Oro ai Massimi Storici: Scopriamo i Motivi!

Nell’ultimo mese, il prezzo dell’oro ha raggiunto nuovi massimi storici e assistito a una delle sue più straordinarie accelerazioni di sempre. L’impennata non ha solo sorpreso gli investitori e gli analisti di tutto il mondo, ma ha anche acceso un vivace dibattito su quali fattori

Scopri

Battere un’Indice Azionario: la Sfida dei Gestori di Fondi

Nel dinamico mondo degli investimenti, uno degli obiettivi più ambiti dai gestori di fondi è superare i benchmark di mercato. Ma negli ultimi anni, battere un indice azionario è diventato sempre più difficile. Le cause? L’evoluzione delle strategie di investimento e la crescente complessità dei

Scopri

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 32

cosa fa muovere mercati settimana 32
La tabella è da intendersi solo ed esclusivamente a scopo informativo e didattico. Nessuna informazione o dato in essa contenuti vuole essere un consiglio finanziario per il lettore, che declina l’autore da qualsiasi responsabilità.

Alcuni dei ribassisti più ostinati hanno gettato la spugna. I dati del prime broker di Goldman Sachs hanno confermato che gli hedge fund sono stati costretti ad abbandonare le loro scommesse ribassiste. A seguito dell’uscita del CPI, gli speculatori professionisti si sono riversati nelle azioni. I loro acquisti netti hanno raggiunto il livello più alto in più di tre mesi.

In generale, l’esposizione azionaria di questa categoria di investitori rimane modesta. La leva netta, una misura della propensione al rischio che tiene conto delle posizioni rialziste degli hedge fund rispetto a quelle ribassiste, è bloccata a livelli relativamente bassi. Quindi i gestori di denaro hanno teoricamente ampio spazio per aumentare le loro posizioni long.

hedge funds leva finanziaria

Secondo la definizione classica, il Nasdaq ha dato inizio a un nuovo mercato rialzista. Dal suo minimo di giugno, l’indice è salito più del 20%.

L’S&P 500 ha chiuso la quarta settimana consecutiva di guadagni. Come molti hanno notato, l’indice venerdì ha superato il livello 50% del ritracciamento di Fibonacci dell’intera discesa da inizio anno.

Dei tredici mercati ribassisti dal dopoguerra, solo quello del 1973-1974 ha registrato un minimo più basso dopo aver ripercorso il 50% del suo calo. Il prezzo adesso si trova molto vicino alla media a 200 periodi.

S&P 500 ritracciamento 50 Fibonacci

Tutti i settori dell’S&P 500 hanno chiuso in verde. L’energia e il settore finanziario si sono posizionati ai primi posti mentre i consumer staples e l’healthcare hanno avuto le performance settimanali più basse.

performance settori S&P 500 settimana 32
Dati elaborati dalla piattaforma Quantaste

Il VIX ha chiuso sotto la soglia dei 20 punti. Anche il VXN, l’indice di volatilità del Nasdaq, è collassato sotto i 25. Gli investitori non sembrano per niente interessati a comprare protezione adesso.

indice volatilità S&P 500 agosto

Le prossime settimane saranno cruciali per determinare la sostenibilità del rally delle azioni. Finora i flussi sono stati robusti. I fondi azionari globali hanno attirato $ 7,1 miliardi nella settimana fino al 10 agosto.

Alla base del rimbalzo ci sono l’euforia e la speranza. I dati sul lavoro e sull’inflazione hanno alimentato le argomentazioni su un probabile soft landing dell’economia. Il CPI di luglio non ha mostrato nessun aumento rispetto al mese precedente. La forte decelerazione dall’1,3% di giugno è stata guidata dal calo dell’energia e delle componenti “transitorie”.

La diminuzione dei costi energetici ha compensato l’aumento dei prezzi del cibo. Gli affitti hanno continuato a guidare l’inflazione core e sono rimasti elevati (+0,7%m/m). Per quanto riguarda i servizi, l’aumento dei prezzi è sceso allo 0,4% m/m, trainato da un calo del -0,5% nei servizi di trasporto.

L’indice PPI è diminuito dello 0,5% rispetto al mese precedente ed è aumentato del 9,8% rispetto a un anno fa. Escludendo le componenti volatili di cibo ed energia, il cosiddetto core PPI è aumentato dello 0,2% rispetto a giugno e del 7,6% rispetto all’anno precedente.

Le letture mensili dell’inflazione sono soggette alla volatilità. L’aumento dei prezzi potrebbe effettivamente aver raggiunto il picco ma lo slancio dell’inflazione rimane preoccupante. Ciò significa che la Fed dovrà compiere notevoli sforzi per riportare l’inflazione al target del 2%. Inoltre, il mercato del lavoro sta mostrando i primi segni di debolezza. In poche parole, il soft landing non è poi così probabile.

In ogni caso il mercato ha festeggiato i dati sull’inflazione, con le parti più speculative che hanno goduto dei guadagni maggiori. La frenesia delle meme stock è tornata. Lo short squeeze ha portato il paniere delle azioni meme al livello più alto in 5 mesi. Insieme a loro, anche le aziende tech non redditizie, le SPAC, ARK e le criptovalute hanno mostrato un forte rimbalzo.

Cosa sconta il mercato obbligazionario?

