Come Investire in Arte: Strategie Innovative e Consigli Pratici

Investire in arte non è solo un modo per arricchire il proprio spazio con bellezza e cultura, ma può anche rappresentare una strategia di investimento interessante e potenzialmente redditizia. Tuttavia, come ogni investimento, comporta rischi e richiede conoscenza e preparazione. Nel 2023, il valore complessivo

Scopri

Come Eseguire il Carry Trade e Massimizzare i Profitti

Il carry trade è un argomento di grande rilevanza nel mondo della finanza. Questo strumento di investimento, se ben compreso e gestito, può offrire opportunità significative. Tuttavia, è essenziale essere consapevoli dei rischi che comporta. In questo post, esamineremo il funzionamento del carry trade, le

Scopri

Investire nel Mercato del Rame 2024: Tra Realtà e Speculazione

Investire nel mercato del rame sta emergendo come una delle opportunità più interessanti nel 2024. Con un incremento significativo dei prezzi, questo metallo sta attirando l’attenzione di investitori e analisti in tutto il mondo. Questo articolo esplorerà le dinamiche attuali del mercato del rame, mettendo

Scopri

Cosa fa muovere Wall Street e la Borsa Europea? Sintesi Macro – Settimana 16

cosa fa muovere wall street borsa europea sintesi settimana 16
La tabella è da intendersi solo ed esclusivamente a scopo informativo e didattico. Nessuna informazione o dato in essa contenuti vuole essere un consiglio finanziario per il lettore, che declina l’autore da qualsiasi responsabilità.

Il grande rally del mercato del 2024 sta pericolosamente vacillando mentre gli un tempo invincibili tori di Wall Street iniziano a incassare i loro profitti. I rendimenti dei titoli di Stato USA in aumento, i falchi della Federal Reserve che guadagnano terreno e il persistente conflitto in Medio Oriente stanno spingendo gli investitori a ritirare capitali dalle azioni e dai titoli spazzatura. L’indice S&P 500 è sceso ogni giorno la scorsa settimana ,con un declino quasi dell’8% nei sette giganti tecnologici dell’indice.

I mercati hanno percepito un’intenzione chiara da parte dei banchieri centrali di frenare le speculazioni su un prossimo allentamento monetario. Martedì, Jerome Powell ha dichiarato che “ci vorrà più tempo del previsto” per acquisire la fiducia necessaria a ridurre i tassi. Il giorno successivo, la governatrice della Fed Michelle Bowman ha espresso preoccupazioni sul rallentamento dei progressi nell’inflazione. Giovedì, interrogato sulla possibilità di mantenere i tassi invariati per l’intero anno, il presidente della Fed di Minneapolis Neel Kashkari ha risposto che “potrebbe essere possibile”.

Le aspettative implicite nel mercato per un allentamento monetario sono crollate nelle ultime due settimane. I trader adesso scontano meno di due tagli dei tassi quest’anno, in calo rispetto ai sei scontati ad inizio anno.

tagli tassi Fed scontati mercato 2024

L’approccio aggressivo della Fed ha intensificato le pressioni al ribasso che si stavano accumulando tra gli investitori. I riscatti dai fondi azionari hanno toccato i 21,1 miliardi di dollari nelle due settimane fino a mercoledì, il massimo dal dicembre del 2022, secondo i dati di EPFR Global. Gli investitori hanno sottratto liquidità dai titoli spazzatura al ritmo più rapido degli ultimi 14 mesi, come indicano i dati di LSEG Lipper. Inoltre, gli hedge fund hanno accelerato le posizioni short sugli ETF statunitensi al ritmo più veloce dal 2022, secondo i dati di prime brokerage di Goldman Sachs Group Inc.

Il dollaro si è rafforzato per la seconda settimana consecutiva, raggiungendo il livello più alto da inizio novembre del 2023. Bitcoin è andato incontro all’halving di sabato con una flessione, risentendo dell’instabilità geopolitica. Nonostante gli scontri in Medio Oriente, i prezzi del petrolio hanno chiuso in calo per la seconda settimana consecutiva. D’altra parte, l’oro ha raggiunto un nuovo record storico.

