmo degli aumenti dei tassi non significa che la Fed non sia determinata a raggiungere il suo obiettivo di stabilità dei prezzi e nemmeno che l’inflazione si trovi già su un chiaro percorso discendente.

La Fed ha anche riconosciuto il rischio che un’errata percezione da parte del pubblico possa complicare i suoi sforzi per riportare l’inflazione al target attraverso un allentamento ingiustificato delle condizioni finanziarie.

ARTICOLI CORRELATI:

Guarda l’inflazione degli affitti per valutare la politica monetaria della Fed

“Pausa” o “pivot”: quale sarà il passo successivo della politica monetaria della Fed?

I crescenti timori che la politica monetaria della Fed possa causare una recessione

La Fed è disposta a tollerare una recessione

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.