A seguito dell’uscita dei dati sull’inflazione, le aspettative sugli aumenti dei tassi della Fed sono diminuite. Il mercato adesso sconta una probabilità maggiore per un aumento di 50 bps alla riunione di settembre rispetto che ad un aumento di 75 bps.

aspettative tassi Fed aumento 75 punti base

Lo spread più seguito della curva dei rendimenti ha raggiunto un nuovo minimo, toccando il livello di inversione più profondo in più di vent’anni. Ciò non fa presagire niente di buono per l’economia.

spread curva rendimenti

La corsa del dollaro è finita?

Il dollaro ha chiuso la settimana in negativo. Dopo la riunione del FOMC di luglio e l’interpretazione del mercato, il dollaro ha messo in pausa la sua corsa. Il ritracciamento ha portato il prezzo al di sotto della media a 50 periodi.

rally dollaro americano 2022

Gli hedge fund sono diventati ribassisti sul dollaro per la prima volta in un anno. Secondo i dati della Commodity Futures Trading Commission, gli investitori con leva sono passati a una posizione net short la scorsa settimana. L’indice Bloomberg Dollar Spot è sceso di oltre il 3% dal massimo storico di luglio dopo essere salito di oltre il 14% in un anno.

Nel breve termine ci sono dei fattori che possono sfavorire il dollaro. Tra questi ci sono senz’altro il rallentamento della crescita economica degli Stati Uniti e la diminuzione delle aspettative sugli aumenti dei tassi d’interesse. Tuttavia, esistono ancora gli aspetti fondamentali che hanno rafforzato il dollaro quest’anno.

ARTICOLI CORRELATI:

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 31

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 30

Cosa fa muovere i mercati? Sintesi Macro – Settimana 29

MARCO CASARIO

Gli italiani sono tra i popoli più ignoranti in ambito finanziario.

Non per scelta ma perché nessuno lo ha mai insegnato. Il mio scopo è quello di educare ed informare le persone in ambito economico e finanziario. Perché se non ti preoccupi dell'economia e della finanza, loro si occuperanno di te.

Corsi Gratuiti

Diventare un Trader e un Investitore

© Copyright 2022 - The 10Min Trader BV - KVK: 72735481 - VAT ID: NL854377591B01

Il contenuto di questo sito è solo a scopo informativo, non devi interpretare tali informazioni o altro materiale come consigli legali, fiscali, di investimento, finanziari o di altro tipo. Nulla di quanto contenuto nel nostro sito costituisce una sollecitazione, una raccomandazione, un'approvazione o un'offerta da parte di The 10Min Trader BV  per acquistare o vendere titoli o altri strumenti finanziari in questa o in qualsiasi altra giurisdizione in cui tale sollecitazione o offerta sarebbe illegale ai sensi delle leggi sui titoli di tale giurisdizione.

Tutti i contenuti di questo sito sono informazioni di natura generale e non riguardano le circostanze di un particolare individuo o entità. Nulla di quanto contenuto nel sito costituisce una consulenza professionale e/o finanziaria, né alcuna informazione sul sito costituisce una dichiarazione esaustiva o completa delle questioni discusse o della legge ad esse relativa. The 10Min Trader BV non è un fiduciario in virtù dell'uso o dell'accesso al Sito o al Contenuto da parte di qualsiasi persona. Solo tu ti assumi la responsabilità di valutare i meriti e i rischi associati all'uso di qualsiasi informazione o altro Contenuto del Sito prima di prendere qualsiasi decisione basata su tali informazioni o altri Contenuti. In cambio dell'utilizzo del Sito, accetti di non ritenere The 10Min Trader BV, i suoi affiliati o qualsiasi terzo fornitore di servizi responsabile di eventuali richieste di risarcimento danni derivanti da qualsiasi decisione presa sulla base di informazioni o altri Contenuti messi a tua disposizione attraverso il Sito.

RISCHI DI INVESTIMENTO

Ci sono rischi associati all'investimento in titoli. Investire in azioni, obbligazioni, exchange traded funds, fondi comuni e fondi del mercato monetario comporta il rischio di perdita.  La perdita del capitale è possibile. Alcuni investimenti ad alto rischio possono utilizzare la leva finanziaria, che accentuerà i guadagni e le perdite. Gli investimenti esteri comportano rischi speciali, tra cui una maggiore volatilità e rischi politici, economici e valutari e differenze nei metodi contabili.  La performance passata di un titolo o di un'azienda non è una garanzia o una previsione della performance futura dell'investimento.La totalità dei contenuti presenti nel sito internet è tutelata dal diritto d’autore. Senza previo consenso scritto da parte nostra non è pertanto consentito riprodurre (anche parzialmente), trasmettere (né per via elettronica né in altro modo), modificare, stabilire link o utilizzare il sito internet per qualsivoglia finalità pubblica o commerciale.Qualsiasi controversia riguardante l’utilizzo del sito internet è soggetta al diritto svizzero, che disciplina in maniera esclusiva l’interpretazione, l’applicazione e gli effetti di tutte le condizioni sopra elencate. Il foro di Bellinzona è esclusivamente competente in merito a qualsiasi disputa o contestazione che dovesse sorgere in merito al presente sito internet e al suo utilizzo.
Accedendo e continuando nella lettura dei contenuti di questo sito Web dichiari di aver letto, compreso e accettato le sopracitate informazioni legali.