La Forza del Dollaro Scuote le Valute Emergenti

Il dollaro USA sta mettendo sotto pressione le valute dei mercati emergenti dopo che la Cina ha allentato il controllo sullo yuan. Questa mossa ha intensificato le vendite, colpendo duramente valute come la rupia indonesiana, la rupia indiana e il won sudcoreano. Di conseguenza, l’indice valutario MSCI EM ha toccato il punto più basso dell’anno.

performance dollaro vs valute emergenti 2024
Performance year-to-date delle valute emergenti rispetto al dollaro

La forza del dollaro ha costretto interventi di banche centrali in Asia, con la Banca Indonesia che è intervenuta per sostenere la rupia, indebolitasi oltre i 16.000 per dollaro per la prima volta in quattro anni. Anche le autorità valutarie della Corea del Sud hanno espresso preoccupazione per movimenti unilaterali eccessivi del won, sceso a livelli critici.

Gli analisti prevedono che la pressione sulle valute emergenti continuerà fino a quando non ci sarà chiarezza sui futuri movimenti della Fed.

Powell Indica Ritardi nei Tagli dei Tassi

Powell ha recentemente chiarito che la Fed potrebbe posticipare i previsti tagli dei tassi di interesse, data la sorprendente tenuta dei dati sull’inflazione. In un contesto di persistenti pressioni inflazionistiche, Powell ha evidenziato la necessità di dare più tempo alle politiche attuali per produrre gli effetti desiderati.

Durante un evento al Wilson Center di Washington, Powell ha condiviso che i dati recenti non hanno rafforzato la fiducia nella discesa dell’inflazione verso l’obiettivo del 2%. In risposta, ha suggerito che la Fed potrebbe mantenere i tassi invariati “per tutto il tempo necessario” per garantire la stabilità economica.

Questa nuova prospettiva arriva dopo mesi di aspettative di un allentamento della politica monetaria, e segna un significativo cambio di direzione nella comunicazione della Fed. Le implicazioni di queste dichiarazioni hanno già influenzato i mercati, con un aumento dei rendimenti dei titoli del Tesoro e una rinnovata valutazione del percorso della politica monetaria americana.

Le Aspettative di un No Landing

L’ultima indagine mensile globale sui gestori di fondi, condotta da Bank of America, rivela un significativo cambiamento nel dibattito economico dell’ultimo anno: ci troviamo di fronte a un atterraggio duro, morbido, o non atterreremo affatto?

Fino a poco tempo fa, il consenso tra i gestori favoriva l’idea di un “atterraggio morbido”, ovvero un rallentamento controllato dell’economia per riallineare l’inflazione al target. Tuttavia, le recenti statistiche mostrano un netto calo nel sostegno a questa prospettiva, mentre ora il 36% degli intervistati prevede uno scenario di “no landing”.

no landing economia
Le aspettative di un no landing dell’economia aumentano

Questo nuovo scenario pone una sfida nell’affrontare l’inflazione crescente, che non ha ancora innescato una preoccupante richiesta di tassi di interesse più alti a breve termine per mitigare le pressioni inflazionistiche.

Inoltre, l’incremento dell’inflazione spinge gli investitori a distaccarsi dalle obbligazioni, dato che i rendimenti offerti non compensano l’aumento dei prezzi. La fuga dal mercato obbligazionario di questo mese è stata la più significativa dal luglio del 2003, secondo il sondaggio.

ARTICOLI CORRELATI:

Cosa fa muovere Wall Street e la Borsa Europea? Sintesi Macro – Settimana 15

Cosa fa muovere Wall Street e la Borsa Europea? Sintesi Macro – Settimana 14

Cosa fa muovere Wall Street e la Borsa Europea? Sintesi Macro – Settimana 13

Cosa fa muovere Wall Street e la Borsa Europea? Sintesi Macro – Settimana 12

